Maggio 22, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Lana Cleland, calciatrice del Perth Shire, ha segnato quattro gol contro la Fiorentina nella Serie A italiana

La calciatrice di Methven Lana Cleland ha segnato ben quattro gol nella partita di Serie A italiana di domenica.

L’ex studente di scuola elementare di Perth, determinato, crede che ci sia ancora spazio per ulteriori progressi.

Clinical Cleland (28) ha rubato la scena dopo aver promosso il Sassuolo alla vittoria in campionato per 6-1 nella sua ex squadra Fiorentina.

Ha pareggiato poco prima dell’intervallo e poi ha segnato al 53esimo, 58esimo e 78esimo minuto.

“Questo gioco era diverso all’inizio della stagione perché sono tornato dove chiamo casa da anni”, ha detto Cleland a un inserzionista del Perthshire.

“È lì che mi ritrovo a vivere dopo il calcio. Voglio rispettare i tifosi e le persone che amo senza festeggiare se segno come se fossero nella loro toppa di casa.

“Personalmente sono stato in buona forma da quando siamo tornati da Natale. Sono contento di essere tornato in classifica, il duro lavoro ha dato i suoi frutti.

“La mia forma attuale non è ancora perfetta, ma per vari motivi mi sembra di tornare al vecchio stato dopo una lenta guarigione.

“Mi sono divertito a giocare a calcio e ho lavorato con alcuni dei migliori giocatori e opportunità future in questo sport.

“Sono felice di provare ad aiutarli attraverso la mia esperienza e vedere questa squadra guadagnare forza su base settimanale”.

Scotland International Cleland, ancora una volta uno dei capocannonieri della massima serie italiana, ha aiutato il Sassuolo a raggiungere il terzo posto in classifica dopo le prime 12 partite. Siedono dietro Juventus e Roma.

Clend, che era a referto nella semifinale di Supercoppa contro la Juventus all’inizio di questo mese, ritiene che la squadra sia sulla buona strada per ulteriori progressi nelle prossime settimane e mesi.

READ  Il Teatro alla Scala in Italia riapre dopo 7 mesi di chiusura a causa dell'epidemia

“Abbiamo avuto alti e bassi”, ha spiegato all’inizio di questa settimana. “Siamo partiti quasi esattamente, quindi abbiamo avuto un po’ di difficoltà a ottenere due brutti risultati di fila.

“La pausa è stata importante per riunirci. Prima della pausa la squadra si è riunita e ha parlato di cose che dovevamo migliorare per riportare la nostra recitazione al punto in cui pensavamo fosse. Tutti sono tornati dalle vacanze con nuova energia.

Vogliamo fare una partita alla volta e vedere dove ci porterà, ma ora che siamo in quel secondo posto in Champions, penso che sarebbe fantastico per un club come questo.

Trasferitosi prima nella parte sud di Barry nel 2014, Cleland è in Italia da molti anni. Era in UPC Tavagnacco prima di fondersi con la Fiorentina e ora Sassuolo.

Un modello per i giovani calciatori locali nel Perthshire e oltre, è diventato famoso per un coltello per la Scozia contro il Giappone ai Mondiali del 2019.