Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Jorge Martin strappa la pole position con Marc Marquez in prima fila

Lo specialista delle qualifiche Jorge Martin si è assicurato la pole position nella partita di apertura della stagione MotoGP in Qatar con il miglior tempo nell’ultima sessione di sabato.

Insieme allo spagnolo, su una Ducati Pramac, c’è l’italiana Ina Bastianini per Gresini, passata alle moto Ducati in questa stagione, e il sei volte campione del mondo Marc Marquez della Honda.

Martin ha conquistato quattro pole position l’anno scorso nella sua stagione da rookie di motocross.

“Mi sento sempre a mio agio ad essere il numero uno”, ha detto, “ma non sono felice al 100% perché mi manca un po’ di velocità di gara”.

Bastianini è arrivato per la prima volta in prima fila a questo livello con un giro terminato dopo le qualifiche.

Marquez, famoso per aver scelto la ruota giusta da seguire in qualifica, ha fatto uno sprint veloce fuori dall’avversario per poter spostare in pista Francesco Bagnaia della Ducati per un’ultima volata in tempi veloci.

Questa strategia ha funzionato mentre vento, polvere e sabbia soffiavano lungo il percorso.

Ha detto: “Con questo vento era importante prendere qualcuno come riferimento ed è quello che ho fatto. Partiamo in prima fila. È sabato. È importante. Ma domani c’è la gara”.

Marquez ha saltato l’inizio della scorsa stagione ancora riabilitando il suo braccio destro gravemente rotto e si è seduto alla fine della stagione con doppia visione.

“Se sono qui, sto bene”, ha detto prima dei playoff.

“Sono molto meglio dell’anno scorso quando ero sul divano”, ha detto Marquez all’emittente britannica BT.

“Ho raggiunto un livello accettabile. Vedremo la distanza di gara”, aggiungendo che non ha potuto svolgere lunghi allenamenti nella prossima stagione.

Marquez è realista sugli obiettivi della stagione

Marquez sembrava combattuto tra la dichiarazione che avrebbe sfidato un altro torneo e la gestione delle aspettative, anche con la propria lunghezza.

“Voglio lottare per il titolo, non posso mentire”, ha detto, ma ha aggiunto: “Questa gara campestre, so di non avere le prestazioni o non ho il livello o non è il momento di ‘vincere… ma non si sa mai, vedremo’”.

“Ci sono 21 gare. E’ una stagione lunga. Staremo a vedere”.

Il campione in carica Fabio Quartararo partirà domenica 11°, uno dietro al suo rivale più vicino, l’italiano Bagnaia, che la scorsa stagione ha concluso nono.

Quartararo si è insinuato nell’ultima sessione solo dopo essere stato costretto alla prima qualifica ed essere arrivato secondo nel miglior tempo per finire ultimo nella sparatoria di 12 gare per sigillare il punto di partenza.

Il campione è stato costantemente veloce fino al traguardo lungo la prima sezione della pista principale di 1.068 km uscendo dall’ultima curva.

Prima delle qualifiche, Quartararo si è lamentato ancora una volta della mancanza di velocità massima della Yamaha.

“La mia grande richiesta era aumentare la velocità massima. Purtroppo non siamo riusciti a farlo. Vediamo se riusciamo a fare un piccolo passo”, ha detto, aggiungendo di essere generalmente ‘contento’ della moto.

Suzukis, che ha dominato l’allenamento, ha avuto una qualificazione deludente.

Lo spagnolo Joan Mir è arrivato ottavo, mentre il connazionale Alex Rains si è classificato decimo su 24.

In Moto2 e Moto3 le prime pole della stagione sono andate all’italiano Celestino Vietti (Kalex) e allo spagnolo Izan Guevara (GASGAS).

Come molti organismi sportivi dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina, la MotoGP mostra la frase “United for Peace” durante i suoi programmi televisivi.

Molti motociclisti indossano anche la decalcomania “Give Peace a Chance” sui loro caschi.

Il Gran Premio è il primo di una stagione record di 21 gare culminate a Valencia, in Spagna, il 6 novembre.

Leggi tutte le ultime notizie, le ultime notizie e gli aggiornamenti in tempo reale delle elezioni dell’Assemblea qui.

READ  Bruno Guimaraes al Newcastle: il giocatore box-to-box può rafforzare l'offerta di sopravvivenza dei Magpies | Notizie di calcio