Dicembre 2, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Lancio del “New World Science Prize”

Il nuovo Premio Internazionale della Scienza è stato lanciato per diventare la versione di Shanghai del Premio Nobel. Si tratta di un prestigioso premio scientifico creato durante la cerimonia di apertura del 4° Global Forum of Laureates a Shanghai.

Premio annuale WLA, che afferma di essere diventato una copia Shanghaine del Premio Nobel, dal 2022 per onorare gli scienziati che hanno dato un contributo significativo al mondo.

È stato lanciato dalla World Association of Winners sponsorizzato da Sequoia Capital per un importo di 500 milioni di yuan (70,2 milioni di euro). Il vincitore riceverà 10 milioni di yuan (1,3 milioni di euro).

Si concentrerà su “matematica e scienze intelligenti” e “medicina e scienze della vita”.

“Il lancio del Premio WLA dimostra che la Cina attribuisce grande importanza allo sviluppo della divulgazione scientifica”, ha affermato Roger Kornberg, presidente della World Association of Chemistry Laureates 2006.

“L’associazione si concentra anche sulla ricerca originale e di base e siamo fiduciosi che il Premio WLA diventerà un premio scientifico globale con un impatto globale”., Ha aggiunto.

Michael Levitt, vicepresidente della World Fellows Association e premio Nobel per la chimica 2013, ha svelato l’iniziativa del gruppo per far progredire la scienza aperta. messo sotto l’argomento “Scienza aperta, costruita sull’ecosistema dell’innovazione aperta”, il forum ha riunito molte parti interessate, tra cui 13 vincitori di premi scientifici, tra cui 68 premi Nobel e nove vincitori.

Wu Qing, vicesindaco di Shanghai, ha elogiato l’evento di quest’anno per le sue dimensioni e prospettive scientifiche. Ha evidenziato l’interesse degli scienziati mondiali negli scambi scientifici internazionali.

Ha anche evidenziato il lavoro degli scienziati che hanno dato impulso allo sviluppo dell’innovazione a Shanghai. Roger Kornberg ha affermato che il forum condivide lo stesso obiettivo della municipalità di Shanghai di trasformare la città in un centro di innovazione con impatto globale.

READ  Il Parlamento europeo vuole porre fine agli esperimenti scientifici sugli animali

Il forum continuerà a promuovere la scienza di base, sostenere la cooperazione internazionale e partecipare allo sviluppo dei giovani, Ha aggiunto.

Michael Levitt, Vice Presidente della Società e Premio Nobel per la Chimica 2013, ha pubblicato un’iniziativa per promuovere la scienza aperta. Ci sono due parole chiave sulla scienza aperta: pubblicazione e protezione. Sappiamo come pubblicare e Internet fa la pubblicazione istantanea, ma stiamo ancora imparando a proteggere. Penso che Blockchain lo farà.” Ha detto.

« Ora più che mai abbiamo bisogno della scienza. Stiamo affrontando problemi globali, malattie infettive globali, cambiamenti climatici globali e per questo abbiamo bisogno di soluzioni globali, assistenza sanitaria globale, energia sostenibile globale, sicurezza alimentare globale”. Secondo lui.

“Queste sono tutte cose cruciali. Inoltre (abbiamo bisogno) di un modo globale di affrontare l’intelligenza artificiale, i veicoli a guida autonoma e cose del genere. Per questo, abbiamo bisogno di più apertura che mai.”Presidente dell’Associazione Mondiale dei Premi Nobel per la Chimica per l’anno 2006.