Novembre 30, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La F1 è costosa? Le squadre cercano di spendere più di quanto gli è consentito. | Notizie, sport, lavoro

Le auto si riscaldano sotto una pioggia battente prima dell’inizio del Gran Premio di Formula 1 di Monaco, sul Circuit de Monaco, a Monaco, domenica 29 maggio 2022. (Foto AP/Daniel Cole)

Baku, Azerbaigian (AFP) – Quanti soldi dovrebbero essere spesi per il titolo mondiale? Questa è la domanda che divide i team di Formula 1 mentre la serie si dirige verso il circuito cittadino fronte mare in Azerbaigian.

La rivalità tra Max Verstappen e Charles Leclerc in pista non è meno accesa della lite tra squadre di F1 grandi e piccole per il limite di budget di $ 140 milioni all’anno.

È probabile che i limiti di spesa vengano influenzati maggiormente alla fine della stagione, forse solo quando il titolo sarà deciso. Ciò potrebbe significare disaccordi legali su cosa costituisce esattamente la spesa e quale dovrebbe essere la sanzione.

C’era un segno dei problemi che le squadre avrebbero potuto affrontare questa settimana quando la Williams è diventata la prima squadra ad essere penalizzata secondo le regole del limite di budget da quando sono state introdotte l’anno scorso. La multa di $ 25.000 del team britannico non è stata per spese eccessive, ma per la mancata consegna dei documenti finanziari in modo tempestivo.

Grandi team come Red Bull, Ferrari e Mercedes hanno affermato che il tetto del budget è troppo limitato e vogliono un aumento per compensare fattori come l’aumento dei costi di trasporto di auto, parti e membri del team in tutto il mondo in un contesto di inflazione e guerra . in Ucraina.

Il capo della Red Bull Christian Horner ha detto che la sua squadra ha bisogno di tagliare il personale per fissare un tetto di budget per questa stagione e ha persino suggerito che alcune squadre potrebbero saltare le gare.

READ  Zack Johnson spera che i giocatori della US Ryder Cup visitino la Roma in anticipo

I team più piccoli, in particolare le Alpi, ritengono che qualsiasi aumento li penalizzerà efficacemente per aver tenuto sotto controllo le proprie spese e affermano che i grandi team possono solo ridurre lo sviluppo delle loro vetture durante la stagione. Anche la cancellazione del Gran Premio di Russia a causa dell’invasione russa dell’Ucraina ha abbassato i costi della squadra.

Il limite è destinato a scendere a $ 135 milioni l’anno prossimo, il che potrebbe alimentare la lite mentre questa stagione continua.

Perez è libero di correre?

La Red Bull ha premiato Sergio Perez con un nuovo contratto dopo aver vinto il Gran Premio di Monaco il mese scorso, ma resta da vedere cosa significhi per le sue possibilità di diventare il primo campione messicano.

La vittoria a Monaco ha spinto Perez a 15 punti di vantaggio sul compagno di squadra e leader della serie Verstappen e sei sul secondo Leclerc della Ferrari.

Perez è stato spesso chiamato ad aiutare Verstappen sulla strada giusta, mentre ha affrontato Lewis Hamilton nell’ultima gara della scorsa stagione, ma ha detto alla Red Bull “Dobbiamo parlare dopo”. Dopo che gli è stato chiesto di far saltare Verstappen per vincere il Gran Premio di Spagna del mese scorso. Dopo aver vinto a Monaco, però, Perez è un contendente al titolo a pieno titolo.

L’Azerbaigian ricorderà alla Red Bull un’altra competizione tra i suoi compagni di squadra, una competizione che è andata troppo oltre. Nella gara del 2018, Verstappen e l’allora compagno di squadra Daniel Ricciardo erano in lizza per il quarto posto quando si sono scontrati, eliminandoli dalla gara con uno stile sorprendente.

READ  Jannik Sinner mostra le sfumature dei Tre Grandi

Ricardo lotta

Quattro anni dopo quell’incidente, Verstappen e Ricciardo non possono avere stagioni diverse.

Mentre il suo ex compagno di squadra è il campione e il leader della classifica, Ricciardo sta lottando alla McLaren per un punto in sette gare e meno di un quarto dei punti totali del suo compagno di squadra Lando Norris.

L’anno scorso Ricciardo ha avuto un inizio frustrante con una vittoria a sorpresa al Gran Premio d’Italia, la sua prima dal 2018, ma quest’anno ha mostrato pochi segnali di miglioramento nelle posizioni 13, 12 e 13 nelle ultime tre gare.

Mercedes spera di migliorare

Hamilton e George Russell avevano sperato che la Mercedes potesse competere di nuovo con i migliori dopo che sembravano aver superato il problema del volteggio ad alta velocità della loro auto al Gran Premio di Spagna del mese scorso. Poi è arrivato Monaco e un altro weekend difficile sulla pista sconnessa.

Baku sarà una combinazione difficile dei due per la Mercedes. Organizzate su strade pubbliche come Monaco con alcune curve strette intorno al centro storico, ma con tratti ad alta velocità come la Spagna, potrebbero essere una guida preziosa al potenziale della Mercedes per il resto della stagione.

Le ultime notizie di oggi e altro ancora nella tua casella di posta