Luglio 31, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Jose Mourinho si prepara ad arrivare nella capitale italiana mentre la Roma spera di porre fine a 20 anni di siccità!

Mourinho è rimasto senza lavoro per soli 15 giorni dopo aver lasciato il Tottenham due mesi fa prima di annunciare il suo ritorno in Serie A con un contratto triennale.

La foto d’archivio di Jose Mourinho. AP

MilanoIl regno del tecnico dell’AS Roma Jose Mourinho inizierà con il portoghese che sbarcherà nella capitale italiana venerdì.

“Tifosi romanisti, sto per fare le valigie. A presto”, ha detto Mourinho in un video pubblicato dal club in inglese e italiano sui social.

Mourinho dovrebbe arrivare in città nel pomeriggio.

Il 58enne torna in Italia, dove ha lasciato il titolo di campione nel 2010 dopo aver portato l’Inter alla tripletta: Champions League, Serie A e Copa Italia.

Mourinho è rimasto senza lavoro per soli 15 giorni dopo aver lasciato il Tottenham due mesi fa prima di annunciare il suo ritorno in Serie A con un contratto triennale.

La sua partenza dal Tottenham è stata la prima volta dai primi anni della sua carriera di allenatore in Portogallo che Special One ha lasciato il club senza vincere alcun trofeo.

Mourinho ha vinto 25 trofei importanti nella sua carriera e si è unito a un club che non vinceva la Prima Divisione dal 2001.

Oltre alle vittorie con l’Inter, ha vinto la Champions League nel 2004 e due scudetti portoghesi con il Porto, tre titoli della Premier League inglese con il Chelsea e lo scudetto con il Real Madrid nel 2012.

Ha anche guidato il Manchester United in Europa League nel 2017.

A Roma ha sostituito il connazionale portoghese Paulo Fonseca che ha lasciato il club dopo due stagioni.

READ  Notizie di mercato del Liverpool: finestra di mercato estiva 2021 | notizie di calcio

I tre volte campioni d’Italia, che non conquistano alcuna gloria dal 2008, sono arrivati ​​settimi in Serie A la scorsa stagione.

Fonseca ha sostituito Claudio Ranieri, che ha avuto una breve esperienza come allenatore dopo l’esonero di Eusebio Di Francesco nel gennaio 2019.

Di Francesco ha portato il club alle semifinali di Champions League nel 2018.