Novembre 28, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La città cinese offre denaro per gli indizi mentre l’epidemia di COVID dichiara “guerra popolare” | Cina

Ai residenti di una città cinese al confine con la Russia sono state offerte grandi ricompense in denaro per suggerimenti sull’epidemia di virus Delta in corso, poiché i funzionari locali dichiarano una “guerra popolare” al virus.

Le autorità hanno annunciato 100.000 yuan (15.640 dollari) in ricompense per i residenti di Hehe, nella provincia nordorientale di Heilongjiang, poiché il numero totale di casi in questo focolaio ha raggiunto 240.

“Si spera che il pubblico in generale sia in grado di collaborare attivamente nel rintracciare il virus e fornire prove per le indagini”, afferma l’annuncio.

Secondo i media statali, i funzionari hanno esortato le persone nella città di confine a segnalare immediatamente eventuali casi di caccia illegale, contrabbando di animali o persone che attraversano il confine per cacciare. Ha anche avvertito di imporre sanzioni severe alle persone che nascondono deliberatamente informazioni rilevanti.

La commissione sanitaria cinese ha segnalato altri 62 casi accidentali trasmessi localmente lunedì e 43 martedì, in aggiunta agli oltre 940 casi registrati in almeno 20 province a livello nazionale da ottobre, nel peggior focolaio del paese da Wuhan all’inizio del 2020.

Governo Impegnati nella strategia Covid ZeroE sta implementando una serie crescente di misure nei suoi tentativi di sradicare ancora una volta il virus dalla società.

Le autorità provinciali dell’Henan hanno affermato che “catturaranno e uccideranno” il virus entro una settimana, con il segretario del partito provinciale Lu Yangsheng Impegno per espandere le chiusure e la ricerca dei contatti, se necessario.

Le autorità di Chengdu hanno ampliato le procedure e gli ordini di tracciamento, secondo quanto riferito, determinando alcune persone se i loro telefoni cellulari viaggiano attraverso la stessa torre cellulare entro 14 giorni.

La scala, denominata “sovrapposizione spaziale e temporale”, classifica una persona come un contatto stretto se il segnale telefonico è rimasto entro 800 metri quadrati da un caso per più di 10 minuti, o se entrambe le parti hanno trascorso almeno 30 ore nel luogo designato territorio in un periodo di due settimane.

Questo metodo ha visto le autorità ordinare a circa 82.000 persone che hanno visitato un enorme complesso commerciale di sottoporsi a test e quindi di autoisolarsi. Un video presumibilmente mostra alcune persone che si arrampicano su recinzioni per sfuggire ai requisiti di test obbligatori.

All’inizio di questo mese le autorità Shanghai Disneyland chiuso Tutti gli ospiti all’interno sono stati testati dopo che a un visitatore precedente è stata diagnosticata la malattia.

Mentre l’epidemia continua, i funzionari sanitari hanno chiesto iniezioni e vaccinazioni più rapide per i bambini.

Wang Qinghua, capo immunologo presso i Centri cinesi per il controllo e la prevenzione delle malattie, ha affermato che in precedenza si pensava che i bambini non fossero in gran parte colpiti dal Covid-19, ma la situazione è cambiata con la mutazione del virus.

Ha detto, secondo i media statali, “Abbiamo visto un aumento delle infezioni tra i bambini, con tassi di malattie gravi e morti che superano l’influenza in alcuni paesi… e il tasso di ospedalizzazione per i bambini è ora più di 10 volte superiore a quello che era all’inizio di quest’anno”.

Secondo il Global Times, le autorità sanitarie hanno fissato l’obiettivo di vaccinare tutti i bambini idonei di età compresa tra 3 e 11 anni prima della fine dell’anno. Secondo i dati del governo, finora sono state somministrate più di 3,5 milioni di dosi alla fascia di età. Le vaccinazioni sono volontarie in Cina.

Questo articolo è stato modificato il 9 novembre 2021 per correggere l’ortografia di Heihe nel testo e nei sottotitoli.

READ  Un epidemiologo avverte che una modifica al sistema di test di Howard Springs aumenta il rischio di COVID