Dicembre 5, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La Corea del Sud lancia tre missili in risposta a “una decina” di lanci dal nord

Corea del Sud esercito I suoi aerei da combattimento affermano di aver sparato tre missili a guida di precisione mercoledì vicino al confine orientale dei rivali.

Dice che i lanci erano in risposta a una raffica di test missilistici nordcoreani all’inizio di mercoledì. La Corea del Sud afferma che uno dei missili nordcoreani è atterrato vicino al confine marittimo.

Uno schermo televisivo mostra un’immagine del file del lancio di missili della Corea del Nord durante un programma di notizie alla stazione ferroviaria di Seoul, in Corea del Sud, mercoledì 2 novembre 2022. (AFP)

In precedenza, le sirene hanno suonato nel sud dopo che la Corea del Nord ha sparato una dozzina di missili mercoledì.

I lanci arrivano poche ore dopo che la Corea del Nord ha minacciato di usare armi nucleari per far “pagare il prezzo più terribile della storia” agli Stati Uniti e alla Corea del Sud, intensificando la sua retorica infuocata prendendo di mira le esercitazioni militari su larga scala in corso tra i suoi nemici.

L’esercito sudcoreano afferma che la Corea del Nord ha lanciato più di 10 missili di vario tipo al largo delle sue coste orientali e occidentali.

Mercoledì scorso, il Joint Chiefs of Staff ha dichiarato di aver rilevato tre missili balistici a corto raggio lanciati dalla città costiera orientale di Wonsan, nel nord.

Ha aggiunto che uno dei missili è caduto a 26 km dai confini marittimi dei due paesi.

Il sito di atterraggio si trova in acque internazionali, ma si trova ancora molto a sud del tratto di confine di stato.

L’esercito sudcoreano ha affermato che questa era la prima volta che un missile nordcoreano cadeva vicino al confine marittimo da quando i due paesi erano stati divisi nel 1948.

Nel 2010, la Corea del Nord ha sparato proiettili di artiglieria contro un’isola in prima linea nella Corea del Sud e avrebbe silurato una nave della Marina sudcoreana, entrambe al largo della costa occidentale della penisola, uccidendo un totale di 50 persone.

Uno schermo televisivo mostra una foto d'archivio del leader nordcoreano Kim Jong Un durante un programma di notizie alla stazione ferroviaria di Seoul, in Corea del Sud, mercoledì 2 novembre 2022 (AP Photo/Ahn Young-joon)
Uno schermo televisivo mostra una foto d’archivio del leader nordcoreano Kim Jong Un durante un programma di notizie alla stazione ferroviaria di Seoul a Seoul. (AFP)

“Questo è senza precedenti e non lo tollereremo mai”, ha affermato il Joint Chiefs of Staff della Corea del Sud in una dichiarazione separata.

Il sito di atterraggio del missile nordcoreano si trova anche a 167 chilometri a nord-ovest dell’isola di Ulleung, in Corea del Sud, dove è stato poi emesso un avviso di attacco aereo.

Il Joint Chiefs of Staff ha affermato che la Corea del Sud non tollererà le provocazioni nordcoreane e le affronterà con fermezza in stretto coordinamento con gli Stati Uniti.

Ha detto che la Corea del Sud ha rafforzato il monitoraggio della Corea del Nord.

Le ostilità si sono intensificate nella penisola coreana negli ultimi mesi, poiché la Corea del Nord ha testato una serie di missili nucleari e adottato una legge che autorizza l’uso preventivo delle sue armi nucleari in un’ampia varietà di situazioni.

Alcuni esperti rimangono scettici sulla capacità della Corea del Nord di usare prima armi nucleari contro le forze statunitensi e sudcoreane.

La Corea del Nord ha affermato che i suoi recenti test sulle armi avevano lo scopo di inviare un avvertimento a Washington e Seoul su una serie di esercitazioni militari congiunte che vede come una prova per l’invasione, comprese le esercitazioni di questa settimana che coinvolgono circa 240 aerei da guerra.

Le bandiere della Corea del Sud e degli Stati Uniti sventolano in vista di un'esercitazione congiunta di attraversamento del fiume tra la Corea del Sud e gli Stati Uniti a Yeoju, in Corea del Sud, in ottobre.  19, 2022.
Le bandiere della Corea del Sud e degli Stati Uniti sventolano prima di un’esercitazione congiunta di attraversamento del fiume tra la Corea del Sud e gli Stati Uniti a Yeoju, in Corea del Sud, il 19 ottobre 2022. (AFP)

In una dichiarazione rilasciata all’inizio di mercoledì, Pak Jong Chun, il segretario al governo del Partito dei Lavoratori considerato vicino al leader Kim Jong Un, ha definito i cosiddetti esercizi Vigilant Storm dell’Air Force “aggressivi e provocatori”.

Park ha anche accusato il Pentagono di inquadrare il crollo del regime nordcoreano come un importante obiettivo politico in un apparente riferimento alla Strategia di difesa nazionale del Pentagono recentemente pubblicata.

Il rapporto affermava che qualsiasi attacco nucleare della Corea del Nord contro gli Stati Uniti oi suoi alleati e partner “porterebbe alla fine di questo regime”.

Ha criticato i leader militari sudcoreani per quelli che ha definito commenti “senza senso” che minacciavano di distruggere la Corea del Nord se avesse usato armi nucleari.

L’esercito sudcoreano ha avvertito la Corea del Nord che l’uso delle sue armi nucleari la metterebbe su un “percorso di autodistruzione”.

Bandiere della Corea del Nord, sullo sfondo e Corea del Sud, davanti, sventolano nel vento come nella foto dall'area di confine intercoreana a Paju, in Corea del Sud, il 9 agosto 2021.
Bandiere della Corea del Nord, sullo sfondo e Corea del Sud, davanti, sventolano nel vento come nella foto dall’area di confine intercoreana a Paju, in Corea del Sud, il 9 agosto 2021. (AFP)

“Se gli Stati Uniti e la Corea del Sud cercheranno di usare le forze armate contro (Corea del Nord) senza alcun timore, i mezzi speciali delle forze armate (Corea del Nord) svolgeranno la loro missione strategica senza indugio”, ha affermato Park. le armi nucleari del Paese.

“Gli Stati Uniti e la Corea del Sud dovranno affrontare una situazione terribile e pagare il prezzo più pesante della storia”, ha affermato.

Funzionari statunitensi e sudcoreani hanno costantemente affermato che le loro esercitazioni sono di natura difensiva e non hanno intenzione di attaccare la Corea del Nord.

Paesi con la spesa militare più alta al mondo

Martedì la Casa Bianca si è opposta al rumore delle spade nordcoreane e ha sottolineato che gli esercizi facevano parte di un programma di allenamento di routine con la Corea del Sud.

“Respingiamo l’idea che rappresenti qualsiasi tipo di provocazione. Abbiamo chiarito che non abbiamo intenzioni ostili nei confronti della (Corea del Nord) e li invitiamo a impegnarsi in una diplomazia seria e continua”, ha detto il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale della Casa Bianca Adrian Watson . Egli ha detto.

La Corea del Nord “continua a non rispondere. Allo stesso tempo, continueremo a lavorare a stretto contatto con i nostri alleati e partner per limitare la capacità della Corea del Nord di portare avanti i suoi programmi di armi illegali e minacciare la stabilità regionale”, ha affermato Watson.

READ  Un incendio "molto violento" nel sud di Taiwan ha ucciso 46 persone e ne ha ricoverate dozzine