Maggio 25, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La nascita di un bambino: la sua prima visita medica in reparto maternità

Alla nascita il bambino viene sottoposto ad una rapida visita medica che il pediatra completerà dopo due o tre giorni. Questo primo esame medico serve per ascoltare il suo battito cardiaco, per rilevare una possibile lussazione dell’anca o per controllare la sua pelle.

In cosa consiste la prima visita medica di un bambino?

Il pediatra esegue la visita medica in camera due o tre giorni dopo il parto. Idealmente è indicato subito dopo la poppata o il bagno per facilitare l’auscultazione, è il meno invasivo possibile e dura una ventina di minuti.

Frequenza cardiaca: il bambino ha un soffio cardiaco?

Con uno stetoscopio, il medico ascolta il battito cardiaco del neonato Rilevare un soffio al cuore. Senti gli impulsi inguinali nella coscia, nella parte superiore delle cosce: devono essere chiari e della stessa intensità. In caso di dubbio, prende gli impulsi nelle orbite dei polsi per verificare che non ci siano differenze.

Respirazione: dovrebbe essere facile dalla nascita

Il tuo pediatra controlla la regolarità dell’inspirazione e dell’espirazione, il che dovrebbe essere facile.

Palpazione addominale: per controllare le dimensioni del fegato, della milza e dei reni

Lui o lei tocca delicatamente la pancia del bambino Monitora le dimensioni dei diversi organi Il fegato è in alto a destra, la milza in alto a sinistra e i reni nella parte bassa della schiena.

Controllo dei genitali di ragazzi e ragazze

Nei ragazzi, il pediatra si assicura che i testicoli siano a posto e che l’apertura uretrale non sia troppo bassa. Se si verificano anomalie, l’intervento può essere concepito a partire da 9 mesi.

Diagnosi di lussazione dell’anca

Alternando su ciascun lato, il pediatra esaminerà l’articolazione dell’anca per verificare l’instabilità o la limitazione dell’apertura delle cosce del bambino.

Movimento di braccia e gambe: buon gesto

Il tuo medico nota i gesti dei quattro arti, la posizione dei piedi, l’apertura delle mani… Non preoccuparti se i piedi sono leggermente girati verso l’interno. ” Ci sono molte cattive condizioni nei neonati che guariscono in pochi giorni La dottoressa Elizabeth Gault rassicura.

D’altra parte è necessario rilevare una posizione anomala, come il piede “inarcato”, che forma un angolo abbastanza costante con la gamba, che richiede un trattamento da parte di un ortopedico. Controlla l’assenza di torcicollo, palpa la clavicola, che può rompersi durante il parto, soprattutto se il bambino è grande. Quasi sempre si fondono spontaneamente e senza sequele.

Esame della schiena: non c’è rigonfiamento nella colonna vertebrale

Nella parte bassa della schiena, non dovrebbe esserci gonfiore della colonna vertebrale, che può essere un segno di un difetto del tubo neurale (spina bifida). Allo stesso modo, l’ano dovrebbe essere nella posizione corretta, essere permeabile e privo di crepe.

Pelle sotto una lente d’ingrandimento: esaminare macchie, emangiomi e ittero

Sappi che i neonati hanno molte piccole macchie che sono la maggior parte del tempo Irragionevole e risolto da soloEmangiomi piatti – o macchie di vino Porto – sulla parte posteriore del collo, sulla parte bassa della schiena, sulle palpebre o sulla radice del naso. Occorre invece essere più vigili con emangiomi più estesi, o su un arto o sul viso.

Esame neurologico: test dei riflessi antichi

Il tuo medico fa i test tono da bambino Grazie alle varie manovre: tirare e sedersi, raddrizzare gli arti inferiori… anche lui o lei dovrebbe controllare I cosiddetti “vecchi” riflessiE il Come la camminata automatizzata.

Aspetto del cranio: cerca le protuberanze

Palpando la testa del bambino, il medico può trovare una protuberanza attaccata allo stent durante il parto. Si attenua gradualmente e non ha alcun effetto. Fontanelle e fili devono essere lisci. Il professionista ne cerca Anomalie del viso e del palatoInserisci un dito nella bocca del bambino per verificare la presenza di palatoschisi. Si assicura anche che il frenulo della lingua non sia troppo corto, il che potrebbe interferire con la suzione.

Cos’è il test di Guthrie?

Il test di Guthrie viene eseguito 72 ore dopo la nascita, che non è obbligatorio ma altamente raccomandato Screening per cinque malattie rare :

  • Fenilchetonuria
  • ipotiroidismo congenito
  • iperplasia surrenalica congenita
  • fibrosi cistica
  • anemia falciforme

Un tempestivo trattamento medico può prevenire complicazioni, che a volte sono permanenti. abbastanza per Prendi una goccia di sangue dalla mano o dal tallone. Se sei già rientrato a casa, il prelievo sarà effettuato da un’ostetrica che seguirà il tuo bambino.

Visione e udito: il bambino reagisce bene?

Controlliamo la qualità della vista del bambino. Il pediatra esamina le palpebre e l’iride… e se il bambino è in grado di farlo Segui qualcosa o cattura l’attenzione. Viene anche eseguito un esame dell’udito. In pratica, gli auricolari vengono posizionati sopra le orecchie del bambino in modo che possa ascoltare suoni diversi e le sue reazioni vengono testate.

Quali domande posso fare durante il primo controllo di mio figlio?

Soprattutto non esitare a porre tutte le domande che ti vengono in mente al pediatra o pediatra che effettua il primo controllo sanitario del tuo bambino! Non c’erano domande stupide È normale che tu abbia molte domande dopo la consegna. In particolare, puoi chiedergli della dieta del tuo neonato, del sonno, del modo corretto di metterlo a letto, lavarlo… Questo è anche un buon momento per menzionare la storia familiare del tuo bambino, qualsiasi malattia nella tua famiglia e altro. Dal coniuge, che potrebbe avere ripercussioni sulla salute del bambino.

READ  Quali sono gli effetti sulla salute?

Video: REPORTAGE | Al centro del servizio di neonatologia