Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La regina Elisabetta risulta positiva al Covid-19

La regina Elisabetta II, il monarca più longevo del Commonwealth, ha contratto il coronavirus all’età di 95 anni.

“La mia prima sensazione è stata che il mio cuore stesse battendo molto, molto velocemente… ho pensato ‘Oh no, per favore non ammalarti davvero'”, ha rivelato la biografa reale Angela Levine a affare attuale.

La famiglia reale ha confermato in una dichiarazione che la regina soffriva di “lievi sintomi simili al raffreddore”.

Il monarca regnante più longevo nel Commonwealth è la regina Elisabetta II. (attualità)

Sezioni correlate

Per saperne di più: Una donna è stata citata in giudizio dall’ex moglie di sua figlia per una quota della casa

Ora è isolata al Castello di Windsor, e le sue condizioni vengono regolarmente monitorate.

Buckingham Palace ha detto che funzionerebbe ancora.

“Hanno anche detto che continuerà a lavorare con leggerezza, il che significa che probabilmente attaccherà la sua cassetta delle lettere rossa ogni mattina con documenti del governo”, ha detto il commentatore reale Dickie Arbiter.

La biografa reale Angela Levine. (attualità)
Il commentatore reale Dickie Arbiter. (attualità)

Per saperne di più: Kmart svela la nuova formazione bianca

“Devono essere approvati, alcuni devono essere firmati e lei è l’unica che può farlo”.

Il dottor Mukesh Hekrwal crede che Sua Maestà sia ben attrezzata per affrontare la malattia dopo aver ricevuto tre dosi del vaccino.

“Chiunque può contrarre il COVID”, ha detto, “chiunque può avere un caso più lieve di COVID, e fortunatamente la maggior parte delle persone ha un caso più lieve non per motivi diversi dalla vaccinazione, e ancor di più quando sono stati vaccinati tre volte”.

Il dottor Mukesh Hikrual. (attualità)
Quest’anno è il giubileo di platino della regina Elisabetta. (attualità)

Per saperne di più: Come un giovane di umili origini acquistò 43 case

Non c’è stata alcuna conferma su chi la regina avesse contratto il COVID-19.

READ  Il "maialino ingrassato" Boris Johnson potrebbe sfuggire alla giustizia a causa della mossa disastrosa del Met | Carlo Falconiere

Suo figlio, il principe Carlo, è risultato positivo al virus il 10 febbraio, mentre è stato riferito che anche altri membri della famiglia reale hanno contratto il virus.

Il signor Arbiter ha dichiarato: “Buckingham Palace non è stato specifico su chi, ma è stato certamente stabilito che altre persone che lavorano nel castello sono risultate positive e ovviamente si isoleranno allo stesso modo in cui farebbe la regina”.

I test hanno confermato l’infezione del figlio della regina Elisabetta, il principe Carlo, il 10 febbraio (un caso in corso).

Quest’anno è il giubileo di platino della regina Elisabetta.

Si spera che si riprenda completamente a giugno, quando si celebreranno i 70 anni dal trono.

“Insolitamente quest’anno, oltre al Regno Unito, ogni capitale del Commonwealth delle Nazioni sarà anche fari luminosi”, ha commentato Arbiter.

“Quindi chiunque sulla stazione spaziale guarderebbe in basso e vedrebbe segnali sparsi in tutto il mondo, il che deve essere uno spettacolo meraviglioso”.