Settembre 18, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La Guadalupa è stata invasa dal verme piatto della Nuova Guinea

Il formato Pictures of Science consente di decodificare un’immagine di particolare interesse da un punto di vista scientifico, descriverla e comprenderne le sfide.


All’inizio del 2019, quando abbiamo ricevuto la nostra prima menzione del verme piatto della Nuova Guinea, Platidemus ManokwariIn Guadalupa è stato un po ‘sconcertante. Questo tipo è considerato Troppo invadente. È un predatore di altri animali del suolo. È stato avvistato in molte isole dell’Oceania e lo abbiamo segnalato Le anteprime del 2015 nelle Indie occidentali, Porto Rico. Poi a maggio 2020 abbiamo pubblicato un file Ristampa pre-giudiziaria (Articolo non corretto dalla comunità scientifica) per segnalare di essere in Guadalupa – all’epoca, questa era una nota un po ‘narrativa.

Alla fine del 2020, abbiamo lavorato su un altro tipo di verme piatto, Espatriati, Che sembra relativamente comune in Guadalupa e Martinica. In questa occasione, abbiamo portato la nostra ricerca su The Conversation e Media locali Hanno parlato di vermi piatti, forse per la prima volta su queste isole. Ogni volta che ne avevo la possibilità, alla radio e alla televisione, chiamavo persone che trovavano uno strano verme nel loro giardino per inviarmi i loro appunti.



Per saperne di più: I vermi piatti predatori invadono le Indie occidentali


La velocità è stata sorprendente. In poche settimane abbiamo ricevuto dozzine di segnalazioni. Le persone hanno inviato foto o filmati scattati con i loro smartphone nel cortile delle loro case o case. Platidemus Manokwari Tende a salire su terrazze o pareti d’arrampicata. E questo è il risultato su questa mappaNella sua indissolubile verità: tutta la Guadalupa è stata conquistata, sia Grande Terre che Bass Terre. Anche Mary Gallant è contaminata!

Mappa della Guadalupa dall’invasione di vermi piatti della Nuova Guinea, Platidemus Manokwari, Basato sulla scienza partecipativa. Le aree verdi sono i comuni che sono stati conquistati.
Jessica Thevenot Card

Questa mappa mostra il peggio e il meglio. Il peggio: illustra la terribile minaccia delle invasioni biologiche. Le specie aliene invasive sono una delle principali minacce alla biodiversità e costano molto all’umanità. Una specie non segnalata in Guadalupa prima del 2018 aveva conquistato l’intera isola in soli due anni!

La cosa migliore: l’enorme potere della scienza partecipativa che, grazie alla gentilezza delle persone che segnalano la specie, rende le informazioni scientifiche ottenibili a velocità record. Grazie ancora a tutte queste persone: riconosceranno le loro iniziali in La tabella pubblicata nell’articolo (Accesso libero e aperto).

Buone notizie: la Martinica non è stata conquistata. In realtà, Non ancora… abbiamo già un rapporto Platidemus Manokwari. Quanti anni prima della piena conquista della Guadalupa? Più che mai, i Report sulla scienza partecipativa sono essenziali per noi. I lettori possono pubblicarlo Qui.

READ  C'era molto più Tyrannosaurus Rex di quanto pensi.