Gennaio 24, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’Australia aumenta il debito a livelli negativi senza fine in vista

“Entriamo nel 2022 con fiducia e molta speranza. Abbiamo uno dei tassi di vaccinazione più alti al mondo e ora uno dei casi di ripresa economica più forti al mondo. Questo è qualcosa di cui tutti gli australiani possono essere orgogliosi”.

Caricamento in corso

Ma Stephen Kokolas di Market Economics ha affermato che il partito che vincerà le elezioni federali del prossimo anno dovrà fare i conti con la grande quantità di debito che si è accumulata nell’ultimo decennio.

Ha detto che il tetto fiscale della coalizione come percentuale del prodotto interno lordo accompagnerà l’aumento del costo di programmi come il National Disability Insurance Scheme e la promessa del governo di aumentare la spesa per la difesa. I laburisti non hanno menzionato alcun taglio alla spesa o aumento delle entrate che le elezioni previste per maggio richiederebbero.

Chi vince le elezioni deve fare i conti con lo stato del bilancio e il livello del debito. Non sto dicendo che abbiamo bisogno di un budget di austerità, ma piccoli tagli alla spesa – forse un quarto di punto percentuale del PIL – miglioreranno sicuramente la situazione”.

“Il livello del debito è sostenibile, ma abbiamo tassi di interesse record. Se i tassi salgono di 100 o 200 punti base, il conto del tasso di interesse netto inizia davvero a salire”.

Si prevede che l’interesse netto raggiungerà un record di $ 14,8 miliardi nel 2021-22, che è più che previsto da spendere per il piano di benefici farmaceutici quest’anno.

E non è solo il governo federale ad aumentare il debito.

Le famiglie australiane sono le seconde al mondo in termini di indebitamento, secondo il Fondo monetario internazionale, con solo i residenti svizzeri che ne hanno di più. In percentuale del PIL, il debito delle famiglie australiane è al 123,53 per cento, con la Svizzera al 131,9 per cento.

READ  La polizia di Manchester ha arrestato due adolescenti in relazione all'attacco alla sinagoga del Texas

Solo altri cinque paesi – Norvegia, Canada, Danimarca, Paesi Bassi e Corea del Sud – hanno livelli di indebitamento delle famiglie superiori al 100%.

Caricamento in corso

La maggior parte del debito è legato a mutui che, a causa dei bassi tassi di interesse record in tutto il mondo, sono diventati molto convenienti in questo secolo. Ma alcune banche centrali hanno già iniziato ad aumentare i tassi di interesse per far fronte alle pressioni inflazionistiche emergenti, mentre i regolatori bancari hanno sollevato preoccupazioni per il forte aumento dei prezzi degli immobili che si è verificato in molti paesi, inclusa l’Australia.

Sebbene la Reserve Bank abbia affermato che non alzerà i tassi di interesse ufficiali fino al 2024, gli esperti dei mercati finanziari e gli economisti ritengono che la RBA agirà già a metà del prossimo anno.

Ottime risposte a domande imbarazzanti consegnate nella tua casella di posta ogni settimana. Iscriviti alla nostra nuova newsletter esplicativa qui.