Febbraio 5, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La lunga storia della sensibilità fantascientifica della Disney

Quando pensi ai film Disney, la prima cosa che ti viene in mente sono probabilmente le fiabe e i musical. Sebbene siano il loro pane quotidiano, la Disney ha cercato per decenni di lasciare il segno in altri generi. Hanno investito molto in film sportivi, comici, d’azione e di fantascienza. Mentre molti dei generi in cui si sono dilettati hanno avuto successo da soli, la fantascienza non è mai stata pienamente compresa dalla società. La percezione era sempre che non avessero abbastanza materiale rivolto specificamente ai ragazzi, quindi hanno continuato a cercare di portare a termine quei progetti e diversificare la loro produzione creativa. Non molto tempo fa, la Disney era così disperata per conquistare quella quota di mercato che ha cercato di riorganizzare le sue fiabe animate sul mercato pensando ai ragazzi. Il più grande esempio di questo è stato Raperonzolo essere rinominato in aggrovigliato Con la maggior parte dei trailer e dei materiali di marketing incentrati su Flynn Rider, l’uomo simile a Han Solo gioca il futuro Shazam stella Zaccaria Levi. Mentre quello aggrovigliato È stato sicuramente un successo, ma non abbastanza per conquistare un popolo completamente diverso.

Con l’ultima versione della Disney di Mondo strano Non riuscendo a soddisfare le aspettative dopo una campagna di marketing inesistente, è un altro promemoria della lunga storia della Disney di non riuscire a realizzare avventure fantascientifiche durature. ed ecco Bob Iger Ha risolto questo problema semplicemente acquistando società che in precedenza avevano avuto successo nei film di fantascienza e avventura, tranne per il fatto che non avevano ancora rinunciato ai loro progetti di fantascienza. Ma con rammarico Mondo stranoChiaramente non hanno mai imparato dalla loro lunga storia di commettere gli stessi errori.

Relazionato: 12 film d’animazione non Disney che potrebbero avere remake live action o CGI

Il buco nero (1979)

È stato uno dei primi esempi dei tentativi falliti della Disney di fantascienza buco nero. Il film iniziò il suo sviluppo nei primi anni ’70 come sequel di film catastrofici, che all’epoca erano molto popolari. Ma nessuno in azienda o associato al progetto sembrava del tutto soddisfatto della direzione. In altre parole, fino all’uscita del gigante da Guerre stellari nel 1977, che sostanzialmente ha causato un importante cambiamento dall’oggi al domani nel cinema di Hollywood, tendendo a scene e film. Ciò ha causato un rinnovato interesse della Disney per buco nero e lo ha spinto a una versione deludente del 1979.

READ  Assoli su Prime Video: cos'è questa serie di fantascienza con Anne Hathaway e Morgan Freeman? - Serie di notizie in TV

Alla fine della giornata, il film ha guadagnato i suoi soldi, ma non di molto. Il problema più grande era che non aveva un effetto duraturo sul pubblico allo stesso modo Guerre stellari un atto. La maggior parte delle persone lo trovava un po’ noioso. Tra i lati positivi, questo film è uno dei primi pionieri degli effetti per computer, che se combinati con vernici opache ed effetti interni alla fotocamera creano un aspetto distintivo. Nel corso degli anni, il film ha raccolto un enorme seguito (qualcosa che vedrai ripetuto spesso in questo articolo) ed è stato così stimato come la prima pugnalata al buio della Disney che ha fatto sapere loro che avevano ancora le ragioni e i mezzi per continuare a provare. il genere. Peccato che abbiano imparato tutte le lezioni sbagliate da questo film.

Tron (1982)

Vedi È un film che viene ricordato per la sua estetica più di ogni altra cosa. La sua storia l’abbiamo sentita un milione di volte: un uomo bloccato in un mondo di computer. Anche se è una grande idea, e continua a emergere molto nei media popolari, questo film potrebbe essere stato in anticipo sui tempi per il 1982. Quello era l’anno Hey I videogiochi hanno quasi ucciso l’intera industria dei videogiochi. Questo è stato solo due anni dopo uomo pac e tre anni dall’uscita del Nintendo Entertainment System e Super Mario Bros., che ha riportato di moda i videogiochi. Non esisteva ancora una comprensione completa di computer e videogiochi. Tutto questo per dire che il concetto era probabilmente di nicchia all’epoca.

Ma ricordare l’estetica non è una brutta cosa; La storia non è sempre la parte più importante dei film. guarda Giacomo Cameronlui è immagine simboloIl film è costantemente criticato per la sua storia di base, ma è ricordato con affetto e un successo perché ha inchiodato tutto ciò che lo rendeva affascinante. E il Vedi Così affascinante! Il suo regno blu centrale era un universo unico che non aveva mai visto prima. I cicli di luce e i momenti di movimento erano così sorprendenti che sono diventati la base per i loro videogiochi e persino per le giostre dei parchi di divertimento.

L’effetto duraturo di Vedi Forse gli effetti visivi, deboli sul lato più amato buco nero, ma non è mai sembrato riuscire a essere il franchise multimediale che la Disney aveva sempre sperato. secondo Vedi Il film è uscito nel 2010, seguito a breve da una serie anime spin-off. Ma anche se questi avevano i propri seguaci di setta, la vendetta non li ha mai giustificati. Un terzo film è stato minacciato dall’uscita del secondo film, ma finora non ne è uscito nulla a parte la pubblicità. Il franchise non ha ancora raggiunto le vette che avrebbe potuto raggiungere, ma almeno ci ha fornito uno dei migliori al mondo Kingdom Hearts 2.

Atlantide: L’impero perduto (2001) e Il pianeta del tesoro (2002)

Questi film sono stati raggruppati insieme a causa dei loro ricevimenti e produzioni simili. È difficile parlare dell’uno senza che l’altro scivoli in un angolo. Entrambi erano film d’animazione sperimentali che la Disney è stata in grado di sfruttare grazie all’enorme successo del Rinascimento Disney. Entrambi sono basati su romanzi classici, 20.000 leghe sotto i mari E il Isola del tesoroRetroattivamente. Entrambi, proprio come i film precedenti della lista, hanno sviluppato molta tecnologia CGI ma l’hanno eseguita in animazione 2D. I due sono stati tra i primi esempi della propensione della Disney per i cattivi stravaganti, qualcosa che si sarebbe rivelato un successo negli anni 2010 e oltre.

READ  Lo stato di salute di Vladimir Putin è "in forte deterioramento" secondo le fonti, al punto che il Cremlino sta utilizzando complicazioni clamorose in alcune manifestazioni pubbliche.

Il problema con questi film non è stata la loro qualità, la loro narrazione o anche le loro campagne di marketing come quelle più recenti. Possono essere più brutali di alcuni degli altri film del Rinascimento, ma proprio come i film citati in precedenza, hanno un proprio seguito di culto. La ragione principale di questi scoppi era semplicemente il clima nel film in quel momento. L’animazione 2D non è più un successo e tutti gli studi che l’hanno realizzata hanno riscontrato risultati simili. Sono passati parecchi anni da quando Pixar e DreamWorks hanno iniziato a pubblicare regolarmente film d’animazione in CGI. L’animazione CG era quello che era allora, la nuova tecnologia ha affascinato il pubblico e alla fine è diventata la scelta predefinita per i film d’animazione ad alto budget. Forse questi film guadagneranno amore e successo più diffusi se la Disney deciderà di realizzare un remake live-action di questi film. C’è un’argomentazione secondo cui questi due farebbero remake migliori di alcuni degli altri che la Disney ha rilasciato negli ultimi anni.

John Carter (2012)

John CarterSulla carta, avrebbe dovuto essere un successo. Era basato sull’IP, era uno spettacolo visivo ed è stato il primo film live-action di Andrea Stannon Avendo ottenuto un grande successo nella realizzazione di film come Il mondo di Nemo E il Wall-E. Ma qualcosa sembra ancora un po’ strano. Il John Carter I libri e le serie erano così vecchi e hanno ispirato così tante altre famose storie di fantascienza (come Star Wars) che non c’era nulla di unico al riguardo. I membri del cast non hanno suscitato molto interesse, il marketing è stato poco brillante e il cambio di titolo sembrava in qualche modo uccidere il film. Originariamente il titolo avrebbe dovuto essere John Carter Marte Ma alla fine è stato ridotto a just John Carter. Si scopre che la parte “Da Marte” del titolo è importante perché aggiunge molto contesto a ciò di cui tratta veramente il film. Solo il nome “John Carter” non ti dice nulla del film a meno che tu non sapessi già chi fosse quel personaggio. È un peccato che non riesca a entrare in contatto con le persone perché avrebbe potuto essere un franchise così straordinario. Questo film offre un microcosmo dei problemi che la Disney ha avuto con la fantascienza durante quest’epoca. Il mondo del domani Quasi tutti questi stessi errori ripetuti tre anni dopo. Sebbene il film avesse i suoi fan, sono fallimenti come questo che hanno portato la Disney a lasciare che la Marvel e Guerre stellari Prenditi cura di queste gare per loro.

READ  "Rendendo l'energia nucleare ecologica quanto il gas naturale, stiamo seppellendo il rating".

Strano mondo (2022)

Puoi davvero vedere lo schema che ha portato a un bombardamento Mondo strano. Mancanza di una campagna di marketing decente, titolo ambiguo e scarse valutazioni critiche. Tutti gli stessi problemi che hanno afflitto i film di fantascienza dagli anni ’70. qualità però Guerre stellari Ultimamente è stato un grande successo tra fan e critici e lasciare che altri studi si occupassero di altri generi in cui non eccellono è stata la giusta decisione commerciale per la Disney. Il fatto che la Disney si sia costantemente dilettata nella fantascienza è comunque piuttosto impressionante. È almeno un buon segno per i creatori che continuano ad avere la possibilità di espandersi dalla tipica produzione Disney. Se solo la compagnia avesse davvero imparato dai suoi errori e ne avesse fatto uno tanto grande quanto i suoi successi in altri generi. Fino ad allora, possiamo sperarlo Mondo strano Ottiene un altro colpo con il pubblico quando viene presentato in anteprima su Disney +.