Novembre 27, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Le 10 migliori uscite shock nella storia della Coppa del Mondo

Andare alla FIFA Coppa del Mondo, c’è sempre l’aspettativa che alcuni paesi siano più avanti nella competizione rispetto ad altri. Tuttavia, ci sono sempre uno o due paesi preferiti che lottano per essere all’altezza della loro fatturazione.

Ecco i 10 migliori shock nella storia della Coppa del Mondo

10) Spagna – Mondiali 1978

La foto scattata il 21 aprile 2016 a Parigi mostra la maglia della nazionale spagnola di calcio per il campionato europeo di calcio UEFA Euro 2016. / AFP / FRANCK FIFE (Il credito fotografico dovrebbe essere FRANCK FIFE/AFP via Getty Images)

Nel 1978, la Spagna non era neanche lontanamente all’altezza dei giorni di gloria della fine degli anni 2000, ma ci si aspettava comunque che uscissero dal gruppo.

La loro stagione è iniziata con una sconvolgente sconfitta per 2-1 contro l’Austria dopo un gol al 76 ‘dell’attaccante Hans Kranklin.

Dopo l’impressionante pareggio contro il Brasile, la Spagna ha segnato un gol di Juan Manuel Asensi nella finale contro la Svezia.

Tuttavia, i buoni risultati contro Brasile e Svezia non sono bastati, visto che sono arrivati ​​terzi.

Dal 1978, la Spagna è stata eliminata dalla Coppa del Mondo nella fase a gironi solo tre volte in 11 partite.

9) Colombia – Mondiali 1994

22 giugno 1994: la squadra nazionale di calcio della Colombia gioca contro gli Stati Uniti al Rose Bowl di Pasadena, in California, in vista della Coppa del Mondo 1994. Credito obbligatorio: Shaun Botterill/ALLSPORT

Alla Coppa del Mondo del 1994, la Colombia era una delle nazioni più in forma al mondo, con un’imbattibilità di 30 partite consecutive.

La squadra colombiana comprendeva Faustino Asprilla, Adolfo Valencia, Oscar Cordoba, Carlos Valderrama e altri.

Sulla carta la Colombia avrebbe dovuto finire tra le prime due ed entrare negli ottavi di finale visto che doveva giocare nel Gruppo A con Romania, Svizzera e Stati Uniti.

Tuttavia, la Colombia ha perso la serie di 30 sconfitte consecutive contro la Romania alla prima giornata, con gol di Gheorghe Hagi e Florin Raducioiu.

Questo è stato anche il caso della seconda giornata di gioco, quando i colombiani hanno perso contro la nazione ospitante USA, che ha confermato l’uscita dal torneo dopo due partite.

La Colombia ha vinto la finale contro la Svizzera.

leggi di più: Coppa del Mondo 2022: date, programma, sede, gruppi, biglietti, quote e altro

8) Spagna – Mondiali 1998

13 giugno 1998: la Spagna festeggia durante la partita del Gruppo D della finale della Coppa del Mondo FIFA 1998 contro la Nigeria a Nantes, in Francia. La Nigeria ha vinto 3-2. \ Crediti obbligatori: Shaun Potter / Allsport

La Coppa del Mondo del 1998 ha visto la Spagna come uno dei cavalli oscuri grazie al talento di giocatori come Raul, Fernando Hierro, Fernando Morientes e Ivan Campo nella loro squadra.

READ  La Spagna vince l'oro nella pallanuoto maschile - nelle immagini

La Spagna giocherà nel Gruppo D con Bulgaria, Paraguay e Nigeria. Quindi, avrebbero dovuto prenotare il loro posto negli ottavi di finale.

La prima giornata ha visto il primo shock per la squadra di Javier Clemente che ha perso 3-2 contro la Nigeria dopo il ritorno in ritardo dalla nazione africana.

La Spagna non è riuscita a trovare una vittoria nella partita successiva poiché ha pareggiato con il Paraguay, ma è riuscita a ottenere una convincente vittoria per 6-1 sulla Bulgaria in finale.

Tuttavia, la vittoria scioccante del Paraguay sulla Nigeria ha visto l’uscita della Spagna quando la squadra sudamericana è arrivata seconda.

