Marzo 29, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Italia-Francia Western ‘Testa o Croce?’, ‘Consider Vera’ dell’Ucraina Grandi vincitori alla carriera a Rotterdam | notizia

Coproduzione Italia-Francia Bua testa (Testa o Croco)? E il titolo ucraino Attento a Vera Il mercato di coproduzione dell’International Film Festival Rotterdam (IFFR) ha premiato i progetti di Cinemart ed è stato il principale vincitore degli Industry Awards di Rotterdam.

Cinemart festeggia quest’anno il suo 40° anniversario e ospita 20 lungometraggi e cinque progetti immersivi. Si è svolto dal 29 gennaio al 1 febbraio.

Testa di fiore? I registi italo-americani Alessio Rico De Ricci e Matteo Soppis hanno ricevuto l’Eurimages Co-Production Development Award di €20.000. È stato prodotto da Ring Film e Shellac Chut e segue un cowboy e il suo amante che scappano insieme dopo essere stati incastrati per l’omicidio del marito. I realizzatori sono stati precedentemente proiettati alla Quinzaine des Réalisateurs di Cannes del 2021 La storia di King Crab.

Attento a Vera Ha ricevuto sia lo Special Co-Production Award che il €6.000 Arte Kino International Award. Prodotto da Esse Production House, Marina Stefanska è alla regia. Esplora le vite di tre generazioni di donne ucraine. “Spero che avremo un’altra possibilità”, ha detto Stefanska alla cerimonia di premiazione martedì (31 gennaio). [Ukrainian] I film non parlano di guerra.

Ha poi proseguito: “È difficile presentare voci e storie ucraine. Spero che questo aiuti i paesi europei che meritiamo di far parte della vostra organizzazione.

Ulteriori premi sono andati a John Skoog Dubbio, prodotto dalla svedese Platform Productions, su un contadino che trasforma la sua casa in un castello, ha vinto il Filmmore Post-Production Award per gli effetti visivi e la post-produzione. Il 4dr Studios Immersive Project Prize è andato a un progetto belga Anti-musaAmok diretto da Baloji e prodotto da Wrong Men.

READ  Grande impianto di batterie CO2 online in Italia - pv magazine International

Il Premio Wouter Barendrecht da 5.000 euro viene assegnato a registi di età inferiore ai 35 anni che hanno diretto non più di tre film. Eldorado Ingresso alla Settimana della Critica di Cannes 2019 dal prossimo lungometraggio del regista Ala Edin Algem Santo sconosciuto Direttore. È un lungometraggio marocchino-francese prodotto da Le Moindre Geste e In Vivo Films.

Il nuovissimo premio è stato assegnato in collaborazione con Vipo (Visual Industry Promotion Organization), che promuove i contenuti giapponesi nel settore. Quando i bambini cantano successi, Una coproduzione Serbia-Montenegro di Mina Djukic.

Il premio Pro Young Selectors è andato ad Ali Zabaranzari Persona disabileProdotto da The Lift dal Messico e Here and There Productions UK.

L’intero IFFR Pro dura fino al 5 febbraio, in coincidenza con le date del festival.