Gennaio 27, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Le chat crittografate su Facebook Messenger ora includono più funzionalità che ti aspetteresti

Non devi più rinunciare alla privacy Crittografia end-to-end in Facebook Messenger Solo per servizi che dai per scontati. meta aveva portato Diverse caratteristiche comuni delle chat crittografate. Ora puoi scegliere i temi, impostare i profili per le chat di gruppo e utilizzare emoji personalizzati e reazioni. Le anteprime dello stato attivo e dei collegamenti Web ora funzionano in questa modalità più sicura, mentre il pubblico Android può sfruttare i fumetti mobili per parlare mentre utilizzano altre app.

È più probabile che utilizzi anche chat crittografate. Meta sta espandendo i test che rendono la crittografia l’impostazione predefinita per Facebook Messenger. Vedrai le modifiche ad alcuni thread nei “prossimi mesi”, afferma la società. Se fai parte del test, riceverai una notifica in un thread pertinente.

Meta ha iniziato a testare la crittografia virtuale lo scorso agosto. All’epoca, affermava di sperare di implementare l’aggiornamento di Facebook Messenger nel 2023. La società di social media non ha fornito una sequenza temporale aggiornata, ma l’espansione della funzionalità avvicina molto Meta a tale obiettivo: c’è più parità con le chat non crittografate. Messaggero crittografato Catturato in alcune delle caratteristiche all’inizio del 2022, ma era ancora dietro la sua controparte meno sicura.

Non tutti saranno felici. Funzionari dentro stato unitoE Regno Unito Altrove, la crittografia end-to-end è stata attaccata. Temono che i criminali possano utilizzare chat crittografate per discutere schemi al di fuori della portata delle forze dell’ordine e delle agenzie di sorveglianza. Politici come l’ex procuratore generale degli Stati Uniti Bill Barr hanno invitato Meta a indebolire la crittografia creando “backdoor”. Meta ha Si è rifiutato di fare marcia indietrotuttavia, ed è chiaro che l’azienda è determinata a migliorare la privacy dei suoi prodotti.

READ  La nostra guida alla tecnologia e ai regali di Natale