Agosto 12, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

La Banca Europea per gli Investimenti e la CDP firmano tre accordi per favorire gli investimenti pubblici e privati ​​in Italia

La Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e Cassa Depositi e Prestiti (CDP) hanno firmato tre accordi per consolidare e potenziare le sinergie operative esistenti. L’obiettivo è incoraggiare gli investimenti pubblici e privati ​​in Italia, migliorare la selezione e il finanziamento di progetti verdi e stimolare oltre un miliardo di euro di nuovi finanziamenti per gli enti pubblici, in particolare al sud. Gli accordi sono stati finalizzati nel corso di un incontro presso la sede di CDP a Roma alla presenza delle delegazioni guidate dalla Vice Presidente BEI Gelsomina Vigliotti, dall’Amministratore Delegato e Direttore Generale di CDP Dario Scanabico.

Protocollo d’intesa

Il Memorandum of Understanding rinnova l’accordo siglato nel 2009, intensifica la collaborazione tra CDP e Gruppo BEI – che comprende Banca Europea per gli Investimenti e Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) – e individua nuovi processi e potenziali aree di cooperazione in Italia e all’estero. Mira a promuovere gli investimenti pubblici e privati ​​nei settori fondamentali per lo sviluppo del Paese, ovvero sostenibilità, trasformazione digitale, social housing, rinnovamento urbano, mobilità sostenibile, istruzione, ricerca, impatto sociale, economia circolare, innovazione e competitività in Italia. Sistema produttivo, energie rinnovabili, efficienza energetica e idrica ed edilizia scolastica.

Il Gruppo BEI e il CDP intraprenderanno una serie di azioni per affrontare queste sfide, a partire dalla pianificazione congiunta di strategie per raggiungere gli obiettivi del Fondo italiano per il clima e continuando ad ampliare le attività a sostegno dei finanziamenti per lo sviluppo. Ciò si aggiungerà alla collaborazione nell’ambito del Piano nazionale per la ripresa e la resilienza e InvestEU, nonché possibili opportunità di lavorare insieme al Piano strategico CDP 2022-2024.

È prevista anche una qualche forma di cooperazione operativa tra le istituzioni per consentire un uso completo delle loro competenze nei vari campi di attività.

READ  Anne Hathaway ha indossato un mini abito rosa e décolleté con plateau abbinati alla sfilata Valentino Haute Couture in Italia.

Garanzia dei finanziamenti per le regioni

Per consentire alle regioni italiane di realizzare e portare a termine progetti sempre più complessi e sostenibili, il secondo accordo prevede che il Gruppo BEI conceda una garanzia di 535 milioni di euro sui finanziamenti già erogati da CDP in questo settore. Tale garanzia avrà un impatto positivo sugli asset ratio della CDP, che le consentirà di finanziare oltre 1 miliardo di euro di progetti per regioni ed enti locali entro il 2025, di cui il 20% destinato ad iniziative anti-cambiamento climatico e altri 20 % a progetti regionali nelle regioni e regioni meridionali colpite dal terremoto del 2016 nel centro Italia.

Consulente

Infine, il terzo accordo fa parte del programma di consulenza Green Gateway istituito dalla Banca Europea per gli Investimenti e dalla Commissione Europea per aiutare le istituzioni finanziarie europee a strutturare e finanziare investimenti per progetti verdi. La BEI fornirà alla CDP servizi di consulenza tecnica e finanziaria per potenziare le capacità operative, le procedure ei meccanismi della CDP – anche nella sua collaborazione con enti pubblici – per incoraggiare la pianificazione, la selezione e il finanziamento di progetti con impatto ambientale positivo.

“Gli accordi siglati oggi – tra cui un Protocollo d’Intesa volto a rafforzare ulteriormente la nostra già eccellente partnership con CDP – ci consentiranno di sostenere le regioni italiane con oltre un miliardo di euro e apriranno la strada a future opportunità di collaborazione tra le due istituzioni in pubblico.Con un focus particolare sulle regioni meridionali e la sostenibilità ambientale, I punti salienti sia del Piano nazionale di resilienza e ripresa che di InvestEU.In qualità di più grande istituzione finanziaria multilaterale del mondo, la Banca europea per gli investimenti collabora con le banche di promozione nazionali per raggiungere il maggior numero di affari possibili. Grazie ai nostri servizi di consulenza, sappiamo che CDP è un partner eccellente. Possiamo contare su di lui”, ha affermato Gelsomina Vigliotti, vicepresidente della BEI.

READ  ESCAP e Italia collaborano per rafforzare la resilienza ai disastri in Asia e nel Pacifico - il mondo

“Con la firma di questi tre accordi, CDP consolida la proficua collaborazione di lungo periodo con il Gruppo BEI. L’accordo di garanzia di oltre 500 milioni di euro rafforza la sinergia tra i due già collaudati istituti nei settori delle infrastrutture e il sostegno dell’Italia per Piccole e Medie Imprese (PMI) che guiderà Questo accordo amplifica l’impatto dei finanziamenti CDP e BEI a sostegno delle regioni italiane, portando ricadute positive in termini di coesione sociale e lotta ai cambiamenti climatici.Con il Protocollo d’Intesa e del Green Operations Advisory Agreement, il CDP sta attuando elementi del proprio piano strategico 2022-2024 relativi al rafforzamento delle competenze tecniche, in primis a sostegno della pubblica amministrazione, del piano nazionale di ripresa e della resilienza – anche attraverso lo scambio di funzionari tra le due istituzioni – e per consolidare le sinergie operative nello spazio Ue”, ha affermato Dario Scanabico, Amministratore Delegato e Direttore Generale di CDP.