Luglio 28, 2021

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Italia e Stati Uniti firmano un accordo ferroviario da 16 miliardi di dollari

Il gruppo di costruzioni italiano Webuild ha annunciato martedì (mercoledì a Manila) di aver firmato un accordo da 16 miliardi di dollari per costruire una linea ferroviaria ad alta velocità tra Dallas e Houston, nello stato del Texas, nel sud degli Stati Uniti.

Si tratta di uno dei più grandi contratti che l’azienda, precedentemente nota come Salini Impregilo, ha firmato con la sua controllata statunitense Lane Construction e US Texas Central.

Il progetto introdurrà negli Stati Uniti la tecnologia utilizzata nei treni proiettili Shinkansen giapponesi, ha affermato Wiebold, rivolgendosi principalmente ai passeggeri che attualmente viaggiano o guidano tra Dallas e Houston ogni settimana.

La nuova linea promette di trasportare passeggeri a velocità fino a 320 chilometri all’ora – più veloce di qualsiasi altro volo negli Stati Uniti, afferma la compagnia – in un viaggio di meno di 90 minuti.

L’accordo, presentato come uno dei più grandi progetti infrastrutturali negli Stati Uniti per valore, arriva sulla scia di un accordo iniziale concluso nel 2018.

“Il progetto promette di essere un momento cruciale per la mobilità sostenibile negli Stati Uniti unendosi alle fila dei paesi che forniscono servizi ferroviari ad alta velocità, come Giappone, Cina, Francia e Italia”, ha affermato Wiebold.

Fornirà viaggi veloci, sicuri e rispettosi dell’ambiente, creerà migliaia di posti di lavoro e darà un enorme impulso all’economia.

Webuild e Lane supervisioneranno i lavori di ingegneria civile, progettando e costruendo 236 miglia di ferrovia, molte delle quali saranno sollevate, insieme a ponti, depositi ferroviari e servizi pubblici.

Il gruppo italiano ha affermato che il progetto creerà circa 17.000 posti di lavoro diretti e più di 20.000 posti di lavoro indiretti.

READ  Il primo gruppo di 88 atleti indiani parte per le Olimpiadi di Tokyo 2021 2021

L’operatore ferroviario spagnolo Renfe ha annunciato nel febbraio 2020 di aver aderito al progetto e di aver firmato un accordo iniziale da 6 miliardi di dollari con Texas Central. Texas Central Partners è una società privata creata per il progetto ferroviario.