7) Inghilterra – Mondiali 2014

BELO HORIZONDE, BRASILE – 24 GIUGNO: La squadra inglese posa per una foto prima della partita del Gruppo D della Coppa del mondo FIFA Brasile 2014 tra Costa Rica e Inghilterra all’Estadio Minero il 24 giugno 2014 a Belo Horizonte, in Brasile. (Foto di Ian Walton/Getty Images)

L’Inghilterra non è in gran forma per la Coppa del Mondo 2014. La maggior parte della Golden Generation è in pensione o ha superato i 30 anni, mentre giovani come Ross Barkley, Daniel Sturridge e Alex Oxlade-Chamberlain finiranno per non essere all’altezza del loro potenziale.

Tuttavia, l’incapacità dell’Inghilterra di superare la fase a gironi è stata ancora più scioccante.

Una sconfitta di un giorno contro l’Italia dopo che un vincitore in finale di Mario Balotelli ha lasciato l’Inghilterra in gravi difficoltà.

L’Inghilterra è uscita dal torneo il secondo giorno, perdendo 2-1 contro l’Uruguay, con il fuoriclasse Luis Suarez che ha segnato un gol.

L’Inghilterra ha concluso il torneo con un punto dopo aver pareggiato con il Costa Rica in finale.

Immagine che si collega all'hub della Coppa del mondo di GiveMeSport
Centrotavola per la Coppa del Mondo di GiveMeSport

6) Italia – Mondiali 2014

NATAL, BRASILE – 24 GIUGNO: L’italiano Matteo Darmian (L) e Giorgio Chiellini sono rattristati dopo la partita del Gruppo D della Coppa del Mondo FIFA Brasile 2014 tra Italia e Uruguay all’Estadio das Dunas il 24 giugno 2014 a Natal, Brasile. (Foto di Claudio Villa/Getty Images)

Il Gruppo D della Coppa del Mondo FIFA 2014 è stato considerato uno dei gironi della morte con squadre come Inghilterra, Uruguay e Costa Rica.

L’Italia è favorita per la sua profondità di talenti di livello mondiale. La rosa dell’Italia comprende Andrea Pirlo, Claudio Marchisio, Mario Balotelli, Antonio Candreva, Marco Verratti e Leonardo Bonucci. Allo stesso modo, è stato solo due anni fa che hanno raggiunto la finale di Euro 2012, solo per essere battuti da una Spagna molto capace.

La stagione degli azzurrini è iniziata bene dopo che i gol di Marchio e Balotelli li hanno visti battere l’Inghilterra per 2-1. Ma poi hanno subito sconfitte consecutive contro Uruguay e Costa Rica.

READ  00 CET (18:00, 12:00)

Di conseguenza, sono arrivati ​​​​terzi nel girone e hanno perso la qualificazione.

5) Portogallo – Mondiali 2002

Il Portogallo si schiera per una foto di squadra allo stadio Incheon Munhak il 14 giugno 2002 a Incheon, prima della prima partita del Gruppo D tra Portogallo e Corea alla Coppa del mondo FIFA 2002 Corea/Giappone, a Incheon. Da S in alto: Vitor Baia, Paulo Bento, Pauletta, Fernando Guto, Jorge Costa, Beto. S dal basso: Sergio Conceiçao, Petit, Joao Pinto, Rui Jorge, Luis Figo. AFP PHOTO/EMMANUEL DUNAND (Photo by EMMANUEL DUNAND / AFP) (Photo credit EMMANUEL DUNAND/AFP via Getty Images)

Il Portogallo era favorito per il Gruppo D ai Mondiali del 2002 davanti a Stati Uniti, Polonia e Corea del Sud.

Il Portogallo di Antonio Oliveira ha perso 3-0 in 40 minuti perdendo 3-2 contro gli USA nella prima giornata.

Il Portogallo ha vinto 4-0 contro la Polonia, ma una sconvolgente sconfitta per 1-0 contro la Corea del Sud in finale ha posto fine alla campagna del Portogallo ai Mondiali.

Il gol di Park Ji-sung contro il Portogallo rimane uno dei momenti più belli della Coppa del Mondo.

4) Germania – Mondiali 2018

TOPSHOT – I compagni di squadra della Germania reagiscono dopo la partita di calcio del Gruppo F della Coppa del Mondo di Russia 2018 tra la Corea del Sud e la Germania alla Kazan Arena il 27 giugno 2018 a Kazan. (Foto di Saeed Khan / AFP) / Limitato all’uso editoriale – nessun avviso push/download da dispositivi mobili (il credito della foto dovrebbe essere SAEED KHAN/AFP tramite Getty Images)

Dopo un’incredibile campagna in Brasile nel 2014 che ha visto la Germania sollevare la sua prima Coppa del Mondo dal 1990, i fan e gli esperti erano convinti che la Germania sarebbe stata una delle favorite del torneo.

La squadra di Joachim Löw era nel Gruppo F insieme a Svezia, Messico e Corea del Sud.

La Germania ha subito una clamorosa sconfitta contro il Messico nella prima partita grazie a un gol di Hirving Lozano, ma ha vinto la seconda contro la Svezia dopo una punizione all’ultimo minuto di Toni Kroos.

Non sarebbe bastato perché i due gol della Corea del Sud ai supplementari li hanno visti eliminare i campioni in carica dal torneo e garantire la qualificazione per Messico e Svezia.

Era la prima volta dal 1978 che la Germania veniva eliminata nella fase a gironi di un Mondiale.

3) Brasile – Mondiali 1966

Pelé esce dal campo dopo la partita del Gruppo C tra Brasile e Portogallo al Goodison Park durante la Coppa del Mondo 1966 in Inghilterra il 19 luglio 1966. (Immagine di Daily Express/Halton Archive/Getty Images)

Entrando nella Coppa del Mondo del 1966, il Brasile era sulla buona strada per vincere il torneo per la terza volta consecutiva. Non perdevano una partita nella competizione da 12 anni e Pelé puntava a riconquistare il trofeo.

Il gruppo 3 della Coppa del Mondo 1966 era composto da Brasile, Portogallo, Bulgaria e Ungheria.

Il Brasile ha vinto 2-0 contro la Bulgaria grazie ai gol di Pele e Mane Garincha. Ma il Brasile è uscito dal torneo dopo aver perso le due partite successive contro Ungheria e Portogallo.

READ  L'Aeronautica Militare Italiana sta ampliando il suo rapporto con Boeing per continuare il supporto e l'addestramento delle petroliere

Pelé ha promesso di non giocare più per la nazionale brasiliana dopo l’uscita scioccante del Brasile.

2) Francia – Mondiali 2002

INCHEON – 11 GIUGNO: Il gruppo della squadra della Francia preso prima della finale 2002 della coppa del mondo della FIFA durante la partita fra la Danimarca e la Francia l’11 giugno 2002 allo stadio di Incheon Munhak in Corea del Sud, Danimarca ha vinto 2-0. Immagine digitale. (Foto di Clive Brunskill/Getty Images)

Dopo una campagna di incredibile successo nel 1998, la Francia era la favorita grazie alla forza della sua squadra.

Presentava Zinedine Zidane, Emmanuel Petit, Fabian Barthes, Lillian Durham e Marcel Desailly.

Thierry Henry, David Tresquet e Djibril Cisse sono i migliori marcatori nei rispettivi campionati in Francia.

La Francia ha giocato nel Gruppo A insieme a Danimarca, Senegal e Uruguay.

La loro stagione è iniziata in modo da incubo quando un gol di Papa Bouba Diop ha assicurato la vittoria per 1-0 al Senegal contro i campioni in carica.

La delusione è continuata quando la Francia ha pareggiato 0-0 con l’Uruguay dopo aver perso 2-0 contro la Danimarca.

La Francia non è riuscita a segnare un solo gol nella Coppa del Mondo 2002.

1) Spagna – Mondiali 2014

Il portiere spagnolo Iker Casillas (C) reagisce mentre l’arbitro italiano Nicola Rizzoli mostra un cartellino giallo durante la partita di calcio del Gruppo B tra Spagna e Olanda alla Fonte Nova Arena di Salvador, 13 giugno 2014. FOTO AFP / LLUIS GENE (Il credito fotografico dovrebbe essere LLUIS GENE/AFP tramite Getty Images)

Dalla fine degli anni 2000 all’inizio degli anni 2010, la Spagna ha dominato il calcio internazionale, vincendo due volte il campionato europeo e la Coppa del mondo nel 2010.

Dopo essere stata sorteggiata nel girone con Olanda, Cile e Australia nel 2014, la Spagna avrebbe dovuto disputare un’altra grande corsa internazionale.

Tuttavia, il tempo della Spagna al vertice si è concluso quando la Spagna ha perso 5-1 nella prima giornata contro l’Olanda. Perdendo 2-0 contro il Cile e ora con una differenza reti di -5, sembrava che il loro viaggio in Coppa del Mondo fosse finito in due giorni.

La Spagna ha battuto l’Australia 3-0 nell’ultima partita, ma non è stato sufficiente perché Cile e Olanda sono passate agli ottavi di finale.


Ora Notizie – Notizie sportive