Maggio 18, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Jacinda Ardern ha criticato le restrizioni “draconiane” del semaforo rosso, decisione di annullare il suo matrimonio alla luce dell’onda Omicron

La decisione del primo ministro Jacinda Ardern di spostare la Nuova Zelanda in restrizioni “a luci rosse” dopo che una manciata di persone risultate positive all’Omicron è stata accolta con messaggi contrastanti, con alcuni che sostengono che sta solo “ritardando l’inevitabile”.

Il primo ministro neozelandese Jacinda Ardern domenica ha rivelato che l’intero paese stava passando a una restrizione per il coronavirus a luci rosse dopo che nove persone sono risultate positive alla variante Omicron altamente trasmissibile.

Il paese è soggetto a un semaforo rosso, il che significa che si applicheranno severi limiti di capacità a luoghi di ospitalità, eventi e riunioni.

Mentre alcuni hanno sostenuto la decisione della signora Ardern, il commentatore britannico Piers Morgan ha dato un’occhiata alle sue nuove restrizioni “draconiane”, sostenendo che il popolo della Nuova Zelanda era intrappolato in un “campo di prigionia pandemico perpetuo”.

Trasmetti in streaming le ultime notizie sul COVID-19 con Flash. Nuovo su Flash? Prova subito 14 giorni gratis

“Dato che oltre il 90% della popolazione idonea della Nuova Zelanda ha ricevuto almeno 2 dosi di vaccino contro il covid e Omicron è indiscutibilmente un ceppo del virus significativamente meno grave, non sono sicuro del motivo per cui Jacinda Ardern stia implementando nuove restrizioni draconiane e annullando il suo matrimonio ?” ha twittato lunedì.

“Anche la Nuova Zelanda è intrappolata in un campo di prigionia pandemico perpetuo.

“Vaccini + Omicron molto più mite è la via d’uscita più probabile. La Nuova Zelanda ha ora livelli di vaccinazione molto alti, quindi non dovrebbe continuare con l’ambizione zero COVID irraggiungibile di Ardern”.

I commenti di Morgan arrivano dopo che la signora Ardern ha rivelato di aver posticipato il suo matrimonio – che era previsto tra un paio di settimane – alla luce dell’epidemia di Omicron.

READ  Vladimir Putin afferma di aver fatto ricorso alla guida di un taxi dopo la caduta dell'Unione Sovietica | Russia

“Non sono diversa da – oserei dire – migliaia di altri neozelandesi che hanno avuto impatti molto più devastanti dalla pandemia”, ha detto domenica ai giornalisti.

“Il più sventrante dei quali è l’incapacità di stare con una persona cara a volte quando sono gravemente malati. Questo supererà di gran lunga qualsiasi tristezza che provo”.

L’ex editore di giornali britannico Kelvin MacKenzie l’ha etichettata come una “mancina matta” per aver imposto restrizioni dopo “solo” nove casi di Omicron nella comunità.

“La vita non è bella qui, ma è bello essere un neozelandese dove il pazzo mancino Jacinda Ardern ha imposto nuove restrizioni subito dopo che sono stati scoperti 9 casi di Omicron”, ha detto.

“Come atto di solidarietà ha ritardato il suo matrimonio. Lo sposo è più fortunato della nazione. È ancora libero”.

La personalità della radio neozelandese Jay-Jay Feeney dice di essere “abbastanza sicura” che il Primo Ministro stia “solo ritardando l’inevitabile”.

“Quindi, stiamo rallentando Omicron semplicemente spingendo i promotori di concerti e i proprietari di pub? Tutto il resto è normale? Sono abbastanza sicuro che stia solo ritardando l’inevitabile”.

Altri hanno elogiato la sua leadership in contrasto con il primo ministro britannico Boris Johnson, che insiste sul fatto che “non aveva idea” che organizzare una festa in giardino durante il blocco nel 2020 fosse contro le regole.

“Questa è la leadership. Il premier neozelandese Jacinda Ardern annulla il proprio matrimonio in un focolaio di COVID. Nel Regno Unito, Boris Johnson non riesce a distinguere una festa da una riunione di lavoro”, ha twittato una persona.

READ  Un tribunale tedesco condanna all'ergastolo un ex ufficiale dei servizi segreti siriani in uno storico processo di tortura durante la guerra civile

“Boris Johnson – fa festa mentre il Regno Unito è in isolamento. Jacinda Ardern – posticipa il tuo matrimonio alla luce della diffusione di Omicron. Due estremità di una polarità globale nelle risposte politiche alla pandemia nel terzo anno”.

Sophie Elsworth, scrittrice di media australiana e collaboratrice di Sky News, ha affermato che la mossa del Primo Ministro di annullare il suo matrimonio ha “distolto” l’attenzione dalle “regole folli” imposte ai residenti della Nuova Zelanda.

“Grande giro di Jacinda Ardern sull’annullamento del suo matrimonio”, ha twittato.

“L’attenzione si è distolta dalle folli regole imposte ai residenti neozelandesi”.

Sotto il “impostazione rossa” Sono consentite restrizioni COVID-19, assembramenti e luoghi di ospitalità con un limite di 100 persone vaccinate.

Le persone non vaccinate possono radunarsi a casa o in luoghi che non richiedono abbonamenti vaccinali con un limite di 25 persone.