Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La serie tv sostenibile di Delizia | Settimanale di Canberra

Dalle remote montagne d’Italia, le nonne della 43enne Delizia preparavano il sapone con lo strutto avanzato e l’olio da cucina.

Da quell’epoca in cui nulla era sprecato e il rispetto per i prodotti perfetti era innato, sono passati decenni e Delizia è cresciuta a Queanbeyan, parte di una grande famiglia italiana.

“La mia carriera è stata molto varia, sono stata nell’esercito per otto anni, sono stata coinvolta nel lavoro di comunità e alla fine ho ottenuto un ruolo nel governo”, ha detto.

“Quando il Covid ha colpito, ero infelice e il lavoro della mia azienda era sottovalutato. Volevo essere il capo di me stesso e non fare affidamento su nessun altro per valutare quello che facevo”.

Più o meno nello stesso periodo, stavano avvenendo acquisti di panico. Fissando gli scaffali spogli, mentre si avvicinava la chiusura, Delizia ricordò la sua infanzia.

“Ho visto i miei nonni fare il sapone con lo strutto e l’olio da cucina avanzato. Nella fattoria in Italia, hanno visto il valore di utilizzare ogni minima parte del prodotto e non sprecare nulla.

“La gente mi ha sempre detto: ‘Dovresti avviare un’attività in proprio, ma prima devi trovare la tua passione.’ Ora, penso che sia ora che inizi per me”.

Nel lento inizio di trasformare le pratiche dei suoi predecessori in una startup, Delizia ha scoperto che le piaceva più del suo lavoro in azienda.

“Stavo seguendo le orme dei miei nonni, essendo autosufficiente e rispettoso dell’ambiente, e questo mi ha portato a pensare a come posso essere responsabile a livello di comunità”.

Delizia ha contattato aziende locali come Queanbeyan caffè bohémienche è stata felice di donare il suo olio da cucina usato, e Pascolo delle scatole La fattoria di famiglia fornisce i loro grassi animali scartati.

READ  Film Archive celebra il cinema italiano

Oggi, il sapone a emissioni zero di Delizia viene spedito in tutta l’Australia e le economie circolari che ha formato con le aziende locali che vendono i loro prodotti hanno vinto “grandi consensi” ai recenti Australian Tidy Town Awards.

“Molte persone non si rendono conto che chiunque può trasformare l’olio da cucina in sapone a casa. È un’arte che è morta con generazioni di nostri genitori e nonni. Il mio desiderio per il futuro è ripristinarlo”, dice.

“Ho dovuto convincere le persone che il sapone era sicuro al 100 percento da usare. Ho pubblicato un sondaggio su Facebook chiedendo se avrebbero usato questo sapone e ho ricevuto risposte contrastanti. “

Nel suo laboratorio di 10 x 4 m, dove ogni pezzo è realizzato da zero, Delizia ha spiegato la chimica del sapone.

Ogni saponetta Delizia Naturally è realizzata da zero nell’Officina Delizia a Queanbeyan.

Il sapone è composto da tre ingredienti principali: grassi o oli, idrossido di sodio e acqua. Puoi mescolare questi tre in proporzioni diverse e fare il sapone. Quando uso l’olio da cucina usato, lo ottengo in una proporzione tale che di quell’olio rimane pochissimo nel prodotto finale.

“Pulire e strofinare l’olio è un processo lungo, ma vale la pena vedere l’olio trasformarsi in sapone invece di liberarsene”.

Dai grassi animali donati da Boxgum Grazing, Delizia realizza il loro balsamo più venduto.

“I grassi animali contengono collagene e tutte le diverse vitamine che fanno bene alla pelle”, ha spiegato. “Il grasso che uso viene reso tre volte, sciolto tre volte e pulito.”

Delizia naturalmente È un aiuto per le famose giovani madri della comunità, che continuano a tornare per il loro balsamo, lenitivo dermatite da pannolino e capezzoli screpolati.

READ  Cosa c'è che non va in Alexa? Milioni di utenti Amazon Alexa hanno sbagliato

“È ottimo per i bambini, perché non ha ingredienti diversi dal sego, olio d’oliva e un po’ di olio essenziale di lavanda, se necessario. Se il bambino lo mangia, è solo sego e olio”.

“La mia filosofia è, se contiene qualcosa che non posso mangiare, perché dovrei metterlo sulla mia pelle? È due volte più importante di un bambino”.

“Voglio davvero che le persone si interroghino sulla lucentezza dei prodotti commerciali. Se dovessi acquistare una saponetta da un famoso marchio internazionale e guardare il retro, probabilmente non potrei leggere metà degli ingredienti che ho messo sul mio pelle.”

Il suo ultimo sforzo è quello di offrire seminari per insegnare come fare il sapone a casa.

“La produzione del sapone non è un mistero. La gente dice: ‘Oh, dai via tutti i tuoi segreti’, ma io preferisco autorizzare le persone ad essere autosufficienti”, ha detto.

“Hai usato olio da cucina in cucina, probabilmente hai idrossido di sodio nel bucato e hai acqua. È tutto ciò di cui hai bisogno”.

La stessa Delizia è tra le innumerevoli piccole imprese che esortano le persone ad acquistare localmente – “o con integrità locale”.

La stessa Delizia è tra le innumerevoli piccole imprese che esortano le persone della zona ad acquistare locali – “o addio localmente”.

“Dobbiamo davvero concentrarci sull’acquisto a livello locale perché è così che supportiamo la nostra comunità. Se il Covid ci ha insegnato qualcosa, è il valore della comunità locale”.

Visita delizianaturally.com.au Per vedere la gamma e trovare negozi.

Ricevi le ultime notizie di Canberra, sport, intrattenimento, stile di vita, concorsi e altro direttamente nella tua casella di posta con Settimanale di Canberra Bollettino quotidiano. Registrati qui.