Giugno 25, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Jason Momoa si scusa per le immagini controverse durante le riprese in Italia

Jason Momoa si è scusato per aver condiviso foto controverse scattate durante le vacanze dalle riprese in Italia.

Momoa durante le riprese di Fast and Furious 10 il 13 maggio a Roma.

La star di Aquaman è stata criticata dopo aver condiviso alcune foto dall’interno della Cappella Sistina nella Città del Vaticano, un luogo dove i visitatori non possono scattare foto, su AL.com.

Momoa scattò diverse foto all’interno della camera sacra, con sullo sfondo l’intera opera di Michelangelo. Ha condiviso il set di foto su Instagram il 9 maggio, scrivendo: “Ti amo Italia, che bel inizio di giornata godendoci ROMA”.

Ha anche pubblicato due video che mostrano le incisioni dettagliate all’interno e le incredibili viste sui tetti della Città del Vaticano e di Roma:

Sabato, l’attore, che si trovava nella capitale italiana per le riprese di Fast X, il decimo episodio di Fast & Furious, ha postato nuovamente un video su Instagram per scusarsi per la percepita mancanza di rispetto ignorando la regola “nessuna foto” ed esprimendo “assoluta ammirazione” al popolo italiano. Questo video può essere visto qui.

“È il mio ultimo giorno a Roma e amo solo te e l’Italia”, ha detto Momoa, aggiungendo: “Se pensi che abbia mancato di rispetto alla tua cultura, non era mia intenzione”.

Parlando della controversia, ha detto: “Ho scoperto che le persone volevano davvero fare foto con me… Ero molto rispettoso e ho chiesto il permesso per quello che pensavo andasse bene. Non vorrei mai fare nulla per mancare di rispetto alla cultura di qualcuno. Quindi, se l’ho fatto, mi scuso”.

“Ha sicuramente pagato per vivere quel momento speciale e ha fatto una straordinaria donazione alla chiesa”, ha aggiunto.

READ  ITsART: l'Italia lancia Netflix per la cultura italiana