Maggio 29, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Jacinda Ardern ammette ‘periodo difficile’ mentre il Labour scivola di nuovo nei sondaggi | Giacinda Ardern

Il partito laburista di Jacinda Ardern continua a diminuire di popolarità, poiché la Nuova Zelanda crede che la crisi del costo della vita stia peggiorando.

Nuovi sondaggi d’opinione vedono il Partito Nazionale (NDP) (di centrodestra) davanti al Labour, anche se la coalizione guidata dai laburisti avrà ancora una forte possibilità di governo. Il Sondaggio di ricerca Newshub-Reid Il Labour lo ha abbassato di 6,1 punti al 38,2% dall’ultimo sondaggio di febbraio e il titolo nazionale è aumentato di 9,2 punti al 40,5%.

Anche la popolarità personale di Ardern è scesa del 7% al 36,3%. Mentre era ancora dietro Ardern, il leader nazionale Christopher Luxon è salito nelle quote privilegiate del Primo Ministro al 23,9%, con un aumento del 6,1%. Questo segna il risultato più basso di Ardern in un sondaggio Reed da quando è diventata primo ministro nel 2017 e il miglior risultato per un leader nazionale da prima di quelle elezioni. L’ultima indagine è in linea con altri risultati di inizio anno. nel mese di marzo , Un sondaggio TVNZ/Kantor mostra che National ha superato il Labour – anche se con un margine inferiore – per la prima volta dall’inizio della pandemia.

Questi risultati segnano un ritorno all’attività come al solito per la Nuova Zelanda, che ha tradizionalmente fatto affidamento sullo sviluppo di governi di coalizione multipartitici piuttosto che sul governo del partito unico. Le recenti elezioni, in cui i laburisti hanno ottenuto una quota sufficientemente ampia dei voti per governare da soli, sono stati un allontanamento dalla norma, spinti dalla popolarità personale di Ardern e dal massiccio sostegno ai laburisti. La risposta del governo al Covid-19.

Ora, l’attenzione della Nuova Zelanda si è spostata dalla risposta COVID alle crescenti sfide Inflazione e costo della vita. Ad aprile, l’inflazione annua ha raggiunto il massimo degli ultimi 30 anni del 6,9% ea marzo i prezzi dei generi alimentari sono aumentati del 7,6% rispetto all’anno precedente. Nonostante l’esenzione fiscale imposta dal governo sulla benzina, i prezzi delle stazioni di servizio sono aumentati a causa degli effetti del flusso bellico in Ucraina. Il costo degli alloggi e degli affitti rimane una preoccupazione, con gli affitti medi in aumento del 7% su base annua, mentre i prezzi elevati continuano ad allontanare molti acquirenti per la prima volta dal mercato immobiliare.

Ardern ha detto a Newsshop I risultati hanno rispecchiato un momento difficile per il Paese. “È stato un periodo davvero difficile per la Nuova Zelanda e poi, ovviamente, per impostazione predefinita, questo lo rende un periodo difficile da valutare”, ha detto. “Di tanto in tanto ci saranno decisioni difficili da prendere, e se questo significa che riceveremo dei risultati, fintanto che ci atteniamo a tutte le decisioni che abbiamo preso – e lo facciamo – questo è il prezzo che siamo disposti a pagare. “

Il leader del partito nazionale Christopher Luxon, che quest’anno ha assunto la guida del partito, Per l’araldo della Nuova Zelanda I risultati sono stati il ​​risultato di una diffusa insoddisfazione da parte dei neozelandesi. “Il motivo per cui ciò accade è che il pubblico si sente come se fosse un governo che va all-in e non comunica e non porta a termine le cose”, ha detto.

Dati i numeri attuali, entrambi i principali partiti corteggeranno opzioni di coalizione che vanno oltre i loro partner tradizionali. A destra, il partito di diritto liberale ha il 6,4% e il Partito dei Verdi a sinistra ha l’8,4%. Se le elezioni si dovessero tenere domani, si tradurrebbe in una spalla destra e sinistra collo e collo, senza che nessuno dei due sia in grado di formare un governo con un solo partner di coalizione. Entrambi guarderanno a Te Patti Maori – il partito Maori – per il vantaggio, al 2,5%.

Le prossime elezioni dovranno tenersi entro gennaio 2024.

READ  L'atleta bielorusso è "sicuro" ma ha lasciato le partite dopo lo scontro a tarda notte