Maggio 25, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’attrice italiana nera descrive messaggi razzisti in diretta TV | Divertimento

MILANO (AP) — Un’attrice italiana di colore ha dichiarato di aver ricevuto molestie online per il colore della sua pelle dopo che è stato annunciato che sarebbe apparsa come ospite all’annuale Festival musicale di Sanremo in Italia.

Lorena Monroe Cesarini, 34 anni, ha letto alcuni dei messaggi al pubblico durante la trasmissione di mercoledì sera del festival sulla RAI.

“Ti hanno invitato perché sei nero”, leggi un messaggio che diceva che non meritava di essere lì. Ne citò un altro che diceva: “Forse ti hanno chiamato per lavare le scale o innaffiare le piante”.

Cesarini ha detto che era la prima volta che era stata presa di mira dal razzismo crescendo in Italia e che i messaggi sono iniziati non appena è stato riferito che sarebbe stata ospite del festival.

“Evidentemente per qualcuno, il colore della mia pelle è un problema”, ha detto l’attrice nota per il suo ruolo nel serial drammatico italiano “Suburra”.

Cesarini, nata a Dakar, in Senegal, da madre senegalese e padre italiano, ha ricevuto grida di sostegno dal pubblico dal vivo, incluso uno che ha urlato: “Sei italiana”, a cui ha risposto: “Sì, e orgogliosa. “

Ha detto al pubblico di essere rimasta perplessa dai messaggi: “Perché le persone sentono la necessità di scrivere queste cose sui social media? Perché le persone hanno problemi con il colore della mia pelle?”

Gli episodi di razzismo in Italia hanno attirato più attenzione negli ultimi anni. Sia la TV pubblica che quella privata italiana sono state criticate per l’uso persistente di linguaggio e immagini razziste, e l’incapacità di rappresentare generalmente gli italiani di seconda generazione di origine africana o asiatica come parte integrante della società. Designer italiani neri hanno anche spinto per una maggiore rappresentanza nel mondo della moda.

READ  Pintornato! Il gusto dell'Italia ritorna dopo due anni di pausa

“Lorena e il suo monologo sono la ragione per cui stiamo facendo il lavoro che stiamo facendo”, ha affermato Michele Ngonmo, il capo dell’Afro Fashion Week Milano che ha contribuito a sviluppare un database di creativi neri che lavorano in Italia e promuovono i giovani designer di colore.

Il presidente Sergio Mattarella ha definito il razzismo e l’antisemitismo “aggressioni intollerabili” durante i suoi ampi commenti ai legislatori dopo aver prestato giuramento per un secondo mandato straordinario giovedì.

Copyright 2022 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.