Ottobre 1, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Jill Brassard vince il premio Breakthrough

Uno dei premi scientifici più prestigiosi al mondo è stato assegnato a Gil Brassard, Professore nel Dipartimento di Informatica e Ricerca Operativa dell’Università di Montreal e titolare della Canada Chair for Research in Quantum Computing.

A volte considerati gli “Oscar della scienza”, e prezzo di penetrazione Premia scienziati di tutto il mondo i cui contributi alla conoscenza umana sono significativi. La categoria Fisica di base appartiene a tutti i fisici che lavorano sui più grandi misteri dell’universo.

Quest’anno, Jill Brassard ha ricevuto riconoscimenti, insieme al collega Charles H. Bennett, dall’IBM Research Center nello Stato di New York.

“Il professor Brassard è un pioniere nel campo dell’informatica quantistica e un ricercatore visionario che ha davvero rivoluzionato il suo campo”, ha affermato il presidente di UdeM Daniel Gutras. Questo prestigioso riconoscimento che riceve oggi premia il suo contributo alla scienza e il significato internazionale delle sue scoperte. È motivo di orgoglio per l’Università di Montreal avere un professore del suo calibro all’interno della sua comunità”.

progresso rivoluzionario

Jill Brassard e Charles H. Bennett hanno lavorato insieme per molti anni, progettando nel 1984 la prima tecnologia di crittografia quantistica che consente di crittografare le informazioni in modo altamente riservato. Sviluppo senza precedenti al crocevia di fisica e informatica, due discipline un tempo lontane ma, una volta unite, si sono rivelate due facce della stessa medaglia.

Questa scoperta ha avuto importanti ripercussioni. Ha generato, dal nulla, un intero settore che dovrebbe raggiungere miliardi di dollari all’anno entro i prossimi cinque anni. Oggi, anche tutte le comunicazioni riservate e ordinarie, le transazioni finanziarie e i messaggi elettronici utilizzano la crittografia quantistica.

READ  commenta la brosse à dents est-elle née en jail ?

Poi, nel 1993, i due scienziati, insieme ad altri colleghi, riuscirono a trasmettere fotoni a breve distanza. Il teletrasporto quantistico è senza dubbio l’effetto più emblematico dell’informazione quantistica, ma è anche la pietra angolare di questa tecnologia.

Gil Brassard e Charles H. Bennett, con il loro spirito saggio, hanno plasmato il futuro dell’elaborazione delle informazioni, della fisica e dell’informatica in generale. Le loro scoperte storiche testimoniano una rottura con il pensiero convenzionale, dimostrando ancora una volta che la ricerca di base porta benefici molto tangibili alla società.

Un insegnante stellare… non solo un po’!

Gil Brassard è considerato uno degli informatici più intelligenti del mondo. Ha iniziato la sua laurea in informatica presso l’Università di Montreal all’età di 13 anni, è diventato assistente professore all’età di 24 anni e poi professore ordinario all’età di 33 anni.

Un piccolo prodigio della matematica, ha ricevuto negli anni numerosi riconoscimenti, tra cui il Rank Award, il Wolf Prize in Physics (spesso descritto come l’anticamera del Premio Nobel), il Micius Quantum Prize e il BBVA’s Frontiers of Knowledge Prize.

È anche membro della Royal Society of Canada e dipendente dell’Ordre national du Québec e dell’Ordine del Canada. È uno dei pochi membri del Quebec di lingua francese della Royal Society of London, insieme a studiosi di spicco come Isaac Newton e Charles Darwin.

In Canada, ha ricevuto il Premio Killam, la Medaglia d’Oro Gerhard-Herzberg dal Consiglio di ricerca di scienze naturali e ingegneria del Canada, il Premio Marie-Victorin e il Premio Acfas Urgel-Archambault.

Video in lingua inglese prodotto dall’organizzazione Breakthrough Prize.