Gennaio 27, 2023

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Investitori statunitensi sull’acquisizione del Cesena FC

Lo scorso dicembre, i gestori di private equity di New York Robert Lewis e John Aiello hanno acquisito una quota di maggioranza nella squadra di calcio italiana Cesena, situata a 50 miglia a sud-est di Bologna, nella regione Emilia-Romagna.

Il Cesena FC è ora una delle due squadre di proprietà degli Stati Uniti che gareggiano in Serie A, la terza divisione del calcio italiano (l’altra è il Campobasso). È anche il 12° club ad avere la proprietà in Nord America nei tre campionati professionistici maschili italiani, con sette di loro che gareggiano in Serie A, Serie A.

Lewis, 57 anni, e Aiello, 47 anni, mi hanno parlato delle ragioni alla base della loro decisione di investimento.

Calcio italiano, ‘un bene sottovalutato’

Negli ultimi anni, gli investitori americani hanno mostrato un crescente interesse per le squadre di calcio italiane. Luis e Aiello, che possiedono la JRL Investment Partners LLC con sede a Manhattan, condividono questo sentimento in quanto vedono il calcio italiano come un mercato con un enorme potenziale di crescita.

“Se guardi il valore delle squadre di calcio italiane rispetto al valore degli altri campionati europei, ora direi che l’Italia è sottovalutata rispetto agli altri campionati, soprattutto considerando il potenziale, la storia e la base di fan”, ha detto Aiello. “Penso che gli investitori statunitensi considerino questo asset come un asset sottovalutato”.

Luis e Aiello non sono sorpresi dal fatto che i dirigenti del club italiano stiano iniziando ad accogliere nel loro board gli investitori americani, perché sono convinti che questa classe di investitori abbia le competenze commerciali per affrontare alcuni dei problemi che stanno costringendo il calcio italiano a restare indietro rispetto ad altri big europei. leghe.

“Man mano che più proprietari americani investono in Italia, penso che alcuni dei problemi che il campionato ha avuto in passato miglioreranno, perché la professionalità degli investitori richiederà miglioramenti”, ha detto Aiello.

Uno dei motivi per cui Luis e Aiello consideravano il calcio italiano un bene sottovalutato ha a che fare con il coinvolgimento dei tifosi. Contrariamente a quanto sono abituati a vivere negli stadi sportivi americani, credono che le squadre di calcio italiane siano lontane dal sfruttare al meglio la loro fan base incredibilmente appassionata.

“Lo confrontiamo con la cultura sportiva americana, che è più coinvolta nell’intrattenere la base di fan che arriva poche ore prima delle partite e rimane dopo”, ha detto Lewis. “Se loro (i tifosi) hanno intenzione di pranzare da qualche parte prima della partita – dove cercheranno intrattenimento – perché non farlo allo stadio?”

Lewis e Aiello hanno chiarito che promuovere l’interazione dei fan è uno dei loro obiettivi come nuovi presidenti del Cesena. Come ha rivelato lo studio Deloitte Esperienza da stadioIl coinvolgimento dei fan è fondamentale per fidelizzare i fan, che a sua volta è responsabile dell’aumento delle entrate del Football Club dai biglietti del giorno delle partite e dagli acquisti allo stadio.

“Esso (la partecipazione dei fan) porta entrate e quelle entrate aiutano a sostenere la solvibilità della società e del club”, ha concluso Lewis.

Acquisizione del Cesena FC

Luis e Aiello, che parlano correntemente l’italiano, hanno iniziato a guardare le squadre di calcio italiane più di un anno fa. Tuttavia, il Cesena FC non è stato identificato come un’interessante opportunità di investimento fino a settembre 2021 e hanno citato la storia e la tradizione come i principali fattori che li hanno attratti in questo club.

Lo scorso dicembre, dopo tre mesi di due diligence, hanno acquisito il 60% delle azioni della Holding Cfc SpA, la holding del Cesena FC. Mentre alcuni media italiani hanno stimato il valore dell’accordo in circa 1,8 milioni di euro ($ 2 milioni), Lewis ha chiarito che hanno scelto di non divulgare pubblicamente questi numeri.

Hanno anche spiegato che l’accordo consente loro di prendere la parte rimanente delle azioni del club nei prossimi due anni.

“Ci sono meccanismi finanziari in atto che ci consentono di acquistare il 100% entro i prossimi 24 mesi”, ha affermato Lewis.

Louis, che trascorre la maggior parte del suo tempo in Italia, controlla le operazioni quotidiane e intende rimanere in contatto con ciò che sta accadendo nelle finanze. Aiello, che viaggia avanti e indietro tra Italia e Stati Uniti, ha il compito di supervisionare lo sviluppo della strategia del club.

“Direi che se questa fosse un’azienda americana, Robert (Lewis) sarebbe amministratore delegato di Cesena e io sarei il presidente”, ha osservato Aiello.

Esportazione del marchio Cesena

Campagne sui social, iniziative di marketing e vendita di merchandising sono alcune delle strategie volte a far crescere il marchio Cesena FC a livello locale e all’estero. Soprattutto, Lewis e Aiello intendono stabilire un forte legame tra l’FC Cesena e le accademie di calcio giovanile statunitensi, sfruttando il fatto che lo sport è diventato Sta diventando sempre più popolare tra i bambini americani.

“Il talento americano è ora guardato dai club europei e molti giocatori sono stati coinvolti”, ha detto Lewis, indicando il vincitore della UEFA Champions League Christian Pulisic come un esempio di personalità sportiva stimolante per i giovani calciatori americani. “Questo sta suscitando interesse nei giovani in modo che ora possano anche raggiungere i vertici del calcio europeo”.

Lewis e Aiello vedono i campi di calcio giovanile come un potente strumento per presentare il Cesena al pubblico americano ed esportare gradualmente il marchio del club oltre i confini italiani.

“Ci sono molte opportunità per interessare i bambini al marchio Cesena conducendo campi estivi”, ha affermato Aiello. “Se hai 10 anni e devi giocare al ritiro estivo del Cesena, c’è una migliore possibilità di continuare a seguire la squadra man mano che invecchi perché è una cosa che non dimentichi proprio”.

Il Cesena FC è attualmente terzo in campionato con 16 partite rimaste nella stagione 2021/22 di Serie C. Per Luis e Aiello l’obiettivo in questa stagione è vincere i playoff in campionato, che dà accesso alla Serie B, la seconda divisione calcio in Italia.

Mentre i nuovi titolari americani sottolineano l’importanza di fare un passo alla volta, non negano il sogno di vedere il Cesena scalare le classifiche del calcio italiano e tornare un giorno nella fase d’élite della Serie A, dove il club ha gareggiato l’ultima volta. Nella stagione 2014/15.

READ  S2 riscatto; Gruppo Alcuni lancia il corso di animazione; L'agenzia globale gioca "Il gioco del mio destino" - La visione di TBI