Agosto 12, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La reazione ai verbali della riunione del FOMC rischia di oscurare le statistiche di oggi

giovedì 6 gennaio

Ordini di fabbrica tedeschi (Mensile) (novembre)

IHS Markit PMI costruzioni (dicembre)

CPI tedesco (mese/mese) (dic)

venerdì 7 gennaio

Produzione industriale tedesca (MoM) (novembre)

Bilancia commerciale tedesca (novembre)

Spese dei consumatori francesi (MoM) (novembre)

CPI dell’Eurozona (a/a) (dic)

Vendite al dettaglio nell’Eurozona (su mese) (novembre)

Specialità

Mercoledì è stata un’altra giornata rialzista per le principali valute europee. L’indice EuroStoxx600 è in rialzo dello 0,07%, con gli indici CAC40 e DAX30 che hanno chiuso la giornata in rialzo rispettivamente dello 0,74% e dello 0,81%.

I dati economici dell’Eurozona non sono riusciti a influenzare la propensione al rischio anche se il PMI Composite dell’Eurozona è sceso ai minimi da 9 mesi. La Germania, la potenza economica dell’Eurozona, ha visto il suo PMI composito scendere al minimo di 18 mesi a dicembre. I mercati erano di umore clemente, con il settore dei servizi che ha preso il sopravvento sull’affaticamento di Omicron e sull’aumento dei nuovi casi.

Il rialzo di oggi è stato modesto, con i verbali del FOMC che scadranno dopo la chiusura europea.

statistiche

Questa mattina un altro intenso calendario economico dell’Eurozona. Il settore dei servizi negli Stati membri e nell’Eurozona e i PMI compositi sono stati al centro dell’attenzione.

Stati membri

Per la Spagna, il PMI dei servizi è sceso da 59,8 a 55,8 contro i 57,5 ​​previsti.

L’attività del settore dei servizi in Italia ha visto una crescita più lenta, con il PMI che è passato da 55,9 a 53,0. Gli economisti si aspettavano un calo a 54,0.

Per la Francia, il PMI dei servizi è sceso da 57,4 a 57,0, in calo rispetto al 57,1 preliminare.

Il PMI dei servizi tedesco è sceso da 52,7 a 48,7, in aumento da 48,4.

Euro-zona

Per l’Eurozona, il PMI dei servizi è sceso da 55,9 a 53,1, che era in calo rispetto al precedente 53,3.

READ  I mercati europei perdono slancio mentre i rendimenti obbligazionari statunitensi salgono

Di conseguenza, il PMI composito è sceso da 55,4 a 53,3, da 53,4.

secondo sondaggio di dicembree

  • La crescita economica è scesa ai minimi da 9 mesi a dicembre.

  • L’aumento dei casi di COVID-19 ha avuto un impatto più pronunciato sull’attività del settore dei servizi.

  • Alla fine dell’anno, le interruzioni legate alla fornitura hanno continuato a influenzare i programmi di produzione.

  • Nonostante i problemi della catena di approvvigionamento, il settore manifatturiero ha sovraperformato il settore dei servizi al primo postost tempo da luglio.

  • Il PMI composito della produzione per paese è diminuito nel mese di dicembre.

  • Tassi di crescita più lenti sono stati osservati in Irlanda, Francia, Spagna e Italia.

  • La domanda di beni e servizi in tutta la zona euro è aumentata al ritmo più lento da marzo.

  • Ancora più importante, la domanda da parte dei clienti internazionali è aumentata al ritmo più lento da gennaio.

  • Per contro, l’ottimismo delle imprese è migliorato marginalmente a dicembre, in coincidenza con un aumento del ritmo delle assunzioni.

  • Sul fronte dell’inflazione, le commissioni di produzione ei costi di input sono aumentati al secondo tasso più elevato di sempre.

per paese

  • Irlanda classificata 1st, con un PMI composito di 56,5.

  • La Francia è arrivata secondaseconda abbreviazione, con un minimo da due mesi a 55,8, seguita dalla Spagna, con un minimo da 8 mesi a 55,4.

  • Il tedesco si è seduto dietro l’Italia in fondo alla tabella con un minimo di 18 mesi a 49,9.

dagli Stati Uniti

Il cambiamento nell’occupazione non agricola di ADP, nei servizi terminalistici e nei numeri PMI compositi erano al centro dell’attenzione.

READ  Ucraina: l'importanza economica della Russia e dell'Occidente | immersione profonda

Nel mese di dicembre l’ADP ha registrato un incremento di 807mila delle occupazioni non agricole a fronte di un previsto incremento di 400mila. Secondo l’ADP, a novembre il numero di posti di lavoro non agricoli è aumentato di 505.000.

Anche i numeri PMI del settore privato sono stati ottimisti. A dicembre, il Markit Services PMI è sceso da 58,0 a 57,6, rispetto al 57,5 ​​prima del rollover.

Sul fronte della politica monetaria, dopo la chiusura europea sono stati diffusi i verbali della riunione del FOMC. I mercati statunitensi hanno reagito negativamente ai verbali più ottimistici del previsto, che probabilmente influenzeranno le principali valute in apertura della sessione europea. I verbali hanno rivelato che la Fed potrebbe aver bisogno di aumentare i tassi prima di quanto abbia fatto in precedenza.

motori di mercato

Per l’indicatore DAX: Mercoledì è stata un’altra giornata rialzista per il settore automobilistico. Daimler Di nuovo in testa, con un aumento del 4,01%, con BMW e Volkswagen Ha chiuso la giornata in rialzo rispettivamente del 2,18% e del 2,15%. Continentale Ha visto un guadagno più modesto dell’1,69% durante la giornata.

Giornata rialzista anche per le banche. Banca tedesca dell’1,35% con Commerzbank Guadagna 1,99%.

di CACÈ stata una giornata rialzista per le banche. Bnp Paribas dello 0,13%, con seok jing e Credit Agricole Ha chiuso la giornata in rialzo rispettivamente dell’1,02% e dell’1,00%.

Anche il settore automobilistico francese ha assistito a una sessione rialzista. Stylantis Nevada e Renault È aumentato rispettivamente del 5,10% e del 5,31%.

Air France – KLM Ha ceduto parte del guadagno dell’8,13% di martedì, scendendo dell’1,62%, mentre Airbus SE è aumentato dell’1,28%

Nell’indice VIX.

era 2seconda abbreviazione giorno consecutivo in verde per molto rumore mercoledì, solo marcatura 3ricerca e sviluppo Alzati in 11 sessioni.

READ  Festeggiamo il primo dei due nel 2022 a raggiungere il porto di Duluth Superior

Dopo un guadagno dell’1,87% martedì, il VIX è balzato del 14,05% per chiudere la giornata a 19,73.

Il Nasdaq è sceso del 3,34% e gli indici Dow e S&P500 hanno registrato perdite rispettivamente dell’1,07% e dell’1,94%.

giorno dopo

È una giornata più tranquilla nell’Eurozona Calendario economico. I dati economici includono gli ordini di fabbrica tedeschi, il PMI edilizio e i numeri sull’inflazione. Prevediamo che gli ordini di fabbrica di novembre e l’inflazione preliminare di dicembre saranno fondamentali.

Dagli Stati Uniti, anche il PMI non manifatturiero ISM preferito dal mercato e le richieste settimanali di disoccupazione nel corso della sessione influenzeranno il mercato. I mercati cercheranno qualsiasi impatto dello stress di Omicron sulle condizioni del mercato del lavoro e sull’attività del settore dei servizi.

All’inizio della sessione di apertura, i verbali della notte del FOMC daranno il tono dopo che è improbabile che una massiccia svendita del Caixin Services PMI cinese, prevista per questa mattina, non avrà alcun impatto.

Al di là del calendario economico, le notizie sul COVID-19 avranno bisogno di un monitoraggio costante. Sebbene sia stato un inizio anno rialzista, permangono rischi al ribasso per il ceppo Omicron e per qualsiasi notizia di nuovi ceppi.

Futures

Nei mercati dei futures, al momento in cui scriviamo, il Dow Mini è in aumento di 82 punti, mentre il DAX è in calo di 157 punti.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, dai un’occhiata Calendario economico.

questo è Articolo – Merce Postato originariamente su FX Empire

Altro da FXEMPIRE: