Agosto 8, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La fine dell’eruzione vulcanica spagnola porta “sollievo emotivo” e ricostruzione

Il direttore del Comitato di emergenza vulcanica delle Isole Canarie ha affermato che lo stato di emergenza a La Palma, l’isola più a nord-ovest dell’arcipelago atlantico, non è ancora terminato a causa della vasta devastazione causata dall’eruzione.

“Non è gioia o soddisfazione – come definiamo ciò che proviamo? È sollievo emotivo. E speranza”, ha detto Julio Perez, direttore di Pevolca.

“Perché ora possiamo applicarci e concentrarci completamente sul lavoro di ricostruzione”.

Sabato, le Isole Canarie spagnole hanno annunciato un’eruzione vulcanica iniziata a settembre. (AFP)

La roccia ignea fusa che scorreva verso il mare distrusse circa 3.000 edifici, distrusse piantagioni di banane e vigneti, distrusse i sistemi di irrigazione e distrusse le strade. Ma non ci sono stati feriti o morti direttamente collegati all’eruzione.

Perez, che è anche ministro della pubblica amministrazione, della giustizia e della sicurezza della regione, ha affermato che il governo dell’arcipelago stima la perdita di edifici e infrastrutture a più di 900 milioni di euro (1,4 miliardi di dollari australiani).

È diventata la più lunga eruzione del vulcano dell’isola di La Palma, ed è durata 85 giorni. (AFP)

I vulcanologi hanno affermato di aver bisogno di certificare che tre variabili principali – gas, lava e tremori – si erano placate nella catena montuosa della Cumbre Vieja per 10 giorni per dichiarare l’apparente esaurimento del vulcano. Dall’eruzione del vulcano del 19 settembre, precedenti periodi di bassa attività sono stati seguiti da periodi di governo.

L’agricoltura e il turismo sono le principali industrie delle Isole Canarie e sono state duramente colpite dall’inizio del disastro. (AFP)

Alla vigilia del 14 dicembre, il vulcano è diventato silenzioso dopo essere acceso per 85 giorni e 8 ore, rendendola la più lunga eruzione del vulcano La Palma di sempre.

Il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez ha descritto la fine dell’eruzione come “il miglior regalo di Natale”.

Casa coperta di cenere sull’isola di La Palma, Spagna. (AFP)

“Continueremo a lavorare insieme, tutte le istituzioni, per rilanciare la meravigliosa isola della Palma e riparare i danni”, ha scritto su Twitter.

Una tempesta ha travolto le spiagge settentrionali di Sydney.

La pulizia inizia dopo che una tempesta di vento ad alto potenziale esplosivo infuria su Sydney

L’agricoltura e il turismo sono le principali industrie delle Isole Canarie e sono una destinazione popolare per molti vacanzieri europei grazie al loro clima mite.

READ  Boris Johnson conclude il suo discorso d'addio con una citazione di Arnold Schwarzenegger