Luglio 3, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La ciminiera della centrale elettrica scozzese di Longannet è stata demolita a Fife

Quella che una volta era una delle più grandi centrali elettriche a carbone d’Europa è ridotta in macerie in Scozia.

Il camino dell’ex centrale elettrica di Longanite nel Fife è stato distrutto giovedì in un’esplosione controllata.

Il camino alto 183 metri era il più grande edificio indipendente in Scozia ed era considerato un punto di riferimento regionale.

La Scottish Power ha acceso la struttura e ha lanciato lo slogan “Make Coal History” mercoledì sera prima di demolirla giovedì.

Il primo ministro scozzese Nicola Sturgeon ha premuto il pulsante per far esplodere gli esplosivi e la torre è scesa presso la centrale elettrica di Longanette.

“La demolizione odierna del camino di Longanite segna la fine definitiva dell’energia a carbone in Scozia, una transizione che il resto del mondo deve accelerare per il bene del pianeta e delle generazioni future”, ha scritto Sturgeon sui social media.

Altri edifici sul sito sono già stati demoliti.

Longannet ha iniziato a generare elettricità nel 1970 e ha prodotto l’ultima energia a carbone in Scozia fino alla sua chiusura nel 2016.

READ  Le aziende di carne coltivata in fabbrica attraggono sei volte più investimenti | Industria della carne