Novembre 27, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La guaritrice australiana Gemma Mitchell è stata condannata all’ergastolo per l’omicidio di un’amica nel Regno Unito

La terapeuta di origine australiana è diventata la prima donna a entrare Inghilterra In TV, è stata incarcerata a vita dopo essere stata condannata per aver ucciso la sua amica il cui corpo senza testa è stato scaricato nel Devon.

A Gemma Mitchell è stato detto che trascorrerà almeno 34 anni in prigione per l’omicidio della 67enne Mei Quinn Chung nella sua casa di Londra nel giugno dello scorso anno.

Due settimane dopo l’omicidio, l’auto ha percorso più di 320 chilometri fino alla città costiera di Salcombe, nel Devon, dove il corpo senza testa e in decomposizione del devoto Christian Chong è stato lasciato nei boschi.

Guarda le ultime notizie su Canale 7 o trasmetti in streaming gratuitamente 7 più >>

I pubblici ministeri hanno affermato che il 38enne Mitchell ha escogitato un piano per uccidere la vedova vulnerabile dopo aver stretto amicizia con lei attraverso un gruppo di chiesa.

Quando Chung ha ritirato la sua sovvenzione di £ 200.000 ($ 358.200) per pagare la sua casa fatiscente, Mitchell l’ha uccisa e ha redatto un testamento per ereditare la maggior parte della sua proprietà, per un valore di oltre £ 700.000 (A $ 1). 3 milioni).

A Gemma Mitchell è stato detto che trascorrerà almeno 34 anni in prigione. a lui attribuito: 7 notizie
I giurati hanno guardato le riprese delle telecamere a circuito chiuso di Mitchell che arrivava a casa di Chung portando una grande valigia blu la mattina dell’11 giugno dello scorso anno. a lui attribuito: 7 notizie

La dottoressa ortopedica addestrata, che si vantava online delle sue pluripremiate abilità in anatomia umana, ha negato qualsiasi collegamento con la morte di Chung, ma si è rifiutata di testimoniare al suo processo.

Mitchell era sul banco degli imputati al molo dove è stato condannato per omicidio mentre la famiglia di Chung in Malesia ha assistito al verdetto giovedì tramite collegamento video.

Venerdì, il giudice Richard Marks K.S. Consegna la sua sentenza a Mitchell all’Old Bailey.

Questa è solo la seconda volta che le telecamere sono state autorizzate al tribunale penale della Corona inglese per registrare il verdetto e la prima in un caso di omicidio in cui l’imputata è una donna.

Durante il processo, i giurati hanno guardato le riprese delle telecamere a circuito chiuso di Mitchell che arrivava a casa di Chung con una grande valigetta blu la mattina dell’11 giugno dello scorso anno.

Più di quattro ore dopo, sono uscito dalla proprietà di Wembley, a nord-ovest di Londra, con la valigia sempre più pesante.

Mi Queen Chun, 67 anni. a lui attribuito: 7 notizie

Dopo aver denunciato la scomparsa di Chung, Mitchell ha affermato di essere andata a trovare gli amici di famiglia “da qualche parte vicino all’oceano” poiché si sentiva “depressa”.

L’accusa in realtà ha suggerito che Mitchell avesse decapitato Chung e conservato i suoi resti nel giardino della casa che condivideva con la madre in pensione a Willesden, a nord-ovest di Londra.

Il 26 giugno dell’anno scorso, ho nascosto il corpo all’interno della valigia nel bagagliaio di un’auto a noleggio e sono andato a Devon.

I vacanzieri hanno trovato il corpo senza testa di Chong vicino a un sentiero nei boschi vicino alla pittoresca città di Salcombe il giorno successivo.

Dopo che la polizia ha perquisito la zona, la testa di Zhong è stata recuperata a pochi metri dal cadavere.

Un’autopsia ha rivelato fratture del cranio che potrebbero essere state causate da un colpo alla testa e da costole rotte, che si dice siano state causate dall’insabbiamento del corpo nella borsa.

Una perquisizione nella casa di Mitchell ha rivelato il testamento falso e le carte personali di Chung.

La borsa blu è stata riposta sul tetto del capanno del vicino.

Un’autoproclamata terapeuta è diventata la prima donna in Inghilterra ad essere condannata all’ergastolo in televisione. a lui attribuito: 7 notizie

Il DNA di Chung è stato identificato su uno strofinaccio macchiato di sangue nella tasca della borsa.

I giurati hanno sentito che Chung soffriva di schizofrenia ed è stato chiesto aiuto dopo aver scritto lettere all’allora Principe di Galles e all’allora Primo Ministro Boris Johnson.

Mitchell è cresciuta in Australia, dove sua madre ha lavorato per il Ministero degli Esteri britannico e lì ha fondato un’azienda ortopedica prima di tornare nel Regno Unito nel 2015.

Dopo la sua condanna, il detective capo Jim Eastwood, che ha condotto le indagini, ha dichiarato: “Mitchell non ha mai accettato la responsabilità dell’omicidio di Deborah, quindi ci sono domande che rimangono senza risposta.

Perché ha conservato il suo corpo per due settimane, perché è stata decapitata e perché i suoi resti sono stati depositati a Salcombe.

“Quello che sappiamo è che si trattava di azioni malvagie di una donna sinistra e l’unico motivo chiaro era un guadagno finanziario”.

READ  Il capo contabile di Trump si dichiara colpevole e testimonia contro la compagnia dell'ex presidente