Dicembre 4, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La pioggerella si evolve da aperitivo italiano in cocktail cosmopolita | Notizie, sport, lavoro

VENEZIA, Italia (AP) – Il mare luminoso di cocktail arancioni e rossi è diventato uno spettacolo familiare nei bar e ristoranti di tutta Europa e non solo mentre lo spritz italiano continua a trovare nuovi fan.

Questo cocktail a base di vino viene servito come aperitivo nell’Italia nord-orientale da decenni e bevuto con i cicchetti (tapas veneziane) nei bar del quartiere veneziano. Modern Spritz è fatto con Prosecco, emollienti digestivi e seltz.

Sorse a metà del XIX secolo, ai tempi dell’Impero Austro-Ungarico. Si ritiene che alcuni austriaci trovino i vini italiani troppo pesanti, quindi potrebbero chiedere al cameriere “spritz” (Spray) di acqua gassata per diluirlo. Quella è diventata la mia prima ricetta di spritz.

L’amaro è arrivato dopo. L’arancia Aperol dal sapore dolce è stata creata nel 1919 a Padova, in Italia. Selezionato nel 1920, il Dark Bitter Digestive è del sestiere Castello di Venezia. Queste bevande alcoliche sono fatte con una miscela di piante.

L’aperitivo italiano Campari è stato a lungo un ingrediente popolare nel cocktail Negroni, ma sta diventando sempre più popolare anche come spritz.

Rudi Carraro, Brand Ambassador di Select, spiega che Venezia era al centro del commercio delle spezie italiano, quindi “È stato facile per loro procurarsi spezie, erbe e prodotti botanici da tutto il mondo, per creare la loro ricetta perfetta che rimane invariata fino ad oggi”.

Descrivendo il sapore di Select, Carraro dice, “All’inizio, hai queste note agrumate molto belle e aromatiche che provengono dall’arancia e un po’ di cardamomo”. A questo si aggiunge il rizoma di rabarbaro, che dice che dà “Verde, aromatizzato, terroso” assaggiarlo “Continua a tornare indietro.”

READ  Milan-Genoa sottotitoli, scelte, come guardare in diretta: 15 aprile 2022 Pronostici Serie A per la Serie A

Infine, hai l’assenzio, comunemente noto come assenzio, che “Rende il finale lungo e amaro sul retro della tua gola.”

In origine l’antipasto si beveva da solo, “Magari con un po’ di ghiaccio o soda, per diventare un po’ più alto,” dice Carraro. Fu solo negli anni ’50 che questo liquore italiano fu usato come ingrediente per cocktail e aggiunto alle pioggerellina, anche se “Solo un tuffo all’inizio.”

Negli anni ’70, dice Carraro, il Prosecco ha spesso sostituito il vino bianco, rendendo il succo moderno più frizzante e attraente per le nuove generazioni.

Ma è stato solo negli anni 2000 che la pioggerella è passata da un aperitivo veneziano a un fenomeno globale.

Il volume delle vendite globali di aperitivi è cresciuto del 26% nel 2021 rispetto all’anno precedente, secondo un’analisi del mercato delle bevande alcoliche IWSR. I cinque maggiori mercati di antipasti sono Italia, Francia, Germania, Brasile e Argentina. Negli ultimi cinque anni, il volume globale di antipasti è cresciuto costantemente, con Italia, Francia, Germania, Brasile e Argentina che occupano i primi cinque mercati.

Lo spritz è un fattore di questo aumento. L’impasto è leggero sotto spirito, afferma Linda Passarella, direttrice globale dell’aperitivo al Gruppo Campari, che possiede anche Aperol. “In linea con il trend rialzista” Una bevanda a basso contenuto alcolico.

Anche i gusti dei consumatori stanno cambiando; Mentre gli italiani sono abituati ai sapori amari in giovane età, il resto del mondo sta ora imparando di più sulle tapas italiane e sperimentando di più questi sapori.

“Abbiamo iniziato a bere il caffè a casa della nonna quando eravamo bambini” Dice Carraro, di origine italiana, aggiungendo che anche le bevande analcoliche che bevono i bambini italiani sono una volta ogni tanto.

READ  Roy Hodgson: Ralph Rangnick deve gestire la 'grande vanità' negli spogliatoi e il consiglio deve sostenerlo | notizie di calcio

Luca Bosso, manager del bar Terrazza Aperol di Venezia, afferma che Aperol sa di genziana, vaniglia e floreale, “Più un sacco di arancia.”

La crescita più grande di Aperol è ancora in Europa, ma Passarella afferma che il suo gruppo sta cercando di espandersi anche negli Stati Uniti e in Asia.

Vede lo spritz di Aperol come il punto di ingresso per un viaggio aperitivo. “È un profilo di gusto ben equilibrato e amaro, quindi è molto amichevole in termini di gusto”, Dice.

“Quando i consumatori desiderano un’esperienza più raffinata e dal gusto amaro, provano lo spritz Campari. Lo spritz Campari è più complesso e fornisce un profilo gustativo più complesso”.

Non importa quale amarezza tu scelga, la ricetta moderna è semplice: 3 parti di prosecco, 2 parti di amaro, cosparso di soda e abbondante ghiaccio, rifinito con una fetta di oliva o di arancia.

Carraro incoraggia la sperimentazione.

“Quello che amo di una ricetta di spritz è che dipende davvero da te, come ti piace”, Lui dice. “Mi piace avere più selezione lì perché lo rende più amaro. Se vuoi avere più soda per renderlo più leggero o più ghiaccio, o meno ghiaccio, dipende totalmente da te”.

Le ultime notizie di oggi e altro ancora nella tua casella di posta