Novembre 30, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’Australia impone sanzioni alle figlie del presidente russo Vladimir Putin

L’Australia ha imposto sanzioni finanziarie ad altre 147 persone – tra cui due figlie del presidente russo Vladimir Putin – in risposta alla guerra in Ucraina.

Il ministro degli Esteri Marise Payne ha affermato che le figlie di Putin, Katerina, 35 anni, e Maria, 36 anni, insieme alla figlia del ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov, sono state le ultime ad essere punite in relazione all’invasione illegale.

“Queste liste sono coerenti con il nostro approccio a coloro che hanno beneficiato del sistema russo, compresi i familiari stretti di coloro al potere”, ha affermato il senatore Payne.

“I tre individui sono stati sanzionati dai partner australiani che la pensano allo stesso modo”.

Putin ha avuto due figlie dalla sua ex moglie Lyudmila Shkrebneva, è possibile che avrà una terza figlia con una ragazza, ma questo non è mai stato confermato.

icona della fotocameraL’Australia imporrà sanzioni finanziarie ai figli adulti del presidente russo Vladimir Putin, Katerina e Maria. credito: fornito

All’inizio di questo mese, gli Stati Uniti e il Regno Unito hanno imposto sanzioni ai suoi due figli adulti.

Maria è una ricercatrice medica che vive a Mosca, mentre Katerina è un’acrobata che ha divorziato dal miliardario russo Krill Shamalov circa quattro anni fa.

Ciò porta il numero totale di persone ed entità soggette a sanzioni in relazione al modo in cui l’Australia l’ha presa a 750.

“Continueremo ad aumentare i costi per la Russia, in coordinamento con i partner, e prenderemo di mira coloro che sono responsabili dell’aggressione russa non provocata e ingiustificata in Ucraina o che hanno strumenti di influenza”, ha affermato il senatore Payne.

READ  Richard Rogers: muore a 88 anni l'ingegnere Pompidou e Millennium Dome | edificio