Agosto 7, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La stabilità del governo Draghi è in pericolo poiché l’Italia rifiuta le cinque stelle

Roma (Afp) – Il capo del Movimento 5 Stelle italiano ha detto mercoledì in tarda serata che i legislatori del partito non avrebbero preso parte al voto di fiducia alla camera alta del parlamento, mettendo a repentaglio la stabilità della coalizione di governo del premier Mario Draghi.

Lo ha annunciato l’ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte in un briefing a tarda notte con legislatori a 5 stelle.

Una serie di misure per aiutare gli italiani a superare la crisi economica dovrebbero essere votate giovedì al Senato e sono legate alla proposta di fiducia. Queste mozioni di fiducia sono state progettate su progetti di legge sponsorizzati dal governo per garantire l’unione degli alleati, ma Conte ha dichiarato: “Non parteciperemo al voto”.

Il Movimento 5 Stelle è un partner chiave della coalizione nel governo di unità nazionale di Draghi ed è stato formato con partiti di destra e sinistra e il Movimento populista 5 Stelle per aiutare l’Italia a riprendersi dalla pandemia di coronavirus.

La leadership a cinque stelle si lamenta da settimane delle priorità del governo, chiedendo sussidi più generosi per famiglie e imprese alle prese con l’aumento dei costi energetici e finanziamenti continui per uno stipendio mensile garantito per chi non riesce a trovare lavoro.

Draghi ha provato a rispondere, ma questa settimana ha chiarito che non avrebbe agito sugli allarmi.

Non è chiaro se il governo Draghi avrà ancora una maggioranza senza parlamentari a cinque stelle, dato che molti di loro hanno disertato o sono stati espulsi da quando il movimento ha conquistato il potere nazionale per la prima volta alle elezioni del 2018, quando è diventato il più grande partito in parlamento.

READ  Con chi esce Katharina Johnson-Thompson?

Il centrodestra, che ha ottenuto buoni risultati nelle recenti elezioni amministrative e amministrative e guida le urne, ha affermato che le elezioni anticipate sarebbero l’unica soluzione se i senatori a cinque stelle si asten fossero dal voto di fiducia al proprio governo.

Conte ha insistito sul fatto che sostiene ancora Draghi e lavorerà a soluzioni per le richieste a 5 stelle. Ma ha aggiunto: “Abbiamo chiesto un cambiamento nell’interesse esclusivo dei cittadini”.