Dicembre 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’alpinista americana Hilary Nelson è stata trovata morta dopo essere caduta dal monte Manaslu in Nepal

Il corpo dell’alpinista Hilary Nelson è stato ritrovato sul monte Manaslu in Nepal, due giorni dopo la caduta della pioniera americana mentre scendeva dalla vetta con il suo compagno.

La signora Nelson, 49 anni, è stata una delle scalatrici di maggior successo al mondo, avendo intrapreso più di 40 spedizioni nel corso di oltre due decenni.

È arrivata in cima alla montagna di 8.163 metri intorno alle 11:30 di lunedì (ora locale), prima di iniziare la sua discesa con gli sci.

I resoconti dei testimoni oculari differiscono su ciò che è successo dopo, con alcuni sciatori che affermano che è scivolata ed è caduta in una grande fessura appena sotto la vetta, mentre gli allestitori della spedizione affermano che ha perso una lama da sci e ha virato fuori dal lato della vetta.

Il suo compagno, James Morrison, è riuscito a sciare fino al campo sottostante per cercare aiuto.

Il maltempo ha impedito lo svolgimento delle ricerche quel pomeriggio, mentre martedì due missioni in elicottero non sono riuscite a trovare lo scalatore.

Una valanga si è verificata anche tra i campi di arrampicata sotto la montagna poco dopo la caduta di lunedì, uccidendo uno e ferendone più di una dozzina.

Un giovane nepalese in abiti invernali è condotto da operatori sanitari su un letto d'ospedale lontano dall'eliporto.
Una guida sherpa nepalese arriva in un ospedale di Kathmandu dopo essere sopravvissuta a una valanga lunedì sul monte Manaslu.(Foto Associated Press: Niranjan Shrestha)

Il corpo di Nelson è stato recuperato in elicottero mercoledì mattina e portato in un ospedale di Kathmandu, dove i medici hanno pianificato un’autopsia.

Il precedente tentativo di vetta è stato abbreviato

La signora Nelson e il signor Morrison sono stati costretti ad abbandonare un precedente tentativo di scalare il monte Manaslu la scorsa settimana, poiché sciare dal campo 3 sulla montagna dopo che la neve e la pioggia incessanti hanno reso impossibili ulteriori progressi.

La Nelson ha scritto in un post su Instagram giovedì: “Non mi sentivo così sicura nel Manaslu come nella precedente avventura. [sic] Nella sottile atmosfera dell’alto Himalaya.

“Le ultime settimane hanno messo alla prova la mia resilienza in nuovi modi”.

Scarica i contenuti di Instagram

Un medico che lavora al campo base sulla montagna ha detto al Kathmandu Post che “la neve è caduta ininterrottamente per 15 giorni” prima degli eventi di lunedì.

Payoneer spinge i limiti dello sport

Con sede a Telluride, nelle Montagne Rocciose, in Colorado, la signora Nelson è stata una delle alpinisti più prolifici della sua generazione.

Lei e il signor Morrison sono diventati le prime due persone a sciare con successo sulla quarta montagna più alta del mondo, il Monte Lotus, nel 2018, nominata National Geographic Adventurers of the Year.

Una coppia di bell'aspetto alza i pugni in aria, indossando cappelli e zaini.
Hilary Nelson e James Morrison a Kathmandu nel 2018.(Foto Associated Press: Niranjan Shrestha)

È stata anche la prima donna a scalare l’Everest e il Monte Lotus in un solo periodo di 24 ore e ha servito come capitano della squadra di atleti sponsorizzata da North Face.

Il suo tentativo fallito di scalare Hkakabo Razi, una vetta misteriosa nell’estremo nord del Myanmar, è raccontato nel documentario del 2015 Down to Nothing.

Ha lasciato due figli e il suo partner, il signor Morrison.

Il signor Morrison aveva già perso la moglie e i due figli in un incidente aereo nel 2011.

ABC/AP

READ  Aggiornamenti Ucraina e Russia: l'Ucraina afferma che un convoglio di autobus cerca di raggiungere i civili intrappolati a Mariupol