Gennaio 24, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Le azioni europee sono destinate a crollare all’apertura dopo i dati sull’inflazione negli Stati Uniti

LONDRA – Si prevede che le azioni europee aprano in piano giovedì mentre i mercati globali vacillano a seguito dell’ultima lettura dell’inflazione statunitense che ha mostrato che i prezzi al consumo sono aumentati nuovamente a dicembre.

Il FTSE del Regno Unito dovrebbe aprire invariato a 7.539, il DAX tedesco dovrebbe aprire 11 punti in meno a 16029, il CAC 40 francese è in calo di 9 punti a 7.222 e il FTSE MIB italiano è in calo di 31 punti a 27.537, secondo i dati di IG.

Mercoledì i mercati globali stanno digerendo l’ultima lettura dell’inflazione dagli Stati Uniti che ha mostrato che la lettura di dicembre dell’indice dei prezzi al consumo, una misura dei prezzi di un’ampia gamma di beni, è aumentato del 7%, secondo il Bureau of Labor Statistics.

Su base mensile, l’indice dei prezzi al consumo è aumentato dello 0,5%. Gli economisti si aspettavano che l’indice dei prezzi al consumo aumentasse dello 0,4% a dicembre e del 7% anno su anno, secondo Dow Jones.

Alcuni economisti ritengono che l’inflazione possa mostrare segni di picco, quindi il rapporto sarà esaminato da vicino per la tendenza a lungo termine.

Sebbene l’IPC non sia il principale indicatore dell’inflazione della Fed, i responsabili politici stanno osservando una serie di azioni mentre intraprendono le prime fasi di inasprimento delle azioni politiche più appropriate nella storia della banca centrale.

Martedì il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha detto ai legislatori del Senato che si aspetta aumenti dei tassi quest’anno insieme alla fine del programma mensile di acquisto di obbligazioni a marzo e un calo delle partecipazioni. Powell ha affermato che le mosse saranno probabilmente necessarie per controllare l’inflazione in un momento in cui l’economia si sta ampiamente riprendendo dallo shock della pandemia.

READ  Italia e Francia approfondiscono la cooperazione economica e di difesa | sua madre

L’indice dei prezzi alla produzione di dicembre, un altro indicatore dell’inflazione, uscirà giovedì.

Anche le principali banche statunitensi sono al centro dell’attenzione con il numero della stagione degli utili del quarto trimestre che inizierà venerdì. JPMorgan Chase, Citigroup e Wells Fargo pubblicheranno i loro risultati trimestrali prima dell’inizio della sessione di negoziazione negli Stati Uniti.

In Europa, gli utili provengono da Geberit, mentre Tesco, Marks & Spencer e ASOS pubblicano dati di trading e dati sulla fiducia dei consumatori nel Regno Unito, Francia e Germania.

Ti è piaciuto questo articolo?
Scelte esclusive di titoli, idee di investimento e la trasmissione in diretta globale della CNBC
firma per CNBC PRO
Inizia subito la tua prova gratuita

Jeff Cox della CNBC ha contribuito a questo rapporto di mercato.