Gennaio 24, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Jab ecuadoriani, Italia maschera Omigron Fury: Live | Notizie sull’infezione da corona virus

L’Italia ha reintrodotto le mascherine obbligatorie all’esterno e, poco prima delle vacanze natalizie ecuadoriane, i vaccini sono stati resi obbligatori per combattere la crescente infezione da virus corona in tutto il mondo.

Più grave della maggior parte, la Cina ha chiuso la città di 13 milioni di abitanti per estinguere una piccola variazione del delta, mentre persegue il suo obiettivo zero COVID-19, mentre la Spagna avrà bisogno di mascherine in alcuni ambienti all’aperto. Nel frattempo, Francia e Regno Unito hanno annunciato il maggior numero di infezioni giornaliere da Kovit-19.

La Grecia ha reso obbligatoria la vaccinazione degli adulti in Tagikistan, Turkmenistan, Indonesia, Micronesia e Nuova Caledonia, mentre la Grecia richiede alle persone di indossare maschere all’interno e all’esterno durante le riunioni di Natale e Capodanno.

Ecco gli ultimi aggiornamenti di venerdì:


Specialista della salute: la variante Omigron si diffonde efficacemente in tutta la casa


L’Australia prevede di ridurre gli intervalli tra le dosi di richiamo COVID-19 da gennaio

Il ministro della Sanità Greg Hunt ha dichiarato venerdì che il divario tra le persone in Australia che ricevono i loro colpi di richiamo COVID-19 sarà ridotto da cinque a quattro mesi dal 4 gennaio, poiché le battaglie nazionali hanno registrato infezioni innescate dalla variante Omicron.

READ  La Tele italiana a conduzione familiare apre la sua prima sede a Vancouver

Hunt ha dichiarato in una conferenza stampa che il tempo di attesa sarà ridotto a tre mesi dal 31 gennaio.


Il Messico aggiunge 149 morti per COVID-19, il bilancio ufficiale delle vittime si avvicina a 300.000

Il Ministero della Salute del Messico ha registrato 149 nuovi decessi confermati per COVID-19, portando il bilancio ufficiale delle vittime a 298.508 dall’epidemia.

Il ministero aveva precedentemente affermato che il numero effettivo di persone infette dal virus corona potrebbe essere significativamente più alto.


È stato confermato che 55 persone a bordo di una nave da crociera negli Stati Uniti hanno un governo

Cinquantacinque persone a bordo della nave da crociera Royal Caribbean International, partita sabato dallo stato sud-orientale della Florida, sono risultate positive al test Covit-19, ha affermato la compagnia.

L’infezione a bordo dell’Odyssey of the Seas includeva passeggeri ed equipaggio, sebbene il 95 percento di quelli a bordo fosse vaccinato contro il virus corona.

La nave rimarrà in mare fino al suo ritorno a Fort Lauderdale, in Florida, il 26 dicembre. Trasportava 3.587 passeggeri e 1.599 membri dell’equipaggio, secondo il quotidiano USA Today.


Il Presidente del Montenegro è risultato positivo al Govt-19

Milo Djukanovic, presidente del Montenegro, è risultato positivo al Kovit-19 dopo aver contattato la vittima.

“Il presidente ha sintomi lievi e si sente bene. In conformità con le misure epidemiologiche, sarà autoisolato dal luogo in cui svolge le sue consuete funzioni presidenziali”, ha affermato giovedì il suo ufficio in una nota.

Finora, 161.944 persone – solo 620.000 persone – in Montenegro sono state infettate dal virus corona e 2.385 sono morte.

READ  La Juventus batte l'Arsenal e firma l'italiano Manuel Locatelle | Juventus

Molti americani continuano i loro piani di viaggio per le vacanze nonostante Omicron

Milioni di americani stanno spingendo per vacanze che includano voli transnazionali, entusiasmanti destinazioni turistiche e cibo dell’entroterra: un aumento del numero di infezioni del governo 19, innescate dalla variante Omigron, che li spinge a cambiare i loro piani di volo.

Mentre le persone combattono per le prove del governo 19, pesando su varie linee guida di salute pubblica su come radunarsi in sicurezza per un secondo Natale segnato da un’epidemia, sono pronte a intraprendere l’ultima ondata di sperimentare tradizioni natalizie come saluti e cibo.

Mercoledì l’Amministrazione per la sicurezza del traffico ha controllato 2.081.297 passeggeri negli aeroporti del paese, con un aumento di 144.000 rispetto al numero di passeggeri controllati prima dell’epidemia nella stessa data del 2019.


Catalogna, la Spagna ha imposto il coprifuoco notturno per frenare i casi in aumento

La Catalogna, parte della Spagna nord-orientale, ha ricevuto giovedì sera l’approvazione del tribunale per un ordine di coprifuoco poiché Madrid ha promesso di distribuire altri milioni di kit di test per affrontare la variante di Omigran, che potrebbe aumentare le infezioni e oscurare il Natale.

La Spagna ha revocato la maggior parte delle sue restrizioni COVID-19 in estate – grazie all’alto tasso di vaccinazione, che ha soppresso l’epidemia – ma l’arrivo di Omigran giovedì ha registrato più di 72.900 casi.