Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La Cina è pronta a dare un contributo maggiore alla salute globale

Lunedì, il presidente cinese Xi Jinping ha affermato che la Cina è pronta a dare un contributo maggiore alla salute umana rafforzando gli scambi e la cooperazione nel campo della salute pubblica con la comunità internazionale.

Xi Jinping ha espresso l’osservazione in un messaggio di congratulazioni al Forum internazionale in occasione del 50° anniversario della scoperta dell’artemisinina e della costruzione di una comunità globale sana per tutti a Pechino.

“La Cina ha salvato milioni di persone in tutto il mondo, soprattutto nei paesi in via di sviluppo, promuovendo l’applicazione globale di questa sostanza, scoperta per la prima volta da scienziati cinesi ed estratta annualmente dal mio grano da scienziati cinesi, che ha notevolmente contribuito alla prevenzione e controllo della malaria in tutto il mondo”, ha indicato il capo.

Artemisinina ha aiutato la Cina a eliminare la malaria, ha affermato, aggiungendo che il paese spera di lavorare con il mondo per risolvere le minacce e le sfide globali e costruire una comunità globale di salute per tutti.

Lunedì ricorre la Giornata Mondiale della Malaria. L’eliminazione della malaria, una malattia pericolosa per la vita che rappresenta un problema di salute pubblica a lungo termine in molti luoghi del mondo, in particolare nell’Africa subsahariana, è uno degli obiettivi dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile.

Citando le statistiche dell’OMS, il consigliere di Stato cinese e ministro degli Esteri Wang Yi, che ha trasmesso il messaggio di Xi Jinping al forum, ha osservato che quasi 240 milioni di persone nell’Africa subsahariana hanno ricevuto terapie combinate contenenti artemisinina.

READ  In IMMAGINI - Drôme: Il centro sanitario di Saint-Rambert-d'Albon ha appena accolto i suoi primi pazienti

“Entro la fine del 2021, la Cina ha fornito abbastanza farmaci a base di artemisinina a miliardi di persone, formato decine di migliaia di tecnici della malaria nei paesi in via di sviluppo e istituito centri di prevenzione e controllo della malaria in 30 paesi”, ha osservato.

Ha affermato che il popolo cinese è sempre stato al fianco di persone in tutto il mondo per affrontare le sfide della salute pubblica, tra cui SARS ed Ebola, e la Cina ha condotto la più grande operazione di emergenza umanitaria del mondo dalla sua fondazione per combattere l’epidemia di COVID-19.

Tu Youyou, vincitrice del Premio Nobel 2015 in Fisiologia o Medicina per le sue ricerche sulla malaria, si è ispirata all’antica letteratura della medicina tradizionale cinese per la scoperta dell’artemisinina nel 1971.

Riferendosi all’aumento della morbilità e della mortalità legate alla malaria negli ultimi anni, Tu Youyou ha affermato in un messaggio preregistrato al forum che questa malattia trasmessa dalle zanzare rimane una delle principali sfide per la salute pubblica per il mondo intero.

Il presidente senegalese Macky Sall ha dichiarato in videoconferenza che la scoperta dell’artemisinina ha contribuito notevolmente alla lotta del Senegal contro la malaria, aggiungendo che la Cina ha aiutato il Senegal a combattere la malaria in vari modi per più di un decennio.

“L’artemisinina è l’elemento costitutivo del nostro farmaco contro la malaria più efficace oggi”, ha affermato Zsuzana Jakab, vicedirettore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità, in un video discorso.

Zsuzana Jakab si è anche congratulata con la Cina per aver ottenuto la certificazione di eliminazione della malaria nel giugno 2021, un riconoscimento da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità per i paesi che non hanno casi di malaria per tre anni consecutivi.

READ  L'Ultra Road è lunga 156 km per il progresso delle scienze

Segui China.org.cn all’indirizzo Twitter E FBPer partecipare alla conversazione.