Agosto 7, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La Francia si è qualificata ai quarti di finale del Campionato Europeo femminile battendo il Belgio

Greg Mbok Pathy ha guidato la Francia ai quarti di finale del Campionato Europeo femminile con una vittoria per 2-1 sul Belgio giovedì.

Janice Cayman ha riportato in gioco il Belgio annullando il colpo di testa di Kadidiato Diani prima del gol di Mbok Pathé al 41′.

La Francia ha conquistato il primo posto nel Gruppo D con una partita d’anticipo dopo due vittorie consecutive. La posizione di qualificazione al secondo quarto di finale è ancora in attesa di vittorie tra le altre tre squadre con l’Islanda a due punti al secondo posto dopo un pareggio per 1-1 con l’Italia, pari di un punto con il Belgio.

Il girone si chiude lunedì con l’Italia contro il Belgio e l’Islanda contro la Francia.

Nella città di Rotherham, nel nord dell’Inghilterra, la Francia si è trovata molto più nervosa rispetto a sconfiggere l’Italia per 5-1 nella partita di apertura nonostante avesse segnato al sesto minuto. Sakineh Kerchaoui salta sulla sinistra e Diani punta un cross.

Karchaoui si rivela una minaccia sulla sinistra e ancora una volta spara un tiro a Diani, ma questa volta viene colpito di testa sul palo dal portiere Nicky Evrard da distanza ravvicinata.

Il Belgio ha pareggiato quando Cayman ha superato la forte portiere Pauline Perrod Magnin, ma la Francia ha recuperato il vantaggio quando Mbok Pathé ha incontrato il cross di Clara Mato.

La Francia ha mantenuto il controllo nel secondo tempo e il Belgio ha dovuto ringraziare Everr per aver evitato una pesante sconfitta quando ha bloccato un’occasione per negare Olimata Sarr.

READ  Backtracking: sette grafici che spiegano la crisi economica della Gran Bretagna | economia

Il Belgio è stato ridotto a 10 giocatori all’89° posto quando Amber Tysiak ha ricevuto una seconda ammonizione per la gestione. Ma Evrard ha negato ancora una volta la Francia mentre è caduta in basso per parare il rigore generato da Wendie Renard.

A Manchester, l’Islanda è avanzata attraverso Karlna Lea Wilgelmsdetter in tre minuti con la prima occasione per la prima partita. Il tiro lungo di Sveinds Jane Jnsdttir ha causato il panico in area di rigore italiana e Wilgelmsdetter ha sparato un tiro che è volato in palo.

La partita si è trasformata in due occasioni in appena un minuto dopo l’ora. Alexandra Jansdetter ha avuto un’occasione d’oro per afferrare il secondo dell’Islanda, ma è riuscita a prenderlo solo da distanza ravvicinata.

Dall’altra parte cade poi l’Italia e l’abile giocata di Barbara Bonanci sulla fascia sinistra che sceglie Valentina Bergamci al centro dell’area di rigore per concludere la vittoria al 62′.

Ponce ha quasi segnato il gol della vittoria, ma il portiere Sandra Sigurardter ha colpito la palla dentro il palo.

(Il titolo e l’immagine di questo rapporto potrebbero essere stati rielaborati solo dallo staff di Business Standard; il resto del contenuto viene generato automaticamente da un feed condiviso.)

Caro lettore,

Business Standard si è sempre impegnata a fornire le informazioni e i commenti più recenti sugli sviluppi importanti per te e che hanno implicazioni politiche ed economiche più ampie per il paese e il mondo. Il tuo continuo incoraggiamento e feedback su come possiamo migliorare le nostre offerte ha reso la nostra determinazione e il nostro impegno per questi ideali ancora più forti. Anche durante questi tempi difficili causati da Covid-19, continuiamo il nostro impegno per tenervi aggiornati con notizie affidabili, opinioni autorevoli e commenti perspicaci su questioni di attualità rilevanti.
Tuttavia, abbiamo una richiesta.

READ  La riapertura dei confini alimenta la speranza di ripresa nelle città della California | California

Mentre combattiamo l’impatto economico della pandemia, abbiamo ancora più bisogno del tuo supporto, in modo da poter continuare a offrirti contenuti di qualità più elevati. Il nostro modulo di iscrizione ha ricevuto una risposta incoraggiante da molti di voi, che si sono iscritti ai nostri contenuti online. Un numero maggiore di iscrizioni ai nostri contenuti online può solo aiutarci a raggiungere i nostri obiettivi di fornire contenuti migliori e più pertinenti. Crediamo in un giornalismo libero, giusto e credibile. Il tuo supporto con più abbonamenti può aiutarci a praticare il giornalismo in cui ci impegniamo.

Supporta la stampa di qualità e Iscriviti a Business Standard.

editore digitale