Febbraio 4, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

John Carmack se ne va per morto con una nota che critica l’efficienza dell’azienda

John Carmack, il pioniere della realtà virtuale che si è unito a Meta da Oculus dopo di lui Acquisizione da 2 miliardi di dollariha lasciato il social network. Affari interessati In primo luogo ha riferito della sua partenza, citando persone che hanno familiarità con l’azienda, e ha pubblicato parti del suo promemoria interno contenenti sentimenti critici nei confronti di Meta e dei suoi sforzi nella realtà aumentata e virtuale. Dopo, dopo Addetti ai lavori E il New York Times’ I rapporti sono emersi, ha confermato Carmack su Twitter e Facebook che stava effettivamente lasciando l’azienda e ha persino pubblicato il suo promemoria a tutto lo staff.

“Questa è la fine del mio decennio VR”, ha detto Carmack nella sua nota. Ha iniziato elogiando l’auricolare Quest 2 per essere ciò che “voleva vedere fin dall’inizio”, con il suo monitoraggio interno-esterno, lo streaming PC opzionale, l’economicità e lo schermo con risoluzione quasi 4K. Tuttavia, ha detto che sarebbe potuto “succedere un po’ più velocemente e andare meglio se fossero state prese decisioni diverse”.

Il problema principale di Carmack con il Meta sembra essere l’efficienza dell’azienda o, in base al suo promemoria, la sua mancanza. “Abbiamo una quantità ridicola di persone e risorse”, ha scritto, “ma sabotiamo continuamente noi stessi e sprechiamo sforzi”. “Non c’è modo di nasconderlo; penso che la nostra organizzazione stia lavorando con la metà dell’efficacia che mi renderebbe felice.”

Il dirigente ha detto che “come voce ai massimi livelli”, sentiva che avrebbe dovuto essere in grado di far muovere le cose, ma che “chiaramente non era abbastanza convincente”. Sebbene non abbia fornito esempi dettagliati, Carmack ha notato che una buona parte delle cose di cui si lamentava non è cambiata fino a un anno o due dopo che le prove del problema si erano già accumulate. “Non sono mai stato in grado di uccidere cose stupide prima che causino danni o stabiliscano una direzione e ho una squadra che si attiene davvero a questo”, ha aggiunto. Carmack ha ammesso verso la fine del promemoria di essere “stanco di combattere”, ma credeva ancora che “la realtà virtuale può portare valore alla maggior parte delle persone nel mondo, e nessuna azienda è nella posizione migliore per farlo di Meta”.

READ  Suggerimenti per Kindle Scribe: 9 modi per ottenere il massimo dal tuo taccuino digitale Amazon

come Direttore Esecutivo ha detto su TwitterNon nasconde di essere stato “sempre molto frustrato per come venivano fatte le cose [Meta.]” in un Intervista podcast Con Lex Friedman ad agosto, lui Ha detto una perdita di 10 miliardi di dollari dalla divisione AR e VR dell’azienda “lo ha fatto star male [his] Pensa a un sacco di soldi spesi. Ha scritto post sulla bacheca di messaggistica interna di Meta criticando le funzionalità dell’auricolare e la necessità di installare aggiornamenti software prima di poterlo utilizzare.Sembra anche che abbia spinto Meta a mettere l’esperienza utente istantanea al primo posto quando si tratta di come costruisce la sua visione per il Metaverso.

Carmack è diventato il primo CTO di Oculus nel 2013 dopo aver lasciato ID Software, dove ha co-creato la morte E il Terremoto MLM. Unisciti a Meta quando Facebook è stato acquistato da Oculus per $ 2 miliardi nel 2014 Annulla Oculus Ha servito esclusivamente come CTO in qualità di consulente per concentrarsi sull’intelligenza artificiale generale (AGI), o il tipo di intelligenza artificiale in grado di eseguire compiti umani. La sua startup, Keen Technologies, sta sviluppando questo tipo di sistema di intelligenza artificiale.