Settembre 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

L’agenzia sanitaria regionale ha appena approvato l’istituzione del Kosnoys Health Center

D’ora in poi, nella zona giorno Cosne-sur-Loire ci sono due centri sanitari (MSP). Donzy, Alligny, Pougny e Cosnoise Health Center. All’inizio di luglio, l’Agenzia sanitaria regionale (ARS) ha approvato il progetto attuato dal dottor Paul Monason.

I medici Cosnois hanno portato con sé un certo numero di professionisti e stanno proponendo un vero e proprio progetto per il territorio orientato verso nuove modalità di esercizio.

Regis Dendod (Delegato dipartimentale dell’ARS)

“Sono emersi nuovi progetti”, ricorda Regis Dendoud, delegato dipartimentale di ARS. “I medici cosnosi hanno portato con sé un certo numero di professionisti e stanno proponendo un vero progetto per il territorio puntando su nuove modalità di esercizio. Un MSP sarà più concentrato su Cosne, l’altro in periferia, ma interferirà anche con un po’ a Cosne.

eccellente Gli operatori sanitari lottano per rendere attraente la salute a Cousins-sur-Loire in attesa dell’apertura del nuovo ospedale

I pazienti possono benissimo contattare professionisti di questa o quella struttura dove non vi è un requisito esclusivo per il paziente. Ogni entità svilupperà i propri progetti medici con la possibilità di eseguire determinate procedure in partnership.

Paul Monason, che ha saputo riunirsi attorno a un certo numero di professionisti della salute, ha costruito questo progetto attorno a un “Centro di salute fisica, che in buone condizioni accoglierebbe medici, professionisti alleati, stagisti, stagisti e specialisti che speriamo di attrarre, fornire curare i pazienti ed eseguire varie procedure.” »

Ma il GP di Cosnois non aspetterà quella mossa per lanciare il proprio programma d’azione. “D’ora in poi, effettueremo le procedure di esame utilizzando i nuovi dispositivi di telemedicina, Holters, che consentiranno esami che richiedono la presenza di un cardiologo. Nella nostra regione c’è una lunghissima attesa per gli appuntamenti e una carenza di medici. stanno avviando una partnership con Pitié Salpêtrière.”

Il medico vuole anche organizzare procedure di “screening del diabete per combattere l’obesità nei bambini”. Serve anche ad “accogliere futuri specialisti per consultazioni separate, una volta alla settimana, una volta al mese. Le trattative sono in corso. Vogliamo fornire assistenza aggiuntiva ai pazienti”.

I passaggi sono presi anche con i dentisti. “È un grosso problema ora. MSP integrerà due dentisti nella sua struttura legale nei prossimi anni. L’idea è anche che si uniscano all’edificio in seguito, perché i dentisti non vogliono più lavorare da soli”.
Per realizzare tutti questi progetti e trasformarli in realtà, è stato nominato un coordinatore. Questa è Tatiana Pardew, un’ex infermiera liberale che ha lavorato nel settore Alene-Kozen. “Qualcuno della comunità sanitaria” accoglie Paul Monason.

“Questo progetto è molto complementare al primo”, conferma Regis Dendoud. “Si daranno energia a vicenda. Più in generale, dà impulso al nuovo progetto di costruzione dell’ospedale. È importante che l’ospedale e i medici della città lavorino insieme. Paul Monason ha annunciato che intende “lavorare con MSP per Alligny, Donzy e Pougny e guidare in stretta collaborazione con Saint-Amand e Charité per creare una comunità medica. »

Futuro centro sanitario

La nuova casa di cura Kozen sarà costruita sul sito del vecchio ospedale o sarà un nuovo edificio?? La decisione non è stata ancora presa.

READ  Tomba di un miracolo leggendario confermato dalla scienza

“Lo studio finanziario è in corso. Non ti rendi conto che c’è un prezzo alto per il rinnovo. Regis Dendoud ricorda che i costi sono esplosi. Ma dovremo prendere una decisione nelle prossime settimane”.

Matilde Tommaso