Maggio 23, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Kate Langbrook sul trasferimento in Italia, il cancro di suo figlio.

Dall’esterno, guardando dentro, la decisione di Kate Langbrook di trasferire la sua famiglia di sei persone dall’altra parte del mondo in Italia può sembrare una follia.

Innanzitutto, trasportare quattro bambini – adolescenti compresi – in qualsiasi luogo non è facile. Per non parlare di un paese completamente nuovo, con una lingua e una cultura completamente nuove. Poi c’era il suo lavoro come conduttrice radiofonica con Dave Hughes, il tipo di lavoro nei media che avrebbe sognato per tutta la vita. Ma per Langbroek e suo marito, Peter Allen Lewis, tutto aveva un senso.

Ascolta: Kate Langbrook parla con Mia Friedman senza filtri. Il post continua sotto l’audio.

Langbroek è cresciuta come testimone di Geova e viaggia spesso con i suoi genitori immigrati. Era “esotica”.

“In seguito ho capito che era fondamentale per me andare in posti diversi e incontrare persone diverse e dover ricominciare da capo, non è stato facile”, ha detto Langbroek. mamma mia‘S Senza Filtro Notazione audio.

“Ma se ho guardato alla vita dopo, tutto ciò che ho fatto di utile non è stato facile. Niente.

“Vorrei dire a Peter tutto il tempo, perché è stato uno spettacolo duro cercare di arrivarci, con visti e così e così e così e scuole, e ce ne sono sei nella nostra famiglia. Quindi qualsiasi cosa facciamo, è complicata e anche l’Italia lo è un posto complicato… io vado” persone Lo fanno sempre. È del tutto possibile, la gente lo fa tutto il tempo.” E poi un giorno, Peter mi ha detto: “Darlene, chi lo sta facendo lo sai, l’hai fatto davvero?” Lui era tipo “Oh”.

READ  Il cast della seconda stagione di "The Morning Show" include un nuovo co-conduttore per Bradley

“Penso di aver pensato che le persone lo facessero sempre. Ma in realtà le persone non lo fanno sempre”.

La decisione di alzare i bastoni è arrivata solo pochi anni dopo che Langbrooks ha annunciato pubblicamente il viaggio di tre anni e mezzo del figlio diciottenne Lewis con il cancro.

Lewis aveva sei anni quando gli è stata diagnosticata una leucemia linfocitica acuta a cellule T nel 2009.

Langbroek e Louis hanno avuto altri tre figli di età inferiore ai sei anni, incluso il figlio più giovane Jan, che aveva solo pochi mesi. Da tre anni e mezzo ospedali e medici sono diventati la nuova normalità per la famiglia.