Dicembre 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La tripletta di Jake Maison aiuta l’Italia a sconfiggere la Scozia nella Coppa del Mondo di rugby | Coppa del Mondo di Rugby League 2021

Jake Maizen ha segnato la prima tripletta nella Coppa del Mondo di Rugby League quando l’Italia, che ha giocato la sua prima nazionale in tre anni, ha messo in mostra una superba prestazione per la squadra per mantenere le speranze di qualificarsi per la fase a eliminazione diretta con una vittoria per 28-4 sulla Scozia.

L’ultima partita dell’Italia è stata una qualificazione per questo particolare torneo nel novembre 2019, poiché la pandemia di Covid-19 ha influenzato la capacità di Leo Epifania di giocare regolarmente. In questo show, però, gli Azzurri sperano di diventare una presenza fissa nella European Rugby League.

La loro rosa per la Coppa del Mondo è composta principalmente da giocatori di origine italiana delle serie inferiori inglese e australiana, con alcune convocazioni dalla scena italiana locale. Ma mentre Maizen ha tagliato il traguardo per tre grandi mete, la loro vera star era Nathan Brown, il loro capitano.

Brown, che insieme a Parramatta ha gareggiato nella finale della National Rugby League questo mese, avanza in Italia grazie a sua madre. Ha parlato eccessivamente del suo orgoglio nel rappresentare gli Azzurri e ha fatto un’esibizione arrogante del capitano qui mentre l’Italia si è dimostrata troppo forte per la Scozia.

Il risultato significa che con le due squadre che ora affrontano due partite contro Australia e Fiji, le speranze della Scozia di qualificarsi al Gruppo B sono quasi deluse. Nel frattempo, l’Italia sta cercando di incontrare le Fiji sabato come una partita che potrebbe decidere chi finirà secondo dietro ai canguri.

L’Italia ha preso il meritato vantaggio di 12-0 nel primo tempo. Hanno sbloccato la situazione con un tentativo di Luke Bolseli, prima che il loro vantaggio fosse raddoppiato da una metà immaginaria da Dean Baratta. Poi, ci sono voluti solo quattro minuti dopo l’intervallo per estendere ancora di più quel vantaggio, dato che Maizen ha vinto la sua prima partita del pomeriggio.

Maizen ha segnato il suo secondo gol cinque minuti dopo dopo una brillante visione di Paratha per mandare l’esterno in angolo, prima che l’uomo dei Sunshine Coast Falcons completasse una tripletta all’ultimo respiro con una lunga pausa. La Scozia ha pagato i punti.

La squadra di Nathan Graham ha evitato la vergogna di farsi male quando Lachlan Walmsley di Halifax ha superato Lachlan Walmsley, ma questa è stata solo la consolazione per i Bravehearts, che ora devono vincere le ultime due partite del girone per qualificarsi.

La partita è stata la seconda del weekend di apertura che si è tenuto a Newcastle, con questa competizione che si è svolta a Kingston Park 24 ore dopo la partita di apertura tra Inghilterra e Samoa al St James’ Park, con la cerimonia di apertura segnata da un blackout dopo un potere interruzione. Intrattenimento prima della partita.

Il Guardian comprende che la causa del problema è l’attrezzatura portata dalla società di eventi commissionata dagli organizzatori del torneo, piuttosto che il sistema di discorsi pubblici all’interno del St James’ Park, che è rimasto completamente funzionante.

Nelle altre partite della giornata, Luke Keary si è rivelato impareggiabile quando l’Irlanda si è assicurata una comoda vittoria per 48-2 sulla nuova arrivata Giamaica a Headingley. Una parte integrante dell’impressionante prestazione è stata il mediano difensore dei Sydney Roosters, che ha corso in 10 tentativi con sei punti in più rispetto allo stivale di Joe Keyes, aggiungendosi alla svolta iniziale di Ed Chamberlain. La Nuova Zelanda ha iniziato la sua campagna con successo con una vittoria per 34-12 sul Libano a 12 giocatori a Warrington.

READ  Maggiore apre due nuovi ristoranti italiani a Phoenix e Scottsdale