Maggio 12, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La Tours Medical School propone una riforma per una maggiore etica e trasparenza

Nel 2019, Express ha rivelato il trattamento degradante dei cadaveri dato al Centro di Parigi, uno scandalo che ha fatto sì che le donazioni del corpo ricadessero sulla scienza ovunque in Francia. Tours e la scuola di medicina dei suoi partner stanno ora proponendo una riforma per migliorare la supervisione.

Nel 2019, il Centro di donazione del corpo presso l’Università di Parigi Descartes ha fatto notizia. Un’indagine di Express ha appena rivelato un calo delle cure destinate a coloro che hanno dato il proprio corpo alla scienza, in A. “Una fossa comune nel cuore di Parigi.” I corpi sono stati lasciati ai roditori e alle parti coinvolte o misti … le indagini rivelano anche l’assenza di morale Rigidità gerarchica Dall’Università di Parigi Descartes.

Rispondere alla propria volontà di rimanere utili dopo la morte Il contratto etico della medicina

Le rivelazioni su queste pratiche inaccettabili hanno avuto un impatto così importante sull’opinione pubblica che ha causato una diminuzione del numero di donazioni di corpi alla scienza, secondo l’Università di Tours. La facoltà di medicina ha collaborato con altre università e associazioni di famiglie donatrici per suggerire la riforma della donazione del corpo, Difeso in pubblicazione Scritto dal professor Patrice Deut, decano del Collegio.

Il rapporto del loro gruppo di lavoro ripercorre la storia della donazione del corpo alla scienza, che ha gradualmente sostituito la pratica della medicina sui corpi dei condannati per tortura, poi dei bisognosi che sono morti senza famiglia e li ha donati. Ospedali. Questo dono, l’ultimo servizio all’umanità, “Chiede un contratto etico che vincoli il defunto e i professionisti: in risposta al loro desiderio di rimanere utili dopo la morte, il medico e le istituzioni che ne beneficiano sono obbligati a non essere risarciti durante tutte le fasi, dalla registrazione del donatore al agenzie di cura, per il loro uso e per i loro scopi. Compensazione per i loro funerali “. Scrivi seriamente i firmatari sulla piattaforma.

Sei proposte per una donazione più etica

Questo rapporto, preparato per conto del French Medical College of Anatomy Teachers, valuta la donazione del corpo in Francia nel 2020. Sebbene in generale il caso Paris Descartes sia molto isolato, dovrebbe fungere da leva. Migliorare e armonizzare le pratiche nazionali del gruppo di lavoro, che presenta sei proposte.

  • Creazione di un centro nazionale per la donazione di enti
READ  Covid-19 | Di chiarezza e speranza

I 28 centri di donazione dell’organizzazione situati in Francia sono ora entità separate, che non hanno la stessa forma giuridica, lo stesso metodo di amministrazione o lo stesso modello economico. Il gruppo di lavoro del Tours College propone di creare un centro nazionale responsabile del coordinamento delle pratiche nella regione, in particolare creando un unico file per identificare e tracciare la traiettoria dei resti.

  • Un modello economico previsto dalla legge

Oggi i centri di donazione operano o grazie alle loro dotazioni universitarie, alla generosità del pubblico, o anche alle fatture per le attività che si svolgono nei loro laboratori. Trovare finanziamenti potrebbe aumentare la deriva, credono i professori di anatomia. Dovranno essere esplorate diverse soluzioni, [notamment] Finanziamento da parte della comunità, donazione all’autorità per fornire un servizio alla nazione attraverso la formazione di professionisti sanitari.

La partecipazione delle famiglie, già praticata oggi, può essere resa sostenibile. Il suo motivo, tra le altre cose, è impedire la donazione del corpo ‘Solo per ragioni economiche’ Ciò significa evitare costosi funerali.

Qualunque sia il modello scelto, deve essere sancito dalla legge, altrimenti i centri di donazione del corpo (CDC) scompariranno gradualmente o addirittura scompariranno.

  • Non lasciare il campo aperto alle aziende private

“Il principio di non mercificazione del corpo umano o delle sue parti deve essere rigorosamente rispettato. Sarà particolarmente necessario vietare qualsiasi utilizzo di parti anatomiche risultanti da una donazione del corpo che comporti un risarcimento per il donatore o per i suoi beneficiari”. Il gruppo di lavoro inizia con la sua terza proposta.

READ  Come si diffonde e si diffonde la scienza? Rassegna stampa scientifica maggio 2021

Per quanto riguarda i workshop organizzati all’interno dei laboratori, che sono specificamente finalizzati al progresso della ricerca biomedica, dovrebbero esserlo “Sotto stretta supervisione.” La qualità dei relatori deve essere monitorata e i principi etici sono rispettati. Infine, le fatture per l’officina possono riguardare solo la fornitura di edifici, personale e attrezzature.

Per evitare la commercializzazione di questa attività, i proventi di questo lavoro saranno reindirizzati esclusivamente alla ricerca e all’insegnamento.

  • Un’autorità per rafforzare le norme morali

Una volta che i CDC si saranno formati in una rete attorno a un Centro nazionale, i consigli locali saranno responsabili di garantire ciò “Ad uso esclusivo delle autorità per attività di ricerca ed educazione”.

Garantire l’anonimato e la tracciabilità “Soprattutto se esci dal laboratorio.” Farà parte del loro lavoro, oltre a consegnare ceneri parziali alla famiglia, secondo i desideri del donatore.

  • Promuovere i dipendenti del centro donazioni

“La donazione dell’organizzazione si basa su personale tecnico e amministrativo poco riconosciuto, senza prospettive di carriera e talvolta è soggetta a scarsa supervisione”.Si rammarica del processo di inventario effettuato dal gruppo di lavoro. Queste condizioni potrebbero aver favorito alcune delle derive osservate a Parigi Descartes, secondo Rapporto di indagine pubblicato a marzo 2020, Noto come “Rapporto Courrèges”.

Tuttavia, lavorare per il CDC richiede competenze specifiche. Il personale amministrativo, in particolare responsabile dell’accoglienza delle famiglie, deve affrontare la morte ogni giorno, affrontare il dolore e conoscere i regolamenti funebri per informare le famiglie. Il personale tecnico responsabile della manutenzione e della preparazione dei cadaveri per le sessioni di lavoro spesso riceve e frequentemente riceve una formazione sull’imbalsamazione. Per rischi biologici, chimici e meccanici.. Il peso psicologico del loro ambiente di lavoro non viene preso in considerazione nella loro retribuzione.

READ  La scienza pop risplende nella Svizzera romanda

Quindi i professionisti e le famiglie donatrici vogliono aggiornare la loro certificazione e creare formazione per la convalida dei dipendenti.