Ottobre 21, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La legislazione sull'”economia circolare” è destinata ad avere un impatto enorme

Il linguaggio usato nell’annuncio del ministero dell’Ambiente di martedì sera non è stato quello che ha fatto notizia, parlando di schema generale, economia circolare e approccio “intero governo”.

Tuttavia, il Circular Economy Act del 2021, una volta che diventerà legge ed entrerà in vigore, cambierà tutto, dal modo in cui un prodotto viene realizzato, utilizzato e riutilizzato, al modo in cui può e deve essere riciclato.

Entro il 2030, se funzionerà, il pubblico irlandese medio onorerà regolarmente l’economia circolare acquistando prodotti che durano, possono essere riutilizzati e riparati e non lasceranno rifiuti una volta terminati.

“I nostri rapporti con prodotti e servizi saranno sconosciuti tra 10 anni”, afferma la dott.ssa Sarah Miller, CEO del Rediscovery Centre di Ballymon, Dublino. La definizione di “consumatore” sarà un ricordo del passato.

“Da proprietario del prodotto, diventeremo ‘custodi del prodotto’ man mano che i modelli di leasing, condivisione e leasing diventeranno mainstream”, afferma, anticipando un’esplosione nella rivendita del prodotto. L’uso della lancetta dei secondi diventerà normale.

L’abbigliamento di seconda mano sostituirà il fast fashion, non solo nelle strade principali, ma anche online, come ti aspetteresti: “I negozi verranno utilizzati per rivendere, riparare, affittare, reimballare e ritirare materiali per prodotti, cibo e tecnologia .”

Supermercati, rivenditori online e produttori dovranno investire in una “logistica inversa”, dove i prodotti possono essere restituiti senza problemi per il riutilizzo, mentre viene rimosso anche ogni altro elemento di scarto nel ciclo produttivo.

Il bastone e la carota

Gli esperti di riciclaggio sostengono che i cambiamenti non arriveranno attraverso una conversione di massa da parte del pubblico all’agenda verde. Invece, sarà un misto di carota e bastone.

I prodotti contaminati costeranno di più attraverso sanzioni, prelievi e divieti definitivi. Accadrà, dicono i suoi promotori, nello stesso modo in cui le tasse sul carbonio ci allontaneranno dai combustibili fossili.

READ  Forti prospettive a rischio se scoppia la pandemia - Franco - Italiano

L’opzione più economica dovrebbe diventare quella più rispettosa dell’ambiente.

Niente di tutto questo significa che sarà politicamente facile, perché non lo sarà. Sarà difficile.

Tuttavia, la frase “economia circolare” non significa molto per il pubblico. La metà dei membri della Federazione irlandese delle imprese e dei datori di lavoro ammette di non avere idea di cosa significhi.