Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La torta di spinaci preferita dall’Argentina sarà la tua nuova ossessione

Con la sua crosta dorata e l’accogliente ripieno casalingo, la tradizionale torta Pasqualina argentina è allo stesso tempo rustica e sontuosa. È uno dei preferiti di Pasqua, ma è anche il centrotavola perfetto per qualsiasi brunch primaverile.

Le frittelle di spinaci (o bietole) e ricotta al forno si rivelano un piatto unico strepitoso e fanno bella figura.

Come molti piatti argentini, questa deliziosa torta di spinaci, ricotta e uova ha le sue radici in Liguria, in Italia, dove viene ancora gustata a Pasqua.

Come si fa a farne uno in casa? Qualche anno fa, The Post ha chiesto allo chef di Tequesta Lenore Pinello di fare proprio questo. Ha adattato una ricetta della blogger Deborah Meili e ha mostrato il processo passo dopo passo.

Ecco la ricetta e il tutorial.

Ingredienti Semplici per una Torta Pasqualina.

Torta Pasqualina

Serve da 6 a 8

Strumenti:

  • 1 canovaccio per spremere gli spinaci cotti

Per l’impasto:

  • 2 fogli di pasta sfoglia, oppure 1 foglio abbastanza lungo da foderare e ricoprire lo stampo a cerniera, a temperatura ambiente

riempire:

  • 1 1/2 libbre di spinaci freschi (o bietole), circa tre mazzi, lavati
  • 3 cucchiai di fette biscottate
  • 1 libbra di ricotta (piena di grasso), scolata per almeno 3 ore o tutta la notte in un colino posto su una ciotola in frigorifero
  • 1 tazza di parmigiano grattugiato
  • 1/2 cucchiaino di noce moscata grattugiata (facoltativo)

Per l’uovo sbattuto:

Lessare gli spinaci in bianco per mantenere il loro colore verde brillante.

Preparare il ripieno:

1. Metti gli spinaci o le bietole fresche in una pentola di acqua bollente per circa un minuto, finché le foglie non saranno appassite ma ancora di un verde brillante. Usando una pinza, togliere gli spinaci e calarli velocemente in una ciotola di acqua ghiacciata per fermare il processo di cottura. Trasferisci gli spinaci su un colino o uno scolapasta per farli scolare.

READ  esce la star americana Simone Biles; ROC vince la ginnastica femminile | Arte e spettacolo

2. Stendere un canovaccio pulito sul piano di lavoro. Disporre gli spinaci scolati in una pila su un canovaccio. Arrotolare l’asciugamano per spremere il liquido dagli spinaci. Spremere il lavandino o la ciotola. Aprite l’asciugamano – gli spinaci ora dovrebbero essere asciutti – mettete gli spinaci su un tagliere.

Una volta bolliti, avvolgere gli spinaci in un canovaccio e strizzare il liquido prima di affettarli.

3. Tritare finemente gli spinaci e metterli in una ciotola capiente. Condire con sale e pepe.

4. Cospargere il pangrattato sugli spinaci. Aggiungere la ricotta filtrata, il parmigiano e la noce moscata facoltativa e mescolare bene.

5. In una piccola ciotola, sbatti due uova. Uniteli al composto di spinaci. Se il composto risulta troppo friabile o eccessivamente asciutto, potete aggiungere un altro uovo sbattuto per ottenere una consistenza densa ma non friabile.

Il paradiso della torta di mani:Cinque ristoranti preferiti per deliziose empanadas

Aggiungere gli ingredienti del ripieno agli spinaci e grattugiare un tocco di noce moscata per alzare i sapori.

Riscalda il forno a 400 gradi Fahrenheit.

Preparare la crostata:

1. Arrotolare i fogli di torta finché non sono abbastanza sottili: dovrebbero essere abbastanza grandi da coprire una teglia da 10 pollici, con abbondante sporgenza da ripiegare sul ripieno e coprire completamente il ripieno.

2. Disporre le foglie una accanto all’altra e posizionarle nella teglia in modo che si sovrappongano e coprano il fondo e i lati della teglia.

Dopo aver steso la pasta sfoglia nello stampo a cerniera, assicuratevi di lasciare abbastanza pasta sfoglia da coprire l'intera torta dopo averla farcita con il composto di spinaci.  In caso contrario, utilizzare una sfoglia a parte per ricoprirlo.

Aggiungere il ripieno:

1. Versare il ripieno in una padella foderata di pasta frolla. Aiutandovi con un cucchiaio, livellatela uniformemente.

2. Utilizzando l’estremità appuntita di un cucchiaio o di un cucchiaio di legno, fate quattro cavità nel ripieno, abbastanza grandi da contenere un tuorlo d’uovo.

3. Rompete 4 uova, una alla volta, in un piattino, quindi versate ogni uovo nel pozzo. (Se c’è molto bianco nell’uovo, versare un po’ di bianco prima di versare bene l’uovo.)

READ  Dua Lipa sfila sulla passerella di Versace, Prada resiste alla normalità
Usando la punta appuntita di un cucchiaio o di una spatola, fai quattro pozzetti nel composto.  Riempi ogni pozzetto con un uovo, facendo attenzione a drenare il liquido in eccesso dalle uova.

Chiudi la torta:

1. Ripiegare i bordi pendenti delle sfoglie sulla superficie della torta. Piegalo per adattarlo, tenendo presente che questa è una torta rustica e non richiede pieghe perfette.

Ripiegate i bordi sovrapposti della pasta sfoglia sul ripieno fino a ricoprire completamente la crostata.  Le pieghe non devono essere perfette: le pieghe rustiche conferiscono a questa torta il suo fascino.

2. In una ciotolina sbattere l’uovo con 1 cucchiaino d’acqua. Spennellare le uova sopra la pasta sfoglia piegata.

pane:

1. Cuocete la torta al centro del forno per circa un’ora. Lascia raffreddare la torta per 10-15 minuti prima di rimuovere il lato primaverile.

Cuocere su una griglia centrale a 400 F per un'ora.

(andando avanti: Lasciare raffreddare completamente la torta nella forma primaverile, avvolgerla in carta da burro, quindi in carta stagnola e metterla in frigorifero. Al momento di servire, scartare e cuocere nella griglia centrale di un forno a 350 F per 25-30 minuti. Raffreddare e rimuovere la molla.)

Scoperta: Torta Pasqualina.

2. La torta può essere servita tiepida oa temperatura ambiente “al timempo”. A pranzo, abbinalo con un vino bianco argentino o un bicchiere di Prosecco. Solido!