Maggio 28, 2022

NbaRevolution

Covid crisi politica in Italia

Introduzione generale ai mercati assicurativi e riassicurativi in ​​Italia

Tutte le domande

Bilancio dell’anno

A causa delle ondate di Brexit e dell’epidemia di Govt-19, il 2021 è stato caratterizzato da molti cambiamenti sul lato legale e normativo.

A partire dal 1 gennaio 2021, ordinanza legge n. 31 di dicembre 2020. Secondo 183, l’assicurazione del Regno Unito non beneficerà più di un passaporto UE:38

  1. Cancellato d’ufficio dal registro IVASS e limitato alla gestione del run-off dell’impresa esistente e non rinnovabile;
  2. Obbligo di presentare all’IVASS un piano d’azione per una gestione efficace e tempestiva dei contratti assicurativi e dei sinistri italiani – Inoltre, annualmente sarà presentata all’IVASS una relazione sullo stato di attuazione del piano d’azione;
  3. Gli assicurati, gli assicuratori e i beneficiari esistenti devono essere informati entro metà gennaio 2021 della Brexit e delle sue implicazioni per le polizze assicurative esistenti e delle difficoltà associate alla gestione dei contratti esistenti; E
  4. Gli assicurati italiani possono recedere dai contratti assicurativi con assicuratori britannici per più di un anno senza penali – l’esercizio di tale diritto è soggetto a comunicazione scritta all’assicuratore. Allo stesso modo, le clausole esistenti che forniscono aggiornamenti impliciti con gli assicuratori del Regno Unito sarebbero considerate inefficaci e inadeguate.

Inoltre, l’IVASS ha emanato una serie di provvedimenti normativi d’urgenza per far fronte alle conseguenze indesiderate della situazione COVIT-19, che opera dal 31 marzo 2021 al 31 marzo 2022 ed è obbligatoria (cfr. Sezione II.i).

Infine, nonostante il mercato assicurativo abbia beneficiato di una drastica riduzione dei sinistri per tutto il 2021, si è verificata una corrispondente flessione dei premi pagati, soprattutto nel settore vita.

Panoramica e risultati

L’epidemia ha colpito duramente l’Italia e la sua economia. Tuttavia, poiché la situazione non è la causa di fallimenti sistemici dell’economia, la ripresa del Paese dovrebbe iniziare non appena l’epidemia sarà sotto controllo, che ora dovrebbe essere intorno alla metà del 2022.

READ  I corpi di 2 statue di pugili dell'età del ferro sono stati trovati in Sardegna, in Italia

Il PIL dovrebbe crescere del 6% quest’anno, che è superiore alle cifre di bilancio iniziali del 4,5%. Tuttavia, queste previsioni dipendono da come si sviluppa l’epidemia e da come procede la campagna vaccinale nazionale. I dati preliminari del programma di vaccinazione indicano che circa l’80% della popolazione di età superiore ai 12 anni è stata vaccinata e ha ricevuto l’EU Green Pass.

Il PNRR è stato sostanzialmente riscritto dal presidente del Consiglio Mario Draghi, con 132 investimenti e 58 riforme da attuare entro agosto 2026. Il PNRR si articola in sei macro-missioni o aree di investimento, nello specifico:

  1. Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura (46,1 miliardi di euro);
  2. Rivoluzione verde e cambiamento ecologico (68,9 miliardi di euro);
  3. Infrastrutture per un funzionamento sostenibile (31,9 miliardi);
  4. Istruzione e ricerca (28,4 miliardi);
  5. Aggiunte e comunità (27,6 miliardi); E
  6. Salute (19,7 miliardi di euro).

Sulla base di questi sforzi, l’economia italiana inizierà a crescere entro la fine del 2021, ma non tornerà al livello pre-Covid fino al 2023.

Nello scenario attuale, il mercato assicurativo e, di conseguenza, quello riassicurativo nel suo complesso dovrebbe ristagnare a causa di un’epidemia prolungata che potrebbe continuare a porre nuove sfide per tutto il 2022.

Secondo l’assicuratore, un esempio delle sfide che potrebbero incontrare nel prossimo anno è se un’infezione da Govt-19 è considerata dall’INAIL come un “incidente sul lavoro”.39 Il lavoratore malato o il datore di lavoro dei dipendenti dovrebbe esserne risarcito con una reale responsabilità potenziale. Ciò comporterà sicuramente un aumento dei casi relativi al Govt-19 che interessano sia l’assicurazione contro gli infortuni personali che le più tradizionali polizze di responsabilità del datore di lavoro.

READ  Successo e Miss Euro 2020: l'Olanda ha messo un pennarello, Kevin de Bruyne mostra la classe | Notizie sul calcio