Dicembre 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La Turchia si impegna a invadere la Siria

Ha aggiunto: “Se la Turchia attacca una regione, la guerra si estenderà a tutte le regioni … e questo danneggerà tutti”.

Dopo gli attacchi aerei del fine settimana, funzionari turchi hanno affermato che lunedì sospetti militanti curdi hanno lanciato razzi attraverso il confine siriano verso la Turchia, uccidendo almeno due persone e ferendone 10. Abdi ha negato che le forze democratiche siriane abbiano bombardato all’interno del territorio turco.

L’inviato presidenziale russo in Siria Alexander Lavrentiev ha affermato che la Turchia dovrebbe “esercitare moderazione” per prevenire l’escalation in Siria e ha espresso la speranza che “sarà possibile convincere i nostri partner turchi ad astenersi dall’uso eccessivo della forza sul territorio siriano”. .

Mazloum ha invitato Mosca e Damasco, così come la coalizione guidata dagli Stati Uniti contro il gruppo dello Stato islamico in Siria, che è alleato con i combattenti curdi nella regione, ad assumere una posizione più forte per prevenire un’invasione di terra turca, avvertendo che tale azione potrebbe danneggiare i tentativi di contrastare la rinascita del gruppo dello Stato islamico.

Ha detto: “Possiamo dire che il nostro lavoro contro l’ISIS con la coalizione internazionale si è interrotto perché siamo preoccupati per gli attacchi turchi”. Anche il nostro coordinamento e il nostro lavoro con i russi sul terreno sono stati influenzati dagli attacchi turchi.

La gente guarda un sito danneggiato dagli attacchi aerei turchi che hanno colpito una centrale elettrica nel villaggio di Takl Baqel nel Governatorato di Al-Hasakah, in Siria.a lui attribuito:AP

Mercoledì scorso, attacchi aerei turchi hanno colpito anche vicino al campo di al-Hol nella provincia di Hasaka, dove sono detenuti decine di migliaia di mogli, vedove e figli di militanti dello Stato Islamico. Le SDF e un funzionario del campo hanno affermato che gli attacchi sembrano aver preso di mira le forze di sicurezza responsabili del mantenimento della sicurezza del campo dominato dalla criminalità.

READ  Anthony Fauci mette in guardia contro la disinformazione sul coronavirus in un addio pubblico

Sheikhmous Ahmed, un funzionario curdo che supervisiona i campi per gli sfollati nel nord-est della Siria, ha detto che alcuni dei detenuti avevano cercato di fuggire.

“Le forze di sicurezza hanno attualmente il controllo del campo di al-Hol, ma le cose potrebbero cambiare se questi attacchi continueranno e i detenuti riusciranno a disperdersi nell’area”, ha detto Ahmed ad AP. Ciò minaccerebbe anche la sicurezza internazionale, non solo la nostra. “

Un portavoce del comando centrale degli Stati Uniti ha affermato che uno degli attacchi turchi di martedì ha colpito il personale statunitense a 300 metri, aggiungendo: “Questi attacchi continuano a mettere in pericolo le forze statunitensi”. Si è rifiutato di rivelare il luogo che è stato bombardato.

Gli attacchi aerei turchi, che hanno ucciso un certo numero di soldati dell’esercito siriano operanti nella stessa area con le SDF, hanno anche minacciato di interrompere un riavvicinamento emergente tra Damasco e Ankara. I due sono stati su fronti opposti della guerra civile siriana, ma negli ultimi mesi hanno avviato colloqui di basso profilo.

Il fumo sale da un deposito di petrolio colpito dall'aeronautica militare turca vicino alla città di Qamishli in Siria.

Il fumo sale da un deposito di petrolio colpito dall’aeronautica militare turca vicino alla città di Qamishli in Siria. a lui attribuito:AP

Gli eventi in corso “probabilmente culmineranno in un’incursione turca in Siria”, ha affermato Soner Cagaptay, direttore del Programma di ricerca sulla Turchia presso il Washington Institute for Near East Policy, anche se forse non immediatamente.

“Penso che Ankara stia mettendo le due stelle necessarie per un’incursione in Siria, e le due stelle sono la stella americana e la stella russa”, ha detto Cagaptay, osservando che Washington e i suoi alleati hanno bisogno del sostegno della Turchia per garantire l’adesione alla NATO alla Finlandia e Svezia, mentre la Russia cerca un accordo tra Ankara e Damasco che possa “porre fine alla guerra”.” in Siria.

READ  Bambini rifugiati afghani muoiono dopo aver mangiato funghi velenosi al confine con la Polonia