Ottobre 19, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La Juventus dice “non posso confermare” il lancio del progetto Europa League

Tre squadre italiane, Juventus, Inter e Milan, hanno rilasciato dichiarazioni confermando di essere tra le squadre fondatrici.

Foto del profilo dello Juventus Stadium. Francia Agenzia di stampa

I giganti italiani della Juventus hanno dichiarato domenica che non poteva garantire il lancio del progetto della Premier League perché aveva confermato che era tra i 12 club europei partecipanti.

Tre squadre italiane, Juventus, Inter e Milan, hanno rilasciato dichiarazioni confermando di essere tra le squadre fondatrici.

“La Juventus si aspetta che la Premier League fornisca valore a lungo termine per la società e l’industria del calcio nel suo complesso”, hanno detto in un comunicato i nove volte campioni italiani.

“Mentre i club fondatori faranno del loro meglio per implementare il progetto nel più breve tempo possibile, al momento la società non può garantire l’eventuale lancio di successo del progetto o prevedere l’esatta tempistica del progetto.

Di conseguenza, la società non dispone di tutti gli elementi necessari per una valutazione dettagliata dell’impatto della Premier League sulle sue condizioni finanziarie ed economiche e sulle sue prestazioni.

Gli organizzatori della lega separatista hanno detto domenica che il torneo inizierà “il prima possibile”.

Hanno aderito anche Manchester United, Liverpool, Arsenal, Chelsea, Manchester City, Tottenham, Barcellona, ​​Real Madrid e Atletico Madrid.

READ  Dove appartengono? La tanto attesa vittoria della McLaren nel Gran Premio d'Italia potrebbe essere l'inizio di qualcosa di speciale