Settembre 17, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La Cina “scioccata” dal piano dell’OMS per indagare sulle origini del Covid-19

Cina |
Zeng Yixin. Getty Images

Le gouvernement chinois a rejeté jeudi le plan de l’Organisation mondiale de la santé pour la deuxième phase de l’enquête sur les origines du Covid-19 – qui esaminatore égallement la possibilité que le virus se soit échappé d’Wuhan, laborato In China . Ciò indica la crescente politicizzazione dell’indagine che in precedenza era stata ostacolata dalla riluttanza di Pechino a condividere dati critici.

Punti salienti

  • Zeng Yixin, viceministro della Commissione sanitaria nazionale cinese (CNS), ha dichiarato ai giornalisti di essere “scioccato” dal piano per indagare sull’ipotesi di fuga in laboratorio e ha affermato che era impossibile per noi accettare il piano per trovare l’origine. “.
  • Secondo l’Associated Press, Zeng Yixin ha descritto la teoria come una voce che “va contro il buon senso e la scienza”.
  • In risposta alla precedente dichiarazione dell’OMS secondo cui l’indagine è stata ostacolata dalla mancanza di dati preliminari da parte delle autorità cinesi, Zeng ha ribadito la posizione di Pechino secondo cui alcuni dati non potevano essere completamente condivisi con le persone per motivi di riservatezza.
  • Ha insistito sul fatto che i laboratori dell’Istituto di virologia di Wuhan non contengano virus in grado di infettare direttamente gli esseri umani, osservando che un team di esperti guidato dall’Organizzazione mondiale della sanità ha visitato il laboratorio all’inizio di quest’anno e ha concluso che una perdita aveva si è verificato. Non molto simile.
  • Il viceministro ha anche smentito le notizie dei media secondo cui dipendenti e studenti laureati dell’istituto sono stati infettati dal virus e poi lo hanno trasmesso ad altri.
  • La rumorosa reazione di Pechino arriva una settimana dopo che il direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus ha chiesto una migliore cooperazione dalla Cina e ha suggerito che ci fosse una “spinta precoce” per escludere la teoria delle fughe di laboratorio.
READ  Una persona è stata uccisa e un'altra gravemente ferita a Chinatown, Ottawa

contesto principale

A marzo, l’Organizzazione mondiale della sanità e la Cina hanno pubblicato un file studio congiunto Fornire una panoramica preliminare dell’origine del coronavirus SARS-CoV2. Il rapporto indicava che la diffusione del virus era probabilmente dovuta alla trasmissione del virus del pipistrello all’uomo attraverso un mezzo animale e descriveva l’ipotesi di fuoriuscita di laboratorio come “altamente improbabile”, e il rapporto è stato duramente criticato dagli Stati Uniti, il Regno Unito, Canada e molti altri paesi che hanno accusato la Cina di “impedire l’accesso a dati e campioni originali completi. La teoria delle fughe di laboratorio, inizialmente supportata da gruppi marginali, ha visto un rinnovato interesse nel pubblico in generale dopo che il presidente Joe Biden ha ordinato alle agenzie di intelligence statunitensi di indagare sulle origini della pandemia a maggio. Le agenzie di intelligence statunitensi hanno due teorie dominanti al momento, con alcuni rami che credono che il virus sia stato trasmesso da animali, mentre un altro ramo crede che abbia avuto origine da un laboratorio presso l’Istituto di virologia di Wuhan, che conduce ricerche sui virus dei pipistrelli.

Articolo tradotto dalla rivista americana Forbes – Autore: Siladitya Ray

<< اقرأ أيضًا: تتهم الصين Nike و H & # 038؛ M وغيرها من العلامات التجارية ببيع منتجات قد تكون "ضارة بالأطفال" >>>