Giugno 16, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La salute riprende il controllo delle acque reflue

STORIA – Dovrebbe emergere una nuova struttura per il monitoraggio delle tracce di virus nelle acque reflue, ma i dispositivi esistenti non sono stati integrati.

Quando lo strumento funziona, non è raro attirare la lussuria. La sorveglianza virale nelle acque reflue potrebbe pagare un prezzo nelle prossime settimane, poiché la Direzione Generale della Salute (DGS) è in procinto di acquisire il dispositivo precedentemente affidato al Ministero della Ricerca.

un “Si sta creando una nuova struttura, Così conferma il DGS. Si prevede di condurre un esperimento congiunto con la Direzione dell’Acqua e della Biodiversità (Ministero della Trasformazione Ambientale) e la Direzione Generale della Salute a livello nazionale. L’obiettivo di questa nuova struttura è “Per migliorare il sistema attuale, renderlo sostenibile e renderlo più robusto”.

Questa decisione segue un rapporto di Public Health France, che non è stato ancora pubblicato, ma che Le Figaro Ha potuto consultare. L’iniziativa nasce da una raccomandazione della Commissione Europea, datata 17 marzo 2020, che incoraggia l’attuazione di “Sorveglianza sistematica per la presenza di SARS-CoV-2

Questo articolo è solo per gli abbonati. Hai ancora l’80% da scoprire.

Spingere indietro i limiti della scienza è anche libertà.

Continua a leggere il tuo articolo per 1€ nel primo mese

Già iscritto? registrati

READ  Tecnologia per facilitare l'accesso alle cure per la salute mentale