Settembre 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La rappresentante repubblicana Liz Cheney ammette la sconfitta a un candidato sostenuto da Donald Trump

La rappresentante repubblicana Liz Cheney ha ammesso la sconfitta in una delle gare primarie più seguite negli Stati Uniti nel 2022.

Il conteggio continua, ma i risultati preliminari indicano che Cheney è stato sconfitto dalla candidata sostenuta da Trump Harriet Hagman con un margine di circa il 30%.

Nel suo discorso di concessione in un ranch del Wyoming, Cheney ha detto che avrebbe potuto facilmente prendere il seggio per un quarto mandato, ma ha detto che le avrebbe richiesto di stare al passo con le bugie di Donald Trump sulle elezioni del 2020, per le quali non era preparata. un atto.

La decisione di Cheney di mettere sotto accusa Trump, insieme al suo ruolo centrale nel comitato del 6 gennaio che indaga sull’attacco al Campidoglio degli Stati Uniti, ha alienato la base di Trump e l’ha resa una paria virtuale nel suo partito.

La figlia dell’ex vicepresidente Dick Cheney ha promesso di continuare a combattere Trump e la sua eredità.

Cheney guarda al futuro con la possibilità di candidarsi alla presidenza

Una donna bionda con gli occhiali con una giacca beige parla in due microfoni a una conferenza in legno.
La signora Cheney ha detto ai suoi sostenitori che il loro lavoro “non era ancora finito”.(AFP: Jay Si Hong)

La signora Cheney ha descritto la sua perdita come l’inizio di un nuovo capitolo nella sua vita politica, mentre si rivolgeva a un piccolo gruppo di sostenitori, incluso suo padre, ai margini di un ampio campo circondato da montagne e balle di fieno.

READ  I cartelloni pubblicitari celebrano la "nuova era" per la permanenza di Hong Kong in Australia nonostante le lamentele | Hong Kong