Agosto 6, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La Lamborghini Huracán EVO è diventata un’auto che mi segue all’aeroporto italiano di Bologna

Lamborghini ha consegnato l’auto sportiva Huracán EVO all’aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna, in Italia, per fungere da nuovo veicolo di follow-up nel terminal. La casa automobilistica ha rinnovato per la settima volta la partnership con le autorità aeroportuali con la nuova vettura.

La Lamborghini Huracán EVO dirigerà gli aeromobili in arrivo e in partenza da e per il parcheggio e la taxiway fino al 7 gennaio 2022. Il Follow-me ha una livrea appositamente progettata dal Centro Stile Lamborghini per questo ruolo. Il design squadrato dell’Arancione Matt ricorda i veicoli che operano nelle aree di manovra degli aerei. L’esterno presenta una scritta che dice “Seguimi nel nostro bel paese”, evidenziata dalla bandiera italiana.

(Leggi anche | Lamborghini Urus diventa veicolo di supporto a terra per il campione del mondo di parapendio)

Il veicolo è inoltre dotato di spie lampeggianti e di una radio collegata alla torre di controllo dell’aeroporto. Il personale aeroportuale appositamente addestrato dirigerà i prossimi voli nella supercar per continuare.

La nuova Huracán EVO Follow-me, con un’accattivante vernice italiana, sostituirà il suo predecessore, l’altra Huracán Evo. La nuova vettura è dotata di un motore V10 con una capacità di 640 CV e una capacità di 5,2 litri.

La nuova Lamborghini mi segue all’aeroporto di Bologna

In passato, Lamborghini Bologna ha assegnato diversi trofei alle sue vetture successive, una delle quali è stata gialla brillante nel 2016 sulla Huracan. Oltre al colore accattivante, l’Huracan presentava anche un design a bandiera a scacchi sul davanti e sul retro e una striscia dello skyline di Bologna lungo i lati. Una barra luminosa è stata aggiunta all’Huracan standard per svolgere i suoi compiti in un veicolo di follow-up.

READ  Le 10 auto sportive europee più sottovalutate degli anni '60 e perché le acquistiamo

Nel 2013, l’aeroporto di Bologna ha ottenuto una Lamborghini Aventador come mia auto di follow-up. Questa vettura aveva un aspetto bianco e rosso con i dettagli necessari inclusa una decalcomania “Seguimi”. Il motivo a scacchi è raffigurato di serie su tutte le altre vetture successive